ingredienti
  • Per i tacos
  • Farina di mais 200 gr • 370 kcal
  • Olio extravergine di oliva 1 cucchiaio • 79 kcal
  • Acqua Q.B. • 750 kcal
  • Per il ripieno
  • Carne trita di manzo 350 gr • 21 kcal
  • Peperoni 150 gr • 79 kcal
  • Cipolla 60 gr • 21 kcal
  • Paprika 2 cucchiaini • 305 kcal
  • Olio extravergine di oliva 2 cucchiai • 79 kcal
  • Sale marino Q.B. • 286 kcal
  • Pepe nero Q.B. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I tacos sono una ricetta tipica della tradizione messicana a base di tortillas di mais fritte e ripiene con le cose più disparate ma la classica versione prevede carne di manzo macinata saltata in padella insieme a cipolla, peperoni e paprika.

Impastate la farina di mais con un cucchiaio di olio extravergine d'oliva e acqua fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Lasciate riposare per almeno 15 minuti (1). Lavate i peperoni, rimuovete i semi e la parte bianca e tagliateli a listarelle larghe un centimetro circa e lunghe cinque (2). In una padella antiaderente scaldate tre cucchiai di olio extravergine d'oliva, aggiungete la cipolla tritata finemente e rosolatela per circa due minuti a fuoco medio (3).

Aggiungete i peperoni e saltateli in padella per cinque minuti sempre a fuoco medio. Aggiungete un mestolo d'acqua e proseguite la cottura per ulteriori dieci minuti, dandogli il tempo di ammorbidirsi (4). Nel frattempo scaldate in una pentola dal fondo spesso l'olio di semi, coppate l'impasto dopo averlo steso allo spessore di due millimetri circa e cuocetelo in olio profondo. Aiutatevi con due forchette ripiegando la tortilla di mais in modo che prenda la forma classica dei tacos (5). Come ultimo passaggio aggiungete la carne macinata nella padella con i peperoni e le cipolle e rosolate rapidamente. Aggiungete sale, pepe e paprika per insaporire il tutto prima di farcire i tacos (6).

Consigli di preparazione

Preparare i tacos non richiede troppi ingredienti o passaggi ma è comunque bene seguire qualche piccolo accorgimento per ottenere risultati che faranno la differenza per la realizzazione di un'ottima ricetta:

  • Per la preparazione dell'impasto dei tacos aggiungete poco a poco l'acqua tiepida per poter meglio controllarne l'assorbimento.
  • Lasciate riposare l'impasto evitando quindi di scaldarlo troppo con le mani per aiutarvi nella successiva lavorazione.
  • Rimuovete i semi dei peperoni e la parte bianca per favorire la digeribilità.
  • Tagliate i peperoni a listarelle della stessa grandezza per ottenere una cottura uniforme.
  • Rosolate la cipolla tritata a fiamma alta girando spesso per evitare che si bruci.
  • Cuocete i peperoni per un paio di minuti a fiamma media, quindi abbassate ed aggiungete l'acqua in modo da farli ammorbidire ed evitare di bruciare questi e la cipolla.
  • Aggiungete la carne macinata solo alla fine rosolando rapidamente portando la fiamma a livello alto e senza muoverla troppo in modo che formi una gustosa crosticina.
  • Stendete  l'impasto dei tacos su un ripiano cosparso di farina di mais e cuoceteli in olio profondo per qualche secondo facendo in modo che si ammorbidisca prima di dare con due forchette la forma desiderata, continuando a cuocere in quella posizione finché i tacos non diventeranno croccanti restando con quella forma.
  • Aggiungete sale e aromi solo alla fine e farcite i tacos immediatamente prima di servirli.

Conservazione

I tacos vanno consumati immediatamente dopo la loro preparazione, in alternativa però potete conservarli separatamente per un giorno tenendo i gusci  avvolti in carta e in un luogo fresco ed asciutto. Il ripieno invece va coperto con pellicola alimentare e tenuto in frigorifero.