ricetta

Strudel di ciliegie: la ricetta del dolce semplice e goloso

Preparazione: 45 Min
Cottura: 40 Min
Riposo: 30 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Claudia Gargioni
23
Immagine
ingredienti
per la pasta matta
Farina 00
250 gr
Olio extravergine d’oliva
3 cucchiai
Acqua fredda
100 ml
Aceto di vino bianco
1 cucchiaino
Sale fino
1 pizzico
per la farcitura
Ciliegie
500 gr
Zucchero di canna
150 gr
Pangrattato
q.b.
Cannella in polvere
q.b.
per la superficie
Zucchero di canna
q.b.
Latte
q.b.

Lo strudel di ciliegie è un dolce delizioso e originale, una variante estiva del tradizionale strudel di mele, tipico del Trentino Alto Adige e, in particolare, della tradizione sudtirolese. La base viene realizzata con la pasta matta, mentre per la farcitura basterà snocciolare le ciliegie, senza cuocerle, e aggiungerle direttamente sull'impasto con zucchero di canna, cannella in polvere e pangrattato. Il risultato finale è un dessert leggero e dal sapore delicato, ottimo da gustare come dopo pasto nelle serate d'estate, magari accompagnato con una pallina di gelato alla vaniglia, un ciuffo di panna montata o della crema pasticciera aromatizzata alla vaniglia.

Per uno strudel impeccabile, l'impasto deve essere molto elastico, così da poterlo lavorare facilmente; aiutati, quindi, con un matterello per stendere la pasta molto sottile e, una volta aggiunta la farcitura, sigilla bene i bordi, in modo che il ripieno non fuoriesca in cottura. Puoi aggiungere anche un velo di confettura di ciliegie sulla base dello strudel oppure arricchire il ripieno con gocce di cioccolato, mandorle a lamelle, pinoli, amaretti o biscotti secchi sbriciolati.

Scopri come realizzare lo strudel di ciliegie seguendo passo passo procedimento e consigli. Versatili e irresistibili, le ciliegie possono essere protagoniste di numerosi dolci, come la crostata di ciliegie e la torta ciliegie e mandorle.

Come preparare lo strudel di ciliegie

Prepara la pasta matta: in una ciotola capiente versa la farina 00 e l’olio extravergine di oliva 1.

Aggiungi il cucchiaino di aceto 2.

Versa l’acqua fredda 3.

Impasta con le mani fino a ottenere un panetto liscio ed elastico 4. Coprilo con la pellicola trasparente e lascialo riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

Nel frattempo lava le ciliegie, elimina il picciolo e con una cannuccia premi da un’estremità all’altra per togliere il nocciolo 5.

Procedi in questo modo per tutte le ciliegie 6.

Stendi l’impasto con il matterello fino a ottenere una sfoglia rettangolare sottile 7.

Cospargi la superficie con il pangrattato 8.

Aggiungi le ciliegie snocciolate 9.

Cospargi con lo zucchero di canna 10.

Aggiungi la cannella e arrotolalo con le mani per il lato lungo, sigillando bene i bordi 11.

Sistemalo su una teglia, rivestita di carta forno, e spennellalo con il latte 12.

Cospargi la superficie con altro zucchero di canna 13 e cuoci lo strudel di ciliegie in forno statico, ben caldo, a 180 °C per 35-40 minuti.

Una volta pronto, sfornalo e lascialo completamente raffreddare. Taglialo a fette e servi 14.

Conservazione

Lo strudel di ciliegie si conserva in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico o coperto con pellicola trasparente, per 2-3 giorni.

23
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
23