ricetta

Spaghetti alla pescatora: la ricetta del classico primo piatto di mare

Preparazione: 20 Min
Cottura: 40 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
20
Immagine
ingredienti
Spaghetti
320 gr
Gallinelle
2
Triglie
4 piccole
Merluzzetti
2
Pomodorini
15-20
Prezzemolo
1 mazzetto
Aglio
2 spicchi
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.

Gli spaghetti alla pescatora sono un primo piatto di pesce facile e veloce, preparato con un condimento leggero a base di pomodorini, aglio e prezzemolo con l'aggiunta di filetti di triglie, gallinella e merluzzi piccoli. Si tratta di una ricetta semplice e molto saporita, perfetta per qualunque occasione, dal pranzo di famiglia alla cena di festa con gli amici.

A differenza degli spaghetti allo scoglio, realizzati tradizionalmente con crostacei e molluschi, gli spaghetti alla pescatora si preparano con pesci da lisca ed eventualmente si sfumano con il loro fumetto. A piacere, è possibile aggiungere anche sgombri, rana pescatrice, pesce spada o salmone. Sono buonissimi con un pizzico di peperoncino aggiunto al soffritto, per un tocco piccante, e al posto dei pomodorini si può usare la polpa di pomodoro o i pomodori pelati.

Scopri come preparare gli spaghetti alla pescatora seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare gli spaghetti alla pescatora

Pulisci i pesci eliminando la testa e le lische. Butta via le interiora, mentre utilizza le carcasse per realizzare il brodo. In una casseruola fai imbiondire l'aglio insieme ai gambi del prezzemolo e ai pomodorini 1.

Aggiungi le carcasse e fai rosolare per qualche minuto a fuoco vivo, mescolando spesso 2.

Versa l'acqua bollente e prosegui la cottura per circa 40 minuti dal bollore, con il coperchio e a fuoco medio 3.

Sciacqua i filetti di pesce sotto l'acqua corrente e tamponali delicatamente con carta da cucina 4.

Porta a ebollizione abbondante acqua salata per la pasta. Nel frattempo, in una casseruola bassa versa un abbondante giro d'olio e fai imbiondire l'aglio insieme ai gambi tritati 5.

Aggiungi la dadolata di pomodorini 6.

Fai saltare per qualche minuto senza mescolare troppo, quindi unisci anche i filetti di pesce, tagliati in pezzi grossi 7.

Falli rosolare a fuoco vivo senza toccarli, ma solo facendo roteare la pentola, per evitare che si sfaldino 8.

Lessa gli spaghetti. Cuoci il sugo di pesce per 5-6 minuti al massimo 9.

Bagna con poco brodo di pesce filtrato 10.

Scola di spaghetti molto al dente e uniscili al condimento 11.

Manteca gli spaghetti aggiungendo, se necessario, qualche altro cucchiaio di brodo. Profuma con il prezzemolo fresco tritato 12.

Impiatta e servi subito 13.

Conservazione

Gli spaghetti alla pescatora vanno consumati ben caldi e al momento. Si sconsiglia la congelazione.

20
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
20