ingredienti
  • Pomodori pelati 400 gr • 365 kcal
  • Olio extravergine di oliva 4-5 cucchiai • 79 kcal
  • Origano 1 cucchiaino
  • Aglio 2 spicchi • 79 kcal
  • Sale marino q.b. • 286 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli spaghetti alla marinara sono un primo piatto semplice e saporito, una pietanza da preparare con pochi ingredienti e in modo facile e veloce. Si tratta semplicemente di spaghetti conditi con un sugo di pomodoro aromatizzato con aglio e origano, lo stesso condimento della famosa pizza marinara napoletana. Un sughetto semplice e aromatico che vi permetterà di preparare un gustoso primo piatto anche all'ultimo minuto.

Come preparare gli spaghetti alla marinara

In una padella fate soffriggere gli spicchi d'aglio tritati con l'olio extravergine d'oliva. Non appena l'aglio sarà dorato, aggiungete i pomodori pelati.(1) Una volta in padella schiacciateli con un cucchiao di legno, aggiungete sale e pepe e fate cuocere a fuoco moderato per 10-15 minuti, fino a quando non si sarà ristretto. Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, portate a bollore e fate cuocere gli spaghetti.(2) Aggiungete al sugo l'origano e mantenete il fuoco basso per tenere il sugo in caldo. Scolate la pasta al dente e trasferitela nella padella con il sugo, amalgamate e servite ben caldo. I vostri spaghetti alla marinara sono pronti per essere gustati.(3)

Consigli

Quando scolate la pasta, lasciate da parte un po' di acqua di cottura, che potete aggiungere alla padella con il sugo, se dovesse risultare troppo asciutto.

Chi preferisce potrà rosolare gli spicchi d'aglio interi, così da sollevarli prima di aggiungere il pomodoro.

Se volete utilizzare i pomodori freschi, lavateli bene, eliminate i semi e tagliateli a pezzi. Fateli poi cuocere in padella dopo aver rosolato l'aglio, aggiungete sale e pepe e aromatizzate con l'origano.

Varianti

La principale variante di questo primo piatto sono gli spaghetti alla marinara di pesce. C'è chi aggiunge vongole, cozze e gamberetti, ma la variante più famosa si realizza con l'aggiunta di alici o acciughe sott'olio, capperi e olive. In questo caso, fate dorare gli spicchi d'aglio in padella con le alici sott'olio, i capperi dissalati, il pomodoro e le olive denocciolate: potete evitare di aggiungere il sale, in quanto alici e capperi doneranno al sugo la giusta quantità di sale. Fate cuocere il tutto a fuoco medio e, ua volta pronti gli spaghetti, mantecate in padella e servite caldi con una spolverata di origano.