ricetta

Spaghetti alla puttanesca: la ricetta del piatto gustosissimo e facile da realizzare

Preparazione: 20 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
28
Immagine
ingredienti
Spaghetti
320 gr
Pomodori pelati
400 gr
olive di Gaeta
100 gr
Capperi sotto sale
20 gr
Acciughe sott’olio
6 filetti
Aglio
2 spicchi
Peperoncino piccante
1
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.

Gli spaghetti alla puttanesca sono un primo piatto tipico della tradizione italiana, molto rapido e gustoso. Si prestano a essere gustati per un pranzo informale, perfetto per tutta la famiglia, o una cena tra amici, anche organizzata all'ultimo momento. Tra le preparazioni più amate e popolari, deve il suo successo al gusto unico del condimento che avvolge la pasta: pomodori pelati, olive di Gaeta, capperi e filetti di alici sott'olio. Pochi e semplici ingredienti per un risultato davvero irresistibile.

Si tratta di una ricetta di facile esecuzione, che si realizza in una manciata di minuti: vi basterà cuocere i pomodori pelati in un fondo di olio, aglio e acciughe; appena il sughetto si sarà ben ristretto, aggiungete capperi dissalati e olive. Ecco un condimento espresso e dai sapori tipicamente mediterranei, ideale per accogliere gli spaghetti o qualunque altro formato di pasta lunga amiate o abbiate a disposizione in dispensa.

Dal momento che alici, capperi e olive sono piuttosto sapidi, vi consigliamo di assaggiare prima il sugo e poi di correggere eventualmente di sale. Contese tra Campania e Lazio, le origini di questa ricetta sono piuttosto incerte. C'è chi dice che siano nati negli ambienti della case chiuse, chi sostiene che siano stati realizzati per la prima volta nel celebre ristorante ischitano Rangio Fellone, intorno agli anni Cinquanta, con ciò che era rimasto in dispensa; il termine, piuttosto colorito, indicherebbe appunto una preparazione improvvisata e veloce. Da allora entrò nel menu del locale, conquistando il cuore e il palato di avventori e locali.

Scoprite come prepararlo seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare gli spaghetti alla puttanesca

Portate a bollore abbondante acqua salata 1.

Versate un filo di olio in una padella e aggiungete le acciughe 2.

Unite gli spicchi di aglio 3.

Profumate con il peperoncino 4 e fate cuocere finché le acciughe non si saranno sciolte.

A questo punto versate i pomodori pelati 5.

Aggiungete i capperi dissalati 6 e lasciate cuocere per una decina di minuti, o comunque finché il sugo non risulterà ben ristretto.

Unite le olive e lasciate insaporire per qualche istante ancora 7. Condite con un pizzico di sale.

Lessate la pasta in acqua bollente 8 e cuocetela per il tempo indicato sulla confezione.

Scolate gli spaghetti al dente 9.

Versate gli spaghetti in padella con il condimento 10 e mantecate su fiamma vivace.

Impiattate e servite ben caldi 11.

Conservazione

Gli spaghetti alla puttanesca vanno gustati caldi e al momento. Potete preparare in anticipo il condimento e conservarlo in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1-2 giorni.

28
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
28