ricetta

Sformato di finocchi: la ricetta del contorno cremoso e saporito

Preparazione: 35 Min
Cottura: 45 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Carlotta Falletti
34
Immagine
ingredienti
Finocchi medi
3
Formaggio fresco
150 gr
Parmigiano grattugiato
50 gr
Timo fresco
q.b.
Sale
q.b.
Burro
q.b.
Pangrattato
q.b.
Per la besciamella
Burro
40 gr
Farina 00
40 gr
Latte
500 gr
Sale
q.b.
Noce moscata
q.b.

Lo sformato di finocchi è un contorno facile e delizioso, ideale per accompagnare secondi di carne e di pesce. La ricetta è molto veloce e si prepara con pochi e semplici ingredienti: i finocchi vengono tagliati a fette, sbollentati in acqua e poi disposti a strati con l'aggiunta di formaggio a cubetti, parmigiano grattugiato e besciamella cremosa; la preparazione viene poi cotta in forno finché non risulterà dorata e ben gratinata in superficie.

Una versione più ricca e gustosa dei finocchi gratinati, adatta a un pranzo di famiglia, una cena con gli amici o un'occasione di festa. Una volta pronto, servite lo sformato di finocchi ben caldo: conquisterà tutti i commensali con il suo sapore delicato e raffinato. Potete anche prepararlo comodamente in anticipo, quindi procedere con la cottura poco prima del servizio.

A piacere, potete aggiungere il formaggio che preferite e arricchire gli strati anche con delle fettine di prosciutto cotto, tacchino arrosto o salsiccia cotta in padella. Per una riuscita ottimale, vi consigliamo di preparare una besciamella piuttosto lenta, che si addenserà ulteriormente con la cottura in forno. Per una variante light, potete preparare la celebre salsa senza l'aggiunta di burro e con l'aggiunta di olio extravergine di oliva.

Scoprite come preparare lo sformato di finocchi seguendo passo passo la nostra ricetta.

Lo sformato di finocchi è un contorno facile e gustoso perfetto per accompagnare secondi piatti di carne o per essere consumato come piatto unico.

Godurioso e cremoso lo sformato di finocchi é semplice da preparare e per realizzarlo servono solo: finocchi, latte, burro, farina, formaggio fresco, parmigiano e timo fresco.

Lo sformato di finocchi é perfetto per assaporare in pieno questa delicatissima verdura di stagione che viene arricchita con besciamella e formaggi diventando in questo modo uno dei contorni più golosi e goduriosi che si possano portare in tavola in questo periodo dell'anno!

Considerando che lo sformato viene cotto in forno consigliamo di non far addensare eccessivamente la besciamella, che deve sì risultare densa ma allo stesso tempo abbastanza fluida  per poter garantire un'ottima resa in cottura e conferire allo sformato quella cremosità che lo caratterizza.

Utilizzate il formaggio che più preferite, spaziando dall'asiago al gorgonzola dolce.

Sostituite il timo con l'erba aromatica che preferite e per rendere questa pietanza ancora più ricca aggiungete prosciutto cotto, salsiccia rosolata a tocchetti o, per una versione completamente vegetariana, patate a pasta gialla preventivamente lessate e fatte a fette.

Come preparare lo sformato di finocchi

Mondate i finocchi, lavateli accuratamente e tagliateli a fette 1.

Lessate i finocchi in acqua leggermente salata per circa 15 minuti 2. Scolateli e teneteli da parte.

Preparate la besciamella: versate il burro in un pentolino dai bordi alti 3 e fatelo sciogliere.

Una volta sciolto, aggiungete la farina 4.

Mescolate con una frusta a mano fino a ottenere un roux 5.

Versate il latte caldo e cuocete, mescolando in continuazione, fino ad addensamento 6.

Non appena la besciamella si sarà addensata, toglietela dal fuoco, salate e profumate con un pizzico di noce moscata 7.

Disponete la metà dei finocchi in una pirofila, imburrata e cosparsa con un po' di pangrattato; coprite con uno strato generoso di besciamella 8.

Aggiungete la metà del formaggio, tagliato a cubetti 9.

Cospargete con un po' di parmigiano grattugiato 10.

Coprite con il resto dei finocchi 11.

Ultimate con la besciamella, il formaggio e il parmigiano rimanenti 12. Cuocete in forno statico a 180 °C per circa 30 minuti, o comunque finché la superficie non risulterà dorata e gratinata.

Sfornate lo sformato e profumate con il timo sfogliato 13.

Portate in tavola e servite lo sformato ben caldo 14.

Conservazione

Potete conservare lo sformato di finocchi in frigorifero per 2 giorni all'interno di un contenitore con chiusura ermetica. Si sconsiglia la surgelazione.

34
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
34