ricetta

Sformatini al gorgonzola: la ricetta dell’antipasto raffinato e goloso

Preparazione: 5 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Laura Gioia
1480
Immagine
ingredienti
Ricotta
180 gr
Gorgonzola
100 gr
Panna fresca liquida
120 ml
gherigli di noce
40 gr
Salvia
3 foglie
Sale
q.b.
pepe
q.b.
uovo
1
Ti servono inoltre
Burro
q.b.
Salvia
q.b.
gherigli di noce
q.b.

Gli sformatini al gorgonzola sono un antipasto semplice e raffinato, perfetto per la tavola delle feste o per un'occasione speciale. Proposti in eleganti monoporzioni, possono essere serviti anche come secondo veloce e goloso per una cena con ospiti vegetariani.

Prepararli è facilissimo: basterà amalgamare in una ciotola il gorgonzola dolce, la panna fresca da cucina e la ricotta, ben scolata dal siero, poi incorporare un uovo, un pizzico di sale e di pepe, gherigli di noce tritati al coltello e salvia, per un tocco profumato; il composto omogeneo ottenuto viene quindi versato negli stampini, ben imburrati, e cotto in forno per una mezz'ora.

Il risultato saranno dei flan soffici e fragranti, da guarnire in superficie con qualche fogliolina di salvia fresca e noci, ottimi da proporre caldi o leggermente tiepidi. Se vuoi avvantaggiarti con i tempi, puoi confezionarli in anticipo e infornarli solo poco prima del servizio; noi abbiamo utilizzato degli stampini conici in alluminio, ma puoi usare anche dei pirottini monouso o delle cocotte in ceramica, leggermente unte d'olio.

Se desideri, per renderli ancora più saporiti, puoi arricchirli con cubetti di speck o pancetta affumicata, o ricoprirli in superficie con una fonduta di gorgonzola, morbida e vellutata, da realizzare facendo sciogliere il formaggio a tocchetti in un goccino di latte caldo.

Se dovessero avanzare, si conservano in frigorifero, ben chiusi in un contenitore ermetico, per 1 giorno al massimo: prima di servirli, ti consigliamo di scaldarli in microonde.

Scopri come preparare gli sformatini al gorgonzola seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il flan di spinaci e asiago e cimentati con altre deliziose preparazioni con il gorgonzola, come la mousse.

Come preparare gli sformatini al gorgonzola

In una ciotola capiente raccogli il gorgonzola e la panna 1.

Lavorali con un cucchiaio fino a ottenere una consistenza cremosa 2.

Incorpora anche la ricotta, proseguendo ad amalgamare 3.

Aggiungi l'uovo, insaporisci con un pizzico di sale, spezia con una macinata di pepe nero e unisci, infine, la salvia e i gherigli di noce tritati 4.

Mescola con un cucchiaio fino a ottenere un composto omogeneo 5.

Imburra i bordi e il fondo di 4 stampini in alluminio 6.

Aiutandoti con il cucchiaio, distribuisci equamente il composto al gorgonzola, lasciando circa 1 centimetro di spazio dal bordo 7.

Sistema gli stampini in una teglia da forno e cuoci in modalità ventilata a 180 °C per 30 minuti; una volta pronti, sfornali e lasciali riposare per qualche istante 8, quindi sformali delicatamente su un piatto da portata.

Gusta i tuoi sformatini al gorgonzola, guarniti da qualche fogliolina di salvia e dei gherigli di noce 9.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
1480