ricetta

Semifreddo ai lamponi: la ricetta del dessert fresco e goloso senza gelatina

Preparazione: 20 Min
Cottura: 10 Min
Riposo: 4 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
41
Immagine
ingredienti
Lamponi
350 gr
Panna fresca
300 ml
Yogurt bianco
200 gr
Zucchero a velo
160 gr
Vino bianco
3-4 cucchiai

Il semifreddo ai lamponi è un dolce fresco e goloso. Un dessert raffinato e scenografico, preparato senza gelatina (e senza l'ausilio di una gelatiera), perfetto da tenere in freezer e servire alla fine del pasto, in occasione di una cena con ospiti speciali, o da portare in tavola per una merenda ghiotta e irresistibile. Per realizzarlo basteranno un paio di fruste elettriche e 3 semplici ingredienti. La purea di lamponi, ottenuta dopo aver cotto dolcemente i frutti di bosco sul fuoco con lo zucchero a velo e un goccio di vino bianco, viene filtrata e incorporata tiepida alla panna montata e allo yogurt.

Il composto gonfio e omogeneo così ottenuto, verrà quindi trasferito all’interno di un apposito stampo a semisfera e fatto raffreddare nel congelatore per qualche ora: il risultato sarà una deliziosa cupoletta, dalla consistenza morbida e spumosa, da guarnire con i lamponi, interi e in purea, e gustare a cucchiaiate. Puoi presentare il semifreddo in uno stampo unico da zuccotto, da sporzionare tra i commensali, oppure puoi servirlo in eleganti monoporzioni adagiate su una coulis di mirtilli a freddo.

In ogni caso, al momento di distribuire il semifreddo all'interno dello stampo, ricordati di rivestire quest'ultimo con la pellicola trasparente: in questo modo il dolce si sformerà in un attimo. A piacere, al posto del vino bianco, puoi utilizzare 3-4 cucchiai di marsala o altro vino liquoroso, oppure puoi ultimare il dolce con scagliette di cioccolato, granella di pistacchi, cocco in scaglie o altra frutta fresca di tuo gradimento.

Scopri come preparare il semifreddo ai lamponi seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta cimentati anche con la cheesecake ai lamponi o con la mousse ai lamponi.

Come preparare il semifreddo ai lamponi

Raccogli i lamponi in un pentolino, lasciandone da parte qualcuno per la decorazione finale, e aggiungi lo zucchero 1.

Bagna con il vino bianco 2.

E lascia cuocere su fiamma dolce per circa 10 minuti, mescolando spesso con un cucchiaio, fino a ridurre i lamponi in purea 3.

Trasferisci quindi la purea in un colino a maglie strette, sistemato sopra una ciotola, e setacciala bene con l'aiuto di un cucchiaio 4 per eliminare tutti i semini.

Una volta ottenuta una purea liscia e omogenea 5, tienila da parte e lasciala intiepidire.

Nel frattempo, versa la panna ben fredda di frigo in un boccale e montala con le fruste elettriche 6.

A parte, metti in una terrina capiente lo yogurt e aggiungi lo zucchero a velo 7.

Incorpora anche la panna montata 8.

E mescola delicatamente con una spatola 9, con movimenti dal basso verso l'alto, fino a ottenere una crema soffice e omogenea.

Aggiungi anche la purea di lamponi 10, ormai tiepida, e tienine da parte 1 cucchiaino per la guarnizione finale.

Amalgama delicatamente con una spatola 11.

Rivesti uno stampo a semisfera, da 15 cm di diametro, con un foglio di pellicola trasparente 12 e lasciala debordare leggermente.

Versa al suo interno il composto preparato 13.

Livella bene la superficie con il dorso di un cucchiaio, copri bene con la pellicola trasparente 14 e trasferisci in freezer per almeno 4 ore.

Trascorso il tempo, sforma delicatamente il semifreddo su un piatto da dessert, guarnisci con i lamponi freschi e con un po' di purea 15 tenuti da parte, e servi.

Conservazione

Il semifreddo ai lamponi si conserva in freezer, in un contenitore adatto al congelatore, per 1 settimana massimo.

41
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
41