ricetta

Salsiccia e cavolfiore al forno: la ricetta del secondo piatto ricco e gustoso

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
45
Immagine
ingredienti
Emmentaler a cubetti
200 gr
Salsicce fresche
3
Parmigiano grattugiato
4 cucchiai
Cavolfiore
1 cespo
Olio extravergine di oliva
q.b.
Pangrattato
q.b.
Finocchietto selvatico
q.b.
Sale
pepe

Salsiccia e cavolfiore al forno è un secondo piatto saporito e goloso, molto semplice da preparare: potete servirlo anche come piatto unico, perché completo di contorno, accompagnandolo con qualche fetta di pane fresco. Nella nostra preparazione, il cavolo viene prima leggermente sbollentato, quindi messo in teglia insieme alla salsiccia a tocchetti e all'Emmentaler a pezzi, cosa che donerà un tocco filante al piatto: il tutto sarà poi cotto in forno, in modo da ottenere una deliziosa crosticina in cima. Un piatto che farà amare il cavolfiore anche ai bambini, che in genere non ne vanno pazzi: ecco come prepararlo alla perfezione.

Come preparare salsiccia e cavolfiore al forno

Pulite il cavolfiore e prelevate tutte le cimette 1, quindi sciacquatele abbondantemente sotto l'acqua fresca.

Sbollentate il cavolfiore in abbondante acqua salata per 10-15 minuti 2.

Nel frattempo ungete il fondo di una pirofila da forno con un goccio di olio e cospargete con pangrattato 3.

Scolate il cavolfiore e sistematene uno strato nella pirofila. Condite con sale e pepe e proseguite con uno strato di formaggio Emmentaler a cubetti 4.

Rimuovete il budello dalle salsicce e distribuitele in tocchi grossolani nella pirofila 5.

Cospargete con il finocchietto selvatico tritato e abbondante parmigiano 6. Quindi cuocete in forno statico preriscaldato a 200 °C per circa 25 minuti.

Servite la salsiccia e il cavolfiore al forno ben caldi 7.

Consigli

Nella nostra ricetta abbiamo usato l'Emmentaler, che ha un gusto delicato e fila perfettamente in forno: voi potete usare il formaggio che preferite. Se volete un tocco affumicato, ad esempio, optate per una provola affumicata o una scamorza, mentre se volete un tocco di freschezza in più utilizzate la mozzarella: abbiate però l'accortezza di tagliarla a dadini e farla scolare per qualche minuto in un colino.

Se preferite, potete sostituire il cavolfiore con il broccolo romanesco o con il broccolo comune, avendo cura di eliminare i gambi; anche la salsiccia può essere sostituita da un diverso salume, come per esempio il prosciutto cotto o la mortadella a tocchetti: in questo caso, fate cuocere poco il salume. Se non amate il sapore intenso del finocchietto, potete sostituirlo con una erba aromatica più delicata, come il rosmarino e il timo.

Conservazione

Potete conservare salsiccia e cavolfiore al forno per 1-2 giorni in frigorifero, ben chiuso in un contenitore ermetico: potete anche congelarlo, dopo averlo porzionato, e conservarlo così per 2-3 mesi: all'occorrenza mettetelo in frigo per un'oretta e poi a temperatura ambiente per un'altra oretta, prima di ripassarlo velocemente al microonde.

45
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
45