ricetta

Salsa verde: la ricetta dell’intingolo saporito e profumato ideale per il bollito

Preparazione: 20 Min
Cottura: 10 Min
Riposo: 40 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Carlotta Falletti
157
Immagine
ingredienti
Olio extravergine di oliva
160 ml
Prezzemolo
140 gr
Mollica di pane raffermo
80 gr
Aceto di vino bianco
50 ml
Acqua
20 ml
Alici sott’olio
4 filetti
Aglio
1 spicchio
uovo
1
Capperi sotto sale
1 cucchiaio
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La salsa verde è una ricetta tipica piemontese, entrata oggi a pieno titolo nei Prdotti Agroalimentari Tradizionali, nata prevalentemente per accompagnare il tradizionale bollito rendendolo irresistibile e molto saporito. Conosciuta anche con il nome di bagnet verd (bagnetto verde in dialetto locale), si prepara semplicemente lavorando insieme il pane raffermo, precedentemente ammollato in una miscela di acqua e aceto e ben strizzato, con i filetti di alici, il tuorlo d’uovo sodo, i capperi dissalati, il prezzemolo e l’aglio: tutto rigorosamente tritato al coltello e lavorato con abbondante olio a filo, fino a ottenere una salsa densa e omogenea.

Se preferisci, per una resa ancora più cremosa, puoi frullare tutto con un robot da cucina. In questo caso, per non compromettere la buona riuscita della preparazione, ti suggeriamo di aggiungere il prezzemolo tritato al coltello solo all’ultimo: così facendo non si ossiderà con le lame del frullatore, diventando scuro e spiacevolmente amaro al palato. A piacere puoi omettere l'uovo oppure sostituire la mollica di pane con 1 patata lessa.

Una volta pronta puoi servire la salsa con l’arrosto, le verdure o il pesce al forno, oppure puoi spalmarla su crostoni di pane e gustarla all’ora dell’aperitivo insieme ai tomini e a un calice di bollicine.

Sembra che l’inventore della salsa verde fu Giovanni Vialardi, chef al servizio di casa Savoia il quale, per intuizione, modificò la ricetta di un intingolo già esistente a base di prezzemolo, aglio, olio, aceto e scorza di limone, eliminando quest’ultima e unendo i filetti di alici tritati.

Scopri come preparare la salsa verde seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta cimentati anche con il bagnetto rosso piemontese o con il chimichurri.

Come preparare la salsa verde

Raccogli in una ciotolina il pane raffermo 1, privato della crosta e fatto a pezzetti, bagnalo con l'acqua e l'aceto, e lascialo ammorbidire per una decina di minuti. Nel frattempo rassoda l'uovo, lascialo raffreddare, sguscialo e preleva il tuorlo.

Lava il prezzemolo, asciugalo, tritalo finemente al coltello e unisci il tuorlo d'uovo sodo 2, precedentemente schiacciato con i rebbi di una forchetta.

Aggiungi i capperi, dissalati e tritati finemente al coltello 3.

Unisci i filetti di alici sott'olio sminuzzati 4.

Profuma con l'aglio grattugiato 5.

Strizza per bene il pane e uniscilo al resto degli ingredienti 6.

Aggiusta di sale 7 e di pepe.

Versa l'olio a filo 8 e lavora bene con un un cucchiaio, fino a ottenere una salsa densa e ben amalgamata. Una volta pronta, lasciala riposare in frigo per una mezz'ora.

Trascorso il tempo di riposo, trasferisci la salsa verde in una ciotolina 9, porta in tavola e servi.

Conservazione

La salsa verde si conserva in frigo, in un vasetto a chiusura ermetica e coperta con un filo d'olio, per 1-2 giorni massimo.

157
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
157