ricetta

Bollito misto: la ricetta classica con carne di manzo

Preparazione: 15 Min
Cottura: 180 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
54
Immagine
ingredienti
Muscolo di manzo
500-600 gr
polpa di spalla
400-500 gr
Chiodi di garofano
6-7
Carote
2
Sedano
1 costa
Cipolla
1
Prezzemolo
1 mazzetto
Origano fresco
1 mazzetto
Rosmarino
1 rametto
Sale
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
salse a piacere
q.b.
sott’aceti
q.b.
pepe
q.b.

Il bollito misto è un grande classico della cucina tradizionale italiana, un secondo piatto perfetto per le occasioni speciali, da accompagnare a verdure lesse, sott'aceti e salse cremose. La cottura lenta e prolungata della carne consentirà alle cartilagini di tagli essenzialmente magri di sciogliersi, garantendo un risultato tenero e succoso. Per questa preparazione si utilizzano diverse parti del quarto anteriore del bovino, come muscolo, polpa di spalla, punta di petto e fiocco, che vengono immerse nell'acqua bollente insieme a odori (sedano, carote e cipolla), erbe aromatiche e spezie, per poi cuocere a fuoco basso per circa 3 ore, finché la carne non diviene morbidissima.

Il bollito si differenzia dal lesso proprio per il suo specifico metodo di cottura, ovvero l'immersione della carne nel liquido già in ebollizione in modo da sigillare i succhi e preservarne tutto il gusto; al contrario, il lesso si realizza partendo dalla carne in acqua fredda, in modo che questa ceda molto del suo sapore al brodo. Una volta pronto, il bollito si preleva dal liquido, si taglia a fette e si serve guarnito con salsine di vario genere in cui intingerlo, come il bagnetto verde e quello rosso, specialità tipiche della cucina piemontese.

Non vi resta che scoprire la ricetta e preparare il vostro bollito misto perfetto.

Come preparare il bollito misto

Mondate le carote e poi il sedano eliminando i filamenti più esterni 1.

Tagliate gli odori in maniera grossolana 2 e teneteli da parte.

Mondate la cipolla e steccatela con i chiodi di garofano 3.

Preparate un bouquet garni, ovvero un mazzetto odoroso, con prezzemolo, origano e rosmarino, quindi legatelo con uno spago da cucina 4.

Pulite la carne rimuovendo eventuali eccessi di grasso 5.

Legate ogni pezzo con lo spago, come se fosse un arrosto, in modo da non compromettere la forma durante la cottura 6.

Mettete a bollire circa 3-4 litri d'acqua e aggiungete 1 cucchiaio di sale 7.

Immergete anche gli odori e il mazzetto odoroso 8.

Appena l'acqua bolle, immergete anche i tranci di carne 9.

Fate riprendere il bollore e rimuovete con pazienza tutta la schiuma che si formerà in superficie, fino a ottenere un brodo limpido 10.

Abbassate a questo punto la fiamma e cuocete con il coperchio 11, lasciando sobbollire per circa 3 ore.

Trascorso questo tempo, scolate la carne che dovrà essere tenerissima 12.

Rimuovete lo spago della legatura aiutandovi con un paio di forbici 13.

Affettate a questo punto la carne 14.

Sistemate il bollito su un piatto da portata insieme agli ortaggi lessi, poi conditelo con sale, olio e pepe 15.

Servite il bollito, accompagnandolo con i sott'aceti e le salse che preferite 16.

Conservazione

Il bollito misto può essere conservato in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per un paio di giorni; se avete usato ingredienti freschi, potete anche surgelarlo.

54
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
54