ingredienti
  • Salsa di pomodoro 250 gr
  • Concentrato di pomodoro 10 gr
  • Cipolla 1 • 21 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Burro 40 gr • 380 kcal
  • Zucchero 50 gr • 750 kcal
  • Aceto bianco 80 ml
  • Senape 50 gr • 65 kcal
  • Peperoncino rosso 1 • 15 kcal
  • Tabasco 1 cucchiaino
  • Salsa Worcestershire 1 cucchiaio
  • Sale marino q.b. • 286 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La salsa barbecue o salsa BBQ, è una salsa agrodolce americana densa e concentrata, dal classico colore rosso scuro: ideale per accompagnare pollo e carne grigliata. Se volete donare un tocco americano alle vostre grigliate, potete preparare facilmente a casa la vostra squisita salsa barbecue. Ne esistono diverse varianti, ma di solito hanno tutte come base un soffritto realizzato con burro, aglio e cipolla tritati, a cui aggiungere salsa e concentrato di pomodoro, zucchero e aceto. Ci sono poi altri ingredienti che ne esalteranno il sapore: senape, peperoncino, salsa Worcestershire, tabasco. Che siano piccanti, acidi o dolci, dovranno trovare tra loro un equilibrio, per donare alla salsa BBQ il suo gusto inconfondibile.

Come preparare la salsa barbecue

Fate soffriggere in una padella capiente il burro con aglio e cipolla tritati, mantenendo il fuoco basso. Aggiungete poi l'aceto, poco alla volta, e lasciatelo sfumare. Unite la salsa di pomodoro insieme al concentrato e mescolate bene. A questo punto aggiungete lo zucchero, la senape e il peperoncino. Continuate la cottura a fuoco lento per una ventina di minuti. Infine aromatizzate la salsa con sale, pepe, tabasco e salsa Worcestershire e cuocete fino a che la salsa non avrà un colore rosso scuro. Una volta pronta, passate la salsa al setaccio e servite tiepida o a temperatura ambiente.

Consigli

Per rendere la salsa più fluida è necessario l'utilizzo del colino oppure è possibile passare la salsa barbecue nel mixer, prima di servirla.

Potete sostituire il concentrato di pomodoro con il ketchup, che di solito viene utilizzato nella ricetta americana come base, al posto del pomodoro.

Al posto dello zucchero semolato potete utilizzare lo zucchero di canna, mentre potete sostituire la salsa Worcestershire con la salsa di soia: entrambe sono utilizzati come esaltatori di sapidità per intensificare il gusto della salsa barbecue.

Per rendere la salsa barbecue più lucida e brillante, potete aggiungere sciroppo d'acero o miele: da aggiungere a fine cottura, mescolando bene.

Come conservare la salsa barbecue

Se volete che la vostra salsa barbecue risulti ancora più saporita e profumata, conservatela per un paio di giorni in frigo, prima di servirla. Potete conservare la salsa barbecue in frigorifero, chiusa ermeticamente, per 2-3 settimane.