ingredienti
  • Farina 75 gr • 360 kcal
  • Fecola di patate 45 gr • 380 kcal
  • Uova 3 • 380 kcal
  • Zucchero semolato 120 gr • 146 kcal
  • Olio di semi 35 gr • 690 kcal
  • Scorza di limone grattugiata q.b. • 50 kcal
  • Lievito per dolci 1 bustina • 50 kcal
  • Vanillina 1 bustina • 750 kcal
  • Zucchero a velo q.b. • 380 kcal
  • Sale 1 pizzico • 0 kcal
  • Marmellata di albicocche 200 gr • 252 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il rotolo all'albicocca è un classico dolce per la merenda dei bambini, sano e genuino: un'alternativa fatta in casa alle merendine industriali, preparato con ingredienti semplici e nutrienti. La ricetta è semplicissima e molto veloce, perché il rotolo cuoce in soli 7 o 8 minuti. Iniziate con la preparazione di base, ovvero una pasta biscotto a base di uova e farina, da cuocere in forno. Non avrete nemmeno bisogno di una teglia perché si può stendere direttamente sulla leccarda. Soffice ed elastica, la pasta biscotto dovrà essere poi farcita con la confettura di albicocche e arrotolata. Gustatelo per colazione accompagnato da una spremuta d'arancia fresca, o servitelo su un tavolo per un buffet di compleanno o un brunch.

Come preparare il rotolo all'albicocca

In una ciotola, montate con le fruste elettriche le uova insieme allo zucchero semolato (1), poi aggiungete un pizzico di sale. Continuate fino ad ottenere una crema densa e spumosa. Grattugiare della scorza di limone fresco per profumare (2). Versare a filo l'olio di semi e continuare a mescolare con le fruste. A parte mescolate la farina, il lievito per dolci e la vanillina e mescolate le polveri. Aggiungetele poco per volta alla crema (3), continuando a mescolare questa volta con la frusta a mano.

Rivestite la leccarda con uno strato di carta da forno e versate delicatamente il preparato, uniformandolo con una spatola (4). Infornate in forno preriscaldato per una decina di minuti a 200 °C, o fino a quando la pasta biscotto non sarà più gonfia e dorata in superficie. Inumidite un canovaccio di cotone, strizzatelo e stendetelo sul tavolo da lavoro. Spargete dello zucchero semolato, poi rovesciate sopra la pasta biscotto (5), senza la carta da forno. Con un cucchiaio spalmate un abbondante strato di confettura alle albicocche. Arrotolate la pasta biscotto con delicatezza, per il lato lungo, fino a chiuderla (6). Spolverate di zucchero a velo, oppure decorate con una glassa al limone. Quando si sarà raffreddato, tagliate il rotolo a fette dello stesso spessore e servite le girelle.

Consigli

Il rotolo alla marmellata di albicocche è una ricetta tipicamente estiva, perché a base di frutta di stagione fresca e gustosa. Se volete preparare un dolce interamente casalingo, realizzate la marmellata di albicocche fatta in casa e conservatela in vasetti sottovuoto. In alternativa potete usare quella già pronta, oppure variare il gusto e scegliere la confettura che preferite. Il rotolo farcito è squisito anche con la crema di nocciole.

Non cedete alla tentazione di aprire il forno durante la cottura della pasta biscotto, che lieviterà in forno e avrà quindi bisogno del calore necessario. Alla fine, fate la prova stecchino per verificare se è pronta: se lo stecchino è asciutto e senza residui, significa che è cotta.

Per rendere il rotolo all'albicocca ancora più goloso, alla marmellata potete aggiungere anche uno stato di soffice panna montata, oppure utilizzare una crema al cioccolato bianco.

Tagliate delle fette dello stesso spessore per ottenere delle sfiziose girelle. Aggiungete alla farcia delle scaglie di mandorle per rendere il rotolo ancora più gustoso e decorate in superficie con una spolverata di zucchero a velo. Provate anche la variante del rotolo alla marmellata senza glutine sostituendo la classica farina con la farina di riso, così anche gli amici celiaci saranno accontentati. Ecco come preparare il rotolo all'albicocca.

Conservazione

Potete conservare il rotolo all'albicocca a temperatura ambiente sotto una campana di vetro per due o tre giorni. In alternativa può essere anche conservato in frigorifero in un contenitore ermetico, oppure congelato, intero o già tagliato in sfiziose girelle.