Acqua detox: ne avete sentito parlare, l'avete vista spopolare sui social, ma non ne avete mai preparata una. In effetti, si tratta di una moda in voga soprattutto negli Stati Uniti. Enormi beveroni aromatizzati con ghiaccio, da bere a passeggio o da sorseggiare durante la giornata. Ma cos'è esattamente la detox water o acqua detox? È un infuso di acqua con frutta, verdura, agrumi e aromi, dalle proprietà depurative.

In base agli ingredienti, preferibilmente di stagione, l'acqua detox può avere diversi benefici. Con una funzione antiossidante, aiuta a contrastare l'azione dei radicali liberi e a prevenire quindi l'invecchiamento e i danni subiti dal nostro organismo, a causa dello stress. È il caso degli alimenti ricchi di vitamine A, C ed E. Altri tipi di acqua detox hanno invece una funzione drenante, quindi aiutano a contrastare o prevenire la ritenzione idrica, tra le prime cause della cellulite.

Preparare acque detox a casa è facile e divertente. Non solo aiutano a sgonfiarsi e a risvegliare il metabolismo, ma sono anche gustosissime e rinfrescanti, preparate senza zucchero. Un modo semplice, economico e del tutto naturale per mantenerci in forma per l'estate ma non solo. Quindi, se siete curiosi di provare i vostri infusi preferiti, ecco 10 ricette di acque detox semplici e veloci.

Come preparare le acque detox

Prima di tutto, alcuni consigli e regole generali per preparare l'acqua detox, qualunque siano i vostri ingredienti. Per una bibita ben aromatizzata, le proporzioni devono essere di circa 200 g di frutta o verdura ogni litro d'acqua.

Preferite ingredienti freschi e di stagione. Sono perfetti ananas, fragole, mirtilli, mela, kiwi e tutti gli agrumi, la carota il sedano. Evitate la banana, sia perché è un frutto piuttosto calorico e pesante, sia perché ha una consistenza molto densa. Aromatizzate con menta, basilico, timo, erbe di ogni genere e gusto.

Lavate bene gli ingredienti prima di iniziare, anche con una punta di bicarbonato, per eliminare tutte le impurità. Frutta e verdura devono essere tagliate a fettine molto sottili, mentre le erbe e le foglie aromatiche vanno lasciate intere. Lasciate in infusione almeno 2 ore l'acqua in frigorifero in un barattolo o una brocca di vetro e, una volta pronta, filtrate bene con un colino. Consumatela nel giro di una giornata.

1.Acqua detox arancia e mirtilli drenante

L'acqua detox con arancia e mirtilli è l'ideale per chi soffre di gonfiore e per chi tende ad accumulare liquidi in eccesso. Il microcircolo rallentato è causato soprattutto da uno stile di vita sedentario. In più, il caldo ha un effetto vasodilatatore, quindi d'estate si tende a soffrirne di più.

I mirtilli sono un ottimo alleato per riattivare il microcircolo e per drenare i liquidi in eccesso. L'arancia, soprattutto la scorza, ricca di vitamine C, rafforza i capillari e offre un aiuto notevole al sistema immunitario. Tagliate l'arancia a fettine molto sottili dopo averle lavate con cura, senza sbucciarle. Lasciate i mirtilli interi e versate tutto in una caraffa. Lasciate riposare in frigorifero per una notte.

2.Acqua detox zenzero e limone contro il gonfiore

L'acqua detox zenzero e limone è la ricetta perfetta per chi vuole perdere peso, riattivando il metabolismo. È l'ideale per l'estate e le alte temperature, quando la pressione inizia ad abbassarsi. Lo zenzero ha una funzione digestiva, tonificante e ottima per aiutare ad accelerare il metabolismo. In più, il limone dà alla bevanda un gusto piacevole e rinfrescante.

Tagliate lo zenzero in piccoli pezzi e il limone a fettine sottili, senza sbucciarlo. Mettete in infusione in una caraffa di vetro e lasciate per una notte intera in frigorifero. Filtrate bene prima di gustarla.

3.Acqua detox fragole e basilico rivitalizzante

L'acqua detox fragole e basilico è tra le più golose in assoluto, perché dolce in maniera naturale. È ricca di minerali e di vitamina c, grazie alle fragole che ne contengono una quantità persino superiori alle arance. Questa ricetta ha una funzione rivitalizzante e antiossidante, ultra tonificante, per chi soffre di pressione bassa.

Lavate le fragole lasciandole in ammollo in una ciotola di acqua. Lasciate in infusione per una notte intera insieme a qualche foglia di basilico: aggiungerà all'acqua detox un gusto fresco e delicato.

4.Acqua detox mela e cannella antinfiammatoria

L'acqua detox alla mela e cannella è una bevanda dal potere antinfiammatorio, protegge il sistema immunitario ed è ricca di vitamine. Il gusto è dolce e molto piacevole, per gli amanti della cannella una vera delizia. La mela favorisce la produzione di energia e la cannella è ricca di principi attivi: un mix che aiuta a bruciare grassi più velocemente e a stimolare il metabolismo.

Riscaldate 1 litro d'acqua e versate una stecca di cannella e una mela tagliata a fettine. Coprite e lasciate raffreddare completamente, poi mettete a riposare in frigo, per almeno 2 ore.

5.Acqua detox kiwi e pesche rinvigorente

L'acqua detox kiwi e pesche svolge un'azione stimolante e rinvigorente per l'organismo. Il kiwi è un frutto ricco di vitamina C, quindi molto nutriente. Per questo aiuta le difese immunitarie e a prevenire le influenze stagionali. La pesca aiuta ad eliminare le tossine e a liberarci delle impurità.

In 1 litro d'acqua mettete in infusione una pesca e un kiwi tagliati a fettine sottili: lasciate a riposo in frigorifero per una notte. Per un'azione ancora più efficace, aggiungete qualche chicco d'uva tagliato a metà.

6.Acqua detox ananas anti cellulite

Che l'ananas sia un ottimo alleato per la digestione e per contrastare la cellulite è ormai risaputo, tanto che spesso è inserito proprio nelle diete dimagranti. L'acqua detox all'ananas è super efficace, perché permette allo stesso tempo di assimilare moltissima acqua. In più è molto rinfrescante e gustosa. Se amate il gusto tropicale, non potrete più farne a meno.

Per un'acqua detox drenante, lasciate in infusione quattro fette di ananas in 1 litro d'acqua fredda e lasciate riposare in frigo. Per un'azione ancora più efficace contro la ritenzione idrica, potete aggiungere un gambo di sedano tagliato a pezzi.

7.Acqua detox limone e cetriolo drenante

Questa acqua detox ha una funzione disintossicante e drenante al tempo stesso. Grazie alla presenza del cetriolo infatti, aiuta la funzione diuretica, eliminando le impurità e le tossine. Inoltre, aiuta a disintossicare nello specifico l'apparato gastrointestinale. Il limone aggiunge un gusto fresco e dissetante.

Tagliate a fettine molto sottili mezzo cetriolo, aggiungetela ad 1 litro d'acqua, con delle fette di limone e, se vi piace, qualche foglia di menta.

8.Acqua detox carota sedano e timo abbronzatura perfetta

Quest'acqua detox è un ottimo alleato per l'abbronzatura, un concentrato di energia ottimo per la pelle e per l'intero organismo. La carota contiene beta carotene, per un colorito invidiabile, il limone rinforza il sistema immunitario e il sedano aiuta ad eliminate le tossine. Il timo aggiunge un gusto fresco e ha un potete antiossidante, che aiuta la pelle a proteggersi dai danni del sole e dei radicali liberi.

È un'acqua detox non fruttata, ma se siete amanti dei cetrifugati di verdura, non potrete farne a meno. Per una ricarica di vitamine, tagliate una carota a rondelle sottili e disponetele sul fondo di una caraffa. Tagliate a pezzi mezzo gambo di sedano. Spremete un limone utilizzando solo il succo e tagliatene un altro in pezzi. Coprite con 1 litro d'acqua e aggiungete un rametto di timo.

9.Acqua detox tè verde tonificante

alimenti anti infiammatori: té verde

10.Acqua detox linfa di betulla anti ritenzione idrica

La linfa di betulla ha un'azione fortemente drenante. Previene e aiuta a combattere l'accumulo di liquidi e il gonfiore, prime cause di formazione della cellulite. La sua linfa, se assunta in maniera regolare, aiuta a sgonfiare le zone più critiche come cosce e ventre, eliminando il senso di pesantezza, tipico per le donne. Favorendo la diuresi, è un ottimo rimedio per prevenire cistite e calcoli renali. Insomma, un vero toccasana.

La betulla si trova in erboristeria, in farmacia, ma molto spesso anche online in diverse quantità. Lasciate in infusione 20 grammi di foglie di betulla in un litro di acqua bollente. Coprite e lasciate in infusione per almeno 5 minuti, così da non disperdere i suoi preziosi oli essenziali. Filtrate  senza aggiungere zucchero, lasciate raffreddare e mettete in frigo per gustarla fresca.