DOLCE FAR DOLCI
episodio 18

Baci di dama: la ricetta dei dolcetti tipici della tradizione piemontese

Preparazione: 30 Min
Cottura: 15 Min
Riposo: 3 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 40-50 baci di dama
0
Immagine

I baci di dama sono dolcetti tipici della tradizione piemontese: piccoli pasticcini composti da due cupolette di frolla al burro e mandorle unite a coppia da uno strato di cioccolato fondente fuso, proprio come due labbra che si scambiano un tenero bacio. In origine venivano realizzati utilizzando la farina di nocciole, più economica e reperibile rispetto alla farina di mandorle; con il passare del tempo, tuttavia, le ricette con le mandorle si sono diffuse sempre di più, fino a diventare predominanti nelle pasticcerie piemontesi.

Secondo molti la storia dei baci di dama inizia intorno alla metà dell'800 a Tortona, una città in provincia di Alessandria dove sembra furono inventati da due fratelli pasticceri; c'è però un'altra versione secondo cui la ricetta fu inventata da un cuoco di casa Savoia per soddisfare una richiesta del re Vittorio Emanuele II, che desiderava dei dolcetti da dedicare ad una donna incredibilmente bella: nacquero così questi pasticcini eleganti che simboleggiano il bacio di due innamorati.

Prepararli è davvero semplice, ma il segreto per ottenere un risultato impeccabile è rispettare tempi di cottura e di riposo dell'impasto: solo così si avranno dei biscottini dalla forma perfetta, tondi e invitanti. A guidarci passo passo nella loro realizzazione la nostra Melissa Dolci, che ci svelerà tutti i trucchi per fare in casa dei baci di dama squisiti che non hanno nulla da invidiare a quelli delle migliori pasticcerie piemontesi.

Una volta pronti sono ideali da servire come dessert di fine pasto insieme al caffè, per addolcire la merenda di tutta la famiglia ma anche da regalare a San Valentino o per un'occasione speciale.

Se questa ricetta ti è piaciuta, prova anche la torta bacio di dama e i baci di dama salati, oppure accompagna i biscotti ai baci di meringa o ai baci di Alassio, per un romantico buffet dolce che stupirà tutti.

ingredienti
Per l'impasto
Farina 00
100 gr
Farina di mandorle
100 gr
Burro
100 gr
Zucchero
100 gr
Sale
1 pizzico
Per la farcitura
Cioccolato fondente
q.b.

Come preparare i baci di dama

Inizia a preparare i baci di dama lavorando con le mani (o con la foglia se usi la planetaria) il burro freddo a cubetti con lo zucchero, la farina 00 e la farina di mandorle 1.

Impasta fino a ottenere un panetto compatto 2, quindi avvolgilo nella pellicola e lascia riposare in frigorifero per almeno 2 ore.

Una volta trascorso il tempo di riposo, riprendi l'impasto e stacca dei pezzetti da circa 1 cm, che dovranno pesare 3-4 grammi, e crea delle sfere roteandoli tra i palmi delle mani 3.

Man mano che sono pronte, disponi le palline su una teglia foderata con carta forno, ben distanziate tra loro 4. Procedi in questo modo fino a terminare l'impasto, poi mettile in freezer per un'ora: questo passaggio è fondamentale per evitare che le semi sfere si deformino in cottura, appiattendosi.

Cuoci nel ripiano centrale del forno, in modalità statica, a 140 °C per 15-17 minuti circa; i biscottini dovranno risultare leggermente dorati 5. Lasciali raffreddare sulla teglia mentre ti dedichi alla farcitura.

Trita grossolanamente il cioccolato fondente e scioglilo a bagnomaria o in microonde 6.

A questo punto farcisci i biscotti ormai freddi dalla parte piatta, aiutandoti con un sac à poche per distribuire il cioccolato 7.

Attendi qualche minuto che il cioccolato si sia rappreso, poi accoppia le semi sfere a due a due, esercitando una leggera pressione per farle aderire 8.

I baci di dama sono pronti per essere gustati 9.

Consigli

Se non riesci a trovare la farina di mandorle al supermercato, puoi farla in casa a partire dalle mandorle intere: ci vorranno pochi minuti. In alternativa, puoi realizzare i baci di dama con farina di nocciole, oppure con un mix delle due farine.

I baci di dama si conservano fino a 1 settimana all'interno di un contenitore ermetico o una scatola di latta.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
0
api url views