I libri sul cibo da regalare a Natale

Non c'è niente di meglio di un libro davanti a un camino, magari con un bicchiere di vino o con un tè. E quale migliore occasione se non Natale per regalare o regalarvi un buon libro sulla cucina e sulla gastronomia? Ecco una selezione dei migliori libri usciti di recente da regalare questo Natale: si va da autobiografie come quello di Iginio Massari, a libri sulla cucina etnica, come le stampe sulla cucina giapponese; da monografie su singoli prodotti, ad esempio la cucina delle erbe spontanee o gli spirits, a racconti dalle cucine, passando per testi quasi antologici su vino e cucina vegetariana. Insomma, l'imbarazzo della scelta per lettori forti e meno forti che abbiano voglia di passare le feste a stretto contatto con il mondo del cibo.

1. Washoku. L'arte della cucina giapponese, chef Hiro – Giunti

Libri da regalare a Natale

Chef Hiro, all’anagrafe Hirohiko Shoda, è uno chef giapponese innamorato dell'Italia, ormai sua seconda patria. Diventato famoso grazie ad alcune trasmissioni televisive – nonché alla sua incredibile verve – non è uno di quegli chef che cucina giapponese tour court, ma piuttosto ama mixare sapori e materie prime per ottenere piatti dal fascino sincretico. Questa volta, però, ha deciso di raccontare la filosofia del Washoku, la cucina tradizionale del Sol Levante, che ha saputo conquistare l'Occidente grazie a semplicità, eleganza del gusto e immediatezza. Le bellissime immagini del fotografo Alberto Blasetti rendono questo libro un regalo perfetto per chi ama la cucina giapponese e l'arte della fotografia.

2. Il Lato Dolce, Iginio Massari – Solferino

Un grande pasticciere come Iginio Massari racconta la sua storia in questo bel libro: una storia nata in un panificio di Brescia e approdata al Gran premio come Miglior Pasticcere del Mondo. La vita di Massari è una vita fatta di successi, ma anche e soprattutto di sacrifici e duro lavoro, che lo hanno portato ad essere riconosciuto fra i grandi della pasticceria mondiale. Un libro che raccoglie eventi, aneddoti, storie e anche tante ricette, tutte da sperimentare in cucina.

3. Il codice della Cucina Vegetariana, Pietro Leemann – Giunti

È uno chef dall'incredibile fascino Pietro Leemann, tanto che mentre parla si potrebbe benissimo restare incantati: grazie a lui la cucina vegetariana in Italia ha il suo spazio gourmet, Joia. Un cuoco che da sempre si impegna per promuovere un’alimentazione sana e sostenibile e che ha il merito di aver aperto il primo ristorante vegetariano di eccellenza nel nostro Paese: in questo libro riassume 30 anni di esperienza, per definire un nuovo canone della cucina vegetariana. Gli ingredienti, le basi, le tecniche ma anche i fondamenti scientifici e filosofici essenziali, in un volume che copre un vero e proprio vuoto editoriale: irrinunciabile per addetti ai lavori, risulta interessante anche per gli appassionati della grande cucina.

3. Cocktail d'autore, Petunia Ollister – Slow Food editore

Libri gastronomici da regalare a Natale

Una cifra stilista originale e fresca, quella di Petunia Ollister, che ha raggiunto il successo con la formula dei #bookbreakfast: foto di libri sul tavolo della colazione, scattate dall’alto, in cui c'è grande cura e attenzione per lo styling, per i colori e le atmosfere, per i materiali. Un modo per parlare di libri con un linguaggio diverso, adatto anche ai social media: questa volta Stefania Soma, vero nome dell'autrice, si cimenta con scatti che abbinano libri e cocktail. Dal punch al rum ne Il circolo Pickwick di Charles Dickens al Gin Ri-ckey del grande Gatsby di Fitzgerald, passando per il Vesper Martini di James Bond in Casino Royale e molti altri ancora. Insieme alle suggestive immagini, anche le ricette dei celebri cocktail.

4. La carbonara non esiste, Alessandro Trocino – Giunti

Libri gastronomici da regalare a Natale

Uno dei piatti con cui più si identifica la cucina romana, la carbonara, sottoposto ad un'analisi storica e filosofica: non è un libro di cucina in senso stretto quello di Alessandro Trocino, giornalista, sommelier e socio di Eggs, ristorante nel celebre quartiere di Trastevere. Nel testo, infatti, si analizzano storia e leggende legate al piatto, si raccontano ingredienti e procedimenti – da quelli tradizionali a quelli considerati "sacrileghi" dai più – ma ci sono anche interviste a grandi chef, italiani e non, che hanno fatto della carbonara uno dei piatti principe della loro proposta. L'obiettivo, infatti, non è solo raccontare un vero e proprio mito della cucina italiana, ma decostruire la narrazione che vuole questa specialità "pietrificata" in una ricetta immobile e fissata per sempre nel tempo.

4. Il grande libro dell’amaro, Matteo Zed – Giunti

Libri gastronomici da regalare a natale: Il grande libro dell'amaro italiano

Un appassionante viaggio nel mondo dell’amaro Italiano in cui il Cicerone d'eccellenza è Matteo Zed, "big" della mixology, che ha lavorato per molto tempo nei locali più prestigiosi degli States. Un focus illustrato su 300 etichette e realtà produttive tra le più interessanti del nostro Paese, ma anche un racconto della storia, delle produzioni e delle tecniche di degustazione legate agli amari, il tutto con uno sguardo aperto sulle realtà europee ed extraeuropee. Inoltre, due interessanti appendici dedicate ai nuovi trend del food & beverage che vedono l'amaro come ingrediente non solo della mixology, ma anche della cucina creativa.

5. Uno chef senza sprechi,  Tommaso Arrigoni – Guido Tommasi Editore

Libri gastronomici da regalare a natale: Il grande libro dell'amaro italiano

Cucinare senza avanzi, riutilizzare tutto, dalle bucce delle patate ai gambi dei carciofi: probabilmente qualcosa che in futuro sarà ordinaria, ma che in questo momento rappresenta uno dei problemi più grandi dell'industria alimentare. Tagliare gli sprechi, in cucina come altrove, è infatti indispensabile per immaginare un futuro sostenibile: lo sa bene lo chef stellato Tommaso Arrigoni, che pone i lettori davanti a un tema importantissimo. Suddiviso in 4 capitoli – antipasti, primi, secondi e dolci – per un totale di 52 ricette, è un testo ricco di idee, tutte affiancate da consigli che permettono di utilizzare tutti i prodotti che abbiamo a disposizione, senza buttare via nulla. Perfetto per chi cucina ma anche per chi ha a cuore il tema delle risorse alimentari.

6. Downton Abbey. Il ricettario ufficiale, Annie Gray – Panini Comics

Libri gastronomici da regalare a Natale

I Crawley sono una nobile famiglia che vive in una splendida dimora edoardiana di inizio Novecento, circondata della loro numerosa servitù, le cui vicende sono diventate celebri grazie a una serie dai toni ironici ma anche dallo sguardo profondo. Ma una parte del successo di Downton Abbey va sicuramente anche al cibo e ai momenti conviviali, scene in cui ogni minimo dettaglio viene eseguito con cura maniacale. Adesso arriva anche il ricettario, curato dalla storica del cibo Annie Gray, con oltre 100 ricette che illustrano i pasti non solo della famiglia ma anche dei domestici, raccogliendo piatti che erano molto popolari tra il 1912 e il 1926, il periodo storico in cui è ambientata la serie. Un regalo perfetto per chi ama questa serie ma anche per coloro che sono appassionati di ricette storiche e pratiche gastronomiche ormai lontane da noi.

7. Una banda di idioti in cucina, Cynthia LeJeune Nobles – Marcos Y Marcos

Libri gastronomici da regalare a natale: Il grande libro dell'amaro italiano

Ricette creole, cajun, siciliane, spagnole, tedesche, africane, francesi e nativo-americane: è una cucina sincretica ed effervescente quella di New Orleans, e non potrebbe essere altrimenti, dato lo storico incontro fra culture diverse che fanno ne un posto speciale. Il libro di Cynthia LeJeune Nobles è un suggestivo viaggio tra la musica e i sapori multietnici di questa affascinante città americana con una guida d'eccezione, Ignatius, l'eroe scansafatiche protagonista di "Una banda di Idioti" di John Kennedy Toole. Un libro per chi ama i racconti originali e mai scontati.

8. La scienza delle Verdure, Dario Bressanini – Gribaudo

Libri gastronomici da regalare a Natale

Dario Bressanini è un chimico, divulgatore scientifico e saggista italiano che da diversi anni si interessa di alimentazione e gastronomia, anche per sfatare anche alcuni miti intorno a prodotti, pratiche e piatti. In questo caso, con una punta di lucida ironia, smonta una serie di luoghi comuni sul mondo vegetale e fa una panoramica di tutte le principali verdure esistenti raccontandole attraverso colori, sapori e odori. Sempre presente, naturalmente, il punto di vista scientifico, con l'illustrazione dei componenti chimici, delle differenziazioni e delle proprietà di un alimento così amato e odiato allo stesso tempo. Infine ricette, storie e curiosità legate al mondo delle verdure mettono in luce la grande capacità dell'autore di spiegare concetti complessi con parole semplici e chiare per tutti.

9. La cucina delle erbe spontanee, M. Susigan, A. Gilmozzi e L. Papponi – Giunti

Libri gastronomici da regalare a Natale

Mariangela Susigan e Alessandro Gilmozzi sono due chef con una passione in comune, le erbe spontanee. Da anni fanno ricerca in questo senso e rileggono la tradizione in maniera creativa, grazie anche a prodotti che in pochi hanno l'ardire di utilizzare. In questo libro raccontano le ricerche e la conoscenza accumulata in anni e anni di esperienza: un testo prezioso, che custodisce informazioni importanti non solo per chi ama questi sapori. Ricette, indicazioni su come raccogliere, conservare e cucinare le erbe spontanee, affiancate alle schede botaniche di Lucia Papponi. Una storia sulla natura e sulla sua immensa capacità di nutrirci.

10. Il grande libro illustrato del vino Italiano, Eleonora Guerini – EDT

Libri gastronomici da regalare a Natale

Eleonora Guerini è una tra le più grandi esperte di vini: per anni al Gambero Rosso, è proprietaria di Laleo, locale torinese multifunzionale con una grande attenzione per vini, birre e spirits. In questo libro racconta cento bottiglie italiane che non devono mancare, ma anche altrettante "storie eroiche del vino italiano" magistralmente accompagnate dalle illustrazioni di Rebecca Valente, Fernando Menédez Cobelo, Giuseppe Conti. Le etichette sono suddivise in 10 categorie per ogni occasione: School Night Wines, Nuovi equilibr, Vini di sale, Gli intramontabili, Saranno famosi, Pussy Power, Gli innamoramenti, Figli della cooperazione, Il Chianti Classico, A colpo sicuro.