ricetta

Ravioli agli asparagi: la ricetta vegetariana semplice e saporita

Preparazione: 60 Min
Cottura: 25 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Claudia Gargioni
25
Immagine
ingredienti
Asparagi
500 gr
Farina di semola
480 gr
Acqua
240 ml
Ricotta di mucca
150 gr
Erbe aromatiche (a piacere)
q.b.
Curcuma in polvere
1/2 cucchiaino
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Salvia
1 ciuffetto

I ravioli agli asparagi sono un primo piatto gustoso e leggero, perfetto per il pranzo della domenica in famiglia e per celebrare l'arrivo della stagione primaverile. I ravioli vengono realizzati con una sfoglia fresca senza uova e il ripieno è a base di asparagi saltati in padella, ricotta vaccina erbette aromatiche fresche e curcuma. Una volta confezionati con l'apposita rotella dentellata e lessati in acqua salata, vengono conditi semplicemente con un filo di olio extravergine di oliva e qualche fogliolina di salvia.

Una ricetta che richiede una discreta manualità, ma, grazie alle nostre indicazioni, facile e alla portata di tutti. Se preferisci un ripieno meno rustico e più cremoso, puoi frullare gli asparagi e poi unirli al formaggio cremoso. Per un gusto più deciso, puoi sostituire la ricotta vaccina con quella di pecora e arricchire la farcia con un pizzico di noce moscata o delle zeste di limone. A piacere, puoi aggiungere anche la robiola.

Puoi condire i tuoi ravioli con burro e salvia, con un sughetto di datterini freschi o con un pesto di basilico preparato al momento. Per un piatto più ricco e sostanzioso, prova con una fonduta al formaggio o un condimento a base di panna e speck. Per rendere la ricetta vegana, sostituisci la ricotta con il tofu.

Scopri come preparare i ravioli con ripieno agli asparagi seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare i ravioli agli asparagi

In una ciotola raccogli la farina di semola, il sale, la curcuma e 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva 1.

Aggiungi anche l’acqua fredda 2.

Mescola fino a ottenere un impasto liscio, sodo ed elastico 3. Coprilo con la pellicola trasparente direttamente nella ciotola, in modo che non si secchi a contatto con l’aria.

Lava gli asparagi ed elimina la parte finale del gambo che risulta essere più dura e coriacea; tieni da parte le punte e riduci i gambi a rondelle 4.

Versa in una padella 1 cucchiaio di olio, aggiungi gli asparagi 5 e poi condisci con un pizzico di sale.

Copri con un coperchio 6 e fai cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti, aggiungendo se necessario poca acqua.

Una volta cotti, lasciali raffreddare e poi trasferiscili in una ciotola insieme alle erbe aromatiche, alla ricotta e a un pizzico di sale e di pepe 7.

Stendi la pasta con l’apposita macchinetta partendo dallo spessore più grande (il numero 1) e terminando con quello più piccolo 8.

Stendi la prima sfoglia su un piano di lavoro infarinato e distribuisci mezzo cucchiaino di ripieno, lasciando dello spazio fra un ripieno e l’altro 9.

Copri con la seconda sfoglia, premendo con le dita intorno al ripieno in modo da far fuoriuscire l’eventuale aria 10.

Con una rotella dentellata ricava i ravioli, della dimensione che preferisci 11.

Cuocili in abbondante acqua bollente e salata per circa 5 minuti a fiamma moderata, poi scolali con un mestolo forato 12.

Falli saltare in una padella con un filo di olio e qualche fogliolina di salvia 13.

Impiatta e servi i ravioli ben caldi 14.

Conservazione

I ravioli agli asparagi possono essere conservati in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1-2 giorni. Una volta preparati e ancora crudi, puoi distribuirli su un vassoio infarinato e riporli nel congelatore per circa 1 ora; a questo punto puoi suddividerli negli appositi sacchetti gelo e conservarli per almeno 3-4 mesi. Basterà poi cuocerli direttamente in acqua bollente e condirli a piacere.

25
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
25