ingredienti
  • Limoni 2 • 600 kcal
  • Zucchero 120 gr • 600 kcal
  • Olio di semi 100 gr • 690 kcal
  • Farina 00 100 gr • 750 kcal
  • Fecola di patate 50 gr • 174 kcal
  • Uova 3 • 79 kcal
  • Lievito in polvere per dolci • 600 kcal
  • Per la glassa al limone
  • Zucchero a velo 300 gr • 79 kcal
  • Succo di limone 100 ml • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I quadrotti al limone sono dei dolcetti morbidissimi e profumati ideali per la colazione o la merenda, accompagnati da una tazza di tè, oppure da servire come dessert a fine pasto. Una preparazione semplice: sono infatti realizzati solo con farina, uova, zucchero, limoni e lievito in polvere, senza panna. Una volta pronti saranno poi ricoperti con glassa al limone, che li renderà davvero irresistibili. Ecco come realizzarli in pochissimo tempo e deliziare i vostri ospiti.

Come preparare i quadrotti al limone

Montate le uova con lo zucchero (1) fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete l'olio di semi, il succo e la buccia dei limoni, la farina e la fecola già setacciate. Aggiungete anche il lievito in polvere (2). Amalgamate bene tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un composto liscio. Versatelo in una teglia rettangolare rivestita con carta forno (3) e cuocete in forno già caldo a 180° per 30 minuti circa: fate sempre la prova stecchino per controllare che il dolce sia cotto anche all'interno.

Una volta pronto, lasciate raffreddare bene (4) e tagliatelo a quadrotti. Preparate ora la glassa al limone. Mettete lo zucchero a velo in una ciotola e unite il succo di limone già filtrato poco alla volta, mescolando di continuo con un cucchiaio di metallo. Il risultato finale sarà una glassa al limone liscia e lucida (5). Una volta pronta, spennellatela sui vostri quadrotti: lasciatela solidificare per almeno un'ora e servite (6).

Consigli

Chi preferisce potrà inzuppare i quadrotti con la crema di limoncello: inseritela con una siringa e procedete poi ad aggiungere la glassa in superficie. In questo caso è consigliabile preparare una glassa bianca, solo con acqua e zucchero, perché la crema di limoncello donerà già un sapore intenso ai quadrotti.

Quando preparate la glassa verificatene la consistenza: se la preferite più liquida, aggiungete un po' di succo di limone o di acqua tiepida. Se invece la volete più densa, unite altro zucchero a velo setacciato, poco alla volta.

Potete aggiungere anche delle scorzette di limone o della farina di cocco sulla glassa, per rendere ancora più freschi questi dolcetti. Per una presentazione più veloce, invece, potete servire i quadrotti al limone semplicemente con zucchero a velo: saranno comunque squisiti.

Se amate i dolcetti al limone, potete preparare anche i lemon bars, i famosi dolcetti inglesi a base di pasta frolla e limone, ideali per l'ora del tè.

Varianti

In alternativa potete preparare i quadrotti di ricotta e limone, ancora più morbidi. Frullate in una ciotola 3 uova con la scorza grattugiata di un limone. Aggiungete man mano 100 gr di zucchero, 100 ml di panna fresca liquida e 70 gr di fecola di patate, sempre continuado a frullare. Unite infine 500 gr di ricotta e continuate ad amalgamare. Versate il composto in una teglia rettangolare ricoperta di carta forno, e cuocete a 180° per circa 40 minuti. Procedete poi come da ricetta e servite con zucchero a velo o glassa.

Conservazione

Potete conservare i quadrotti al limone in frigo per 2 giorni, all'interno di un contenitore ermetico. Se dovesse avanzare la glassa al limone, potete conservarla in frigo per 4 giorni, coperta con pellicola trasparente.