video suggerito
video suggerito

Zucca: proprietà e benefici

Conoscete le proprietà della zucca? Questo prezioso ortaggio autunnale, oltre ad essere apprezzato per il suo sapore unico, apporta molti benefici alla nostra salute: è antiossidante, diuretico, lassativo e contiene poche calorie. Scopriamo di più sulle proprietà benefiche della zucca.

A cura di Redazione Cucina
99
Immagine

La zucca è un ortaggio autunnale appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee: fa parte, infatti, delle verdure di stagione di ottobre e novembre. È originaria dell'America Centrale, ma è ampiamente coltivata in diverse zone del mondo, tra cui l'Italia: le città maggiormente conosciute per la produzione di questo ortaggio sono Cremona e Mantova. Le eccellenti proprietà della zucca, oltre al suo colore arancio e al sapore dolciastro, la rendono davvero unica: è diuretica, antiossidante, lassativa e contiene poche calorie. Scopriamo allora tutte le sue proprietà benefiche, come sceglierla e consumarla in cucina, per realizzare ricette salate e preparazioni dolci salutari e prelibate.

Valori nutrizionali e calorie

Dal punto di vista nutrizionale la zucca è un ortaggio composto principalmente di acqua (circa 92%), la percentuale restante comprende, in quantità decrescente, zuccheri, proteine e grassi. È ricca di fibre e sali minerali come potassio, fosforo, magnesio e selenio, oltre ad essere un concentrato di vitamine, soprattutto vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B. Molto importante anche la presenza di acidi grassi Omega 3 e del betacarotene, un carotenoide dall'azione antiossidante, a partire dal quale viene sintetizzata la vitamina A. Inoltre la zucca ha un bassissimo apporto calorico: circa 18 calorire per 100 grammi di prodotto fresco.

Immagine

Proprietà della zucca

La zucca è un ortaggio dalle proprietà antiossidanti, grazie soprattutto al betacarotene che aiuta a contrastare i radicali liberi, prevenendo l'invecchiamento delle cellule, inoltre agisce positivamente anche sull'apparato circolatorio e svolge un'azione antinfiammatoria. Il betacarotene è coinvolto anche nel processo di formazione della vitamina A, proteggendo così gli occhi da patologie come la cataratta e la degenerazione maculare. L'acqua contenuta nella zucca, invece, svolge un'azione diuretica sul nostro organismo, aiutando in caso di stipsi: agisce quindi come lassativo naturale, grazie anche alle fibre e ai minerali, inoltre migliora la digestione e purifica il fegato, in quanto favorisce l'eliminazione delle tossine.

La zucca ha anche proprietà calmanti: favorisce il riposo notturno e migliora l'umore, grazie alla presenza di aminoacidi come il triptofano, precursore della serotonina, conosciuta anche come "ormone della felicità". Aiuta quindi anche in caso di ansia, stress, insonnia e nervosismo. L'elevata presenza di potassio nella zucca, inoltre, la rende l'alimento ideale per gli sportivi, perché aiuta la muscolatura a funzionare meglio. Il potassio svolge un'azione benefica anche sull'apparato circolatorio e sul cuore, anche grazie agli Omega 3, i grassi buoni presenti nella zucca, che apportano benefici all'apparato cardiocircolatorio, agendo soprattutto sulla tachicardia. Lo scarso apporto calorico della zucca, e la quantità minima di zuccheri contenuti in questo ortaggio, la rendono un ottimo alimento anche per chi soffre di diabete.

E i semi di zucca?

Nel parlare di questo prezioso ortaggio, non possiamo non menzionare anche i semi di zucca, ricchi di principi attivi importanti per il nostro benessere. Contengono infatti cucurbitina, aminoacido che svolge un'azione protettiva nei confronti dell'apparato urinario, anche in caso di prostata o cistite. Per usufruire dei loro effetti benefici, però, è consigliabile consumarli crudi.

Controindicazioni

La zucca non ha particolari controindicazioni, tranne in caso di allergie specifiche all'ortaggio o a qualche suo principio attivo. È invece indicata all'interno di una dieta ipocalorica, dato il basso contenuto di zuccheri e l'apporto di fibre, che donano alla zucca un alto potere saziante.

Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
99
api url views