ingredienti
  • Fiocchi d’avena 200 gr
  • Latte 400 gr • 50 kcal kcal
  • Cacao amaro in polvere 20 gr
  • Zucchero di canna 80 gr • 380 kcal kcal
  • Frutti di bosco q.b.
  • Sale q.b. • 21 kcal
  • Cioccolato fondente q.b. • 600 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il porridge al cioccolato è la variante super golosa del classico porridge all'inglese. Si tratta di una preparazione molto semplice e veloce: vi basterà mescolare i fiocchi di avena con latte, cacao e un pizzico di zucchero, quindi cuocere il tutto a fuoco dolce per pochi minuti, finché non avrete ottenuto una zuppa deliziosa e dalla consistenza cremosa. Potete gustarla calda o a temperatura ambiente, soprattutto durante le giornate estive, e guarnirla secondo i vostri gusti ed esigenze: aggiungete cioccolato a tocchetti e frutti di bosco, come nella nostra versione, ma anche semi oleosi, cocco in scaglie, burro di frutta secca e altra frutta fresca di stagione. Potete aromatizzare il porridge anche con un pizzico di cannella, vaniglia o cardamomo in polvere, per renderlo ancora più avvolgente, e sostituire il latte vaccino anche con una bevanda vegetale. È perfetto per una colazione sana e genuina, ma anche come merenda o spuntino pre-nanna, quando siete assaliti dal desiderio di qualcosa di dolce. Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare il porridge al cioccolato

Porridge_al_cioccolato_7

Raccogliete i fiocchi di avena in una ciotola, aggiungete il cacao amaro in polvere (1) e miscelate per bene.

Porridge_al_cioccolato_11

Unite lo zucchero di canna e versate a filo il latte (2).

Porridge_al_cioccolato_10

Mescolate accuratamente e poi aggiungete un pizzico di sale (3).

Porridge_al_cioccolato_12

Trasferite il composto in un pentolino e fate cuocere a fiamma dolce per una decina di minuti, o comunque finché non avrete ottenuto la giusta consistenza (4).

Porridge_al_cioccolato_6

Trasferite il porridge nelle ciotoline individuali, guarnite con i frutti di bosco e le scaglie di cioccolato fondente, e gustate (5).

Consigli

Il porridge è una preparazione molto versatile, che può essere preparata e gustata in molti modi diversi: se andate di corsa, potete anche prepararlo la sera precedente e conservarlo in frigorifero fino al giorno successivo. Potete poi mangiarlo freddo oppure stemperarlo sul fuoco o in forno a microonde.

Per ottenere una preparazione più saziante e maggiormente ricca di proteine, potete aggiungere al porridge cotto anche qualche cucchiaio di yogurt greco naturale o di soia.

Scegliete la densità del vostro porridge regolando il rapporto liquido e tempo di cottura: aggiungete più latte (o anche acqua) se doveste preferire una consistenza più morbida, oppure lasciate cuocere leggermente di più l'avena per una cremosità più consistente.

La  scelta del liquido di cottura può variare in base alle vostre esigenze: potete optare per un latte vaccino senza lattosio o scegliere una bevanda vegetale alternativa, a base di mandorla, nocciola, riso, soia o cocco.

Conservazione

Conservate il porridge al cioccolato in frigorifero, coperto in superficie con un foglio di pellicola trasparente, per massimo 24 ore.