rubrica
Immagine
Assetati
12 Febbraio 2024 12:15

Polpette al sugo: un classico intramontabile con il vino perfetto

Le polpette al sugo sono un classico della cucina italiana. Scopri come abbinare il vino perfetto per esaltare il gusto di questo piatto intramontabile.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
64
Immagine

Le polpette al sugo sono un vero e proprio mantra per tutti gli italiani. Si tratta di un secondo piatto meraviglioso, che fa parte della nostra cultura e della nostra tradizione. Ci sono infiniti modi per fare le polpette ma se alla fine le facciamo tuffare in un sugo di pomodoro incandescente acquistano tutte un sapore ancor più ricco. C'è però un problema: le diamo così per scontate che, solitamente, beviamo la prima cosa che ci capita a tiro. Che vino possiamo abbinare alle polpette al sugo? Il dogma dei sommelier è un vino rosso non troppo strutturato e beverino come il Nero d’Avola siciliano o il Dolcetto d’Alba. Anche il Frappato, vino altrettanto sottovalutato, è perfetto per questo piatto perché è un rosso fresco e di facile bevuta. Vediamo però nel dettaglio i consigli su come abbinare al meglio le polpette fritte al sugo.

Che vino abbinare alle polpette: rosso, bianco o spumante?

Le polpette fritte al sugo sono un piatto ricco e saporito, quindi è importante scegliere un vino che possa bilanciare i sapori intensi della salsa e delle polpette. Anche se tutti ci suggeriscono di restare sul rosso, noi proviamo ad osare di più. Innanzitutto sovvertiamo le regole: se ti piace un rosso intenso non vediamo perché tu non possa berlo. Prova un Chianti Classico, un Montepulciano d'Abruzzo o un Sangiovese: questi vini hanno una buona acidità e tannini che possono contrastare bene con i sapori ricchi delle polpette e del sugo.

Immagine

Se vuoi restare sulla tradizione scegli un vino meno tannico, più leggero e fruttato come un Pinot Noir o un Valpolicella oltre agli altri sopra citati. Questi vini hanno un profilo più leggero ma comunque abbastanza fruttato da armonizzare bene con le polpette e il sugo. Se invece sei amante dei vini bianchi ti consigliamo due prodotti secchi e freschi come il Vermentino o il Soave perché hanno una fresca acidità e aromi fruttati che possono contrastare con il grasso delle polpette fritte e bilanciare la salsa. Infine le bollicine: stanno bene su tutto e non è un luogo comune. un brut Prosecco o Franciacorta potrebbe essere una soluzione interessante. Vivace effervescenza e acidità possono pulire il palato tra un morso e l'altro di polpette, aggiungendo freschezza al pasto.

Immagine
A cura di
Leonardo Ciccarelli
Nato giornalista sportivo, diventato giornalista gastronomico. Mi occupo in particolare di pizza e cocktail. Il mio obiettivo è causare attacchi inconsulti di fame.
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
64
api url views