ricetta

Pollo all’ananas: la ricetta cinese dal sapore agrodolce

Preparazione: 10 Min
Cottura: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
7
Immagine
ingredienti
Petto di pollo
350 gr
Ananas
200 gr
Salsa di soia
2 cucchiai
Radice di zenzero
q.b.
Amido di mais
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.

Il pollo all’ananas è una preparazione tipica della cucina cinese. Un secondo facile e veloce, tra i più ordinati nei ristoranti orientali e negli all you can eat, facilmente replicabile in casa con pochi e semplici ingredienti. Il petto di pollo, una volta tagliato a bocconcini, passato nell’amido di mais e fatto rosolare bene nel wok con un filo di olio e un po’ di zenzero grattugiato, viene insaporito con la salsa di soia e poi arricchito con spicchi di ananas fresco.

Il risultato sarà una portata dall’inconfondibile gusto agrodolce in cui la sapidità della salsa di soia si sposa alla perfezione con la dolcezza della frutta: per un mix di sapori davvero equilibrato e irresistibile. Se preferisci, per un piatto unico e ben bilanciato, puoi accompagnare il pollo con una porzione di riso basmati oppure, per una presentazione originale e d’effetto, puoi servirlo durante un pranzo o una cena etnica tra amici, all’interno di metà ananas svuotato.

Per questa ricetta abbiamo utilizzato il wok: la tradizionale pentola in ghisa di origine orientale che, grazie alla sua particolare forma ovale, con parete svasata e alta, consentirà una cottura uniforme e veloce della carne sigillandola perfettamente all’esterno, e lasciandola tenera e succosa al cuore. Se non lo hai in casa puoi sostituirlo con una buona padella antiaderente oppure, se desideri, puoi procurartene uno dei tanti in commercio, purché di buona qualità.

Prima di procedere con la cottura del pollo, oltre a munirti degli strumenti giusti, assicurati di tagliarlo a pezzetti delle stesse dimensioni: in questo modo si rosolerà in modo omogeneo e la resa finale sarà impeccabile. Qui abbiamo optato per l’ananas fresco, ma all’occorrenza puoi tranquillamente sostituirlo con quello in scatola.

Al momento di pulire l'ananas ti suggeriamo di non gettare il torsolo: ricco di bromelina, può essere impiegato per preparare una tisana diuretica e antinfiammatoria.

Scopri come preparare il pollo all’ananas seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta cimentati anche con altri piatti cinesi a base di pollo:

Come preparare il pollo all'ananas

Sbuccia l'ananas e, con l'aiuto di un coltello ben affilato, elimina il torsolo centrale 1.

Taglia l'ananas a fette spesse un paio di cm 2.

Riduci ogni fetta a spicchi di circa 2-3 cm 3 e tieni da parte.

Nel frattempo, taglia il petto di pollo a bocconcini e passali nell'amido di mais 4.

Versa un filo d'olio in un wok, unisci un po' di zenzero grattugiato 5 e lascia insaporire per qualche istante.

Sistema nel wok i cubetti di pollo 6, eliminando l'amido in eccesso.

E falli rosolare su fiamma viva girandoli spesso, con l'aiuto delle pinze da cucina 7, per evitare che si attacchino.

Lascia cuocere per circa 8 minuti o fino a quando i bocconcini di pollo saranno ben rosolati 8.

Sfuma quindi con la salsa di soia 9.

Lascia insaporire la carne per 1 minuto 10.

Aggiungi i pezzetti di ananas 11.

Prosegui la cottura ancora per 1 minuto e leva dal fuoco 12.

Distribuisci il pollo all'ananas nei piatti individuali 13, porta in tavola e servi.

Conservazione

Il pollo all'ananas si conserva in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, per 1 giorno massimo.

7
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
7