ricetta

Pollo alla diavola: la ricetta del secondo tipico della tradizione italiana

Preparazione: 15 Min
Cottura: 60 Min
Marinatura: 30 min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Stefania Di Leo
18
Immagine
ingredienti
Pollo intero
1 kg circa
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Peperoncino
q.b.
Sale
q.b.
Paprica dolce
q.b.
aromi misti per arrosti
q.b.

Il pollo alla diavola è un secondo semplice e gustoso, tipico della tradizione italiana. Di origine romana, è un piatto molto amato anche in altre regioni d'Italia che, a loro volta, hanno dato vita a numerose varianti altrettanto deliziose. Il pollo, una volta pulito ed eviscerato, viene massaggiato con un'emulsione a base di olio extravergine di oliva, paprica e peperoncino, quindi cotto su una piastra calda a fiamma medio alta con un peso adagiato sopra, in modo tale che resti ben schiacciato.

Il risultato è una pietanza tenera, succulenta e dal sapore irresistibilmente piccante (per questo "alla diavola"). Per rendere il pollo ancora più morbido e succoso, lo abbiamo condito con l'emulsione e poi lasciato marinare per almeno una mezz'oretta in frigo, avvolto con pellicola trasparente. Oltre a paprica e peperoncino, lo abbiamo insaporito con un mix di aromi per arrosto, ma a piacere puoi aggiungere delle erbette fresche, come rosmarino, salvia, alloro, o altre spezie di tuo gusto.

Prima di cominciare la preparazione vera e propria, bisogna pulire il pollo, a meno che non venga acquistato già spennato, decapitato ed eviscerato. In caso contrario, taglia le zampe e il collo del pollo, elimina tutte le piume e le viscere, quindi lavalo accuratamente sotto acqua corrente fredda e poi asciugalo con un panno pulito. In genere, si utilizza un pollo ruspante intero, ma è possibile usare anche solo cosce, petto e alette a seconda dei gusti e delle esigenze personali: sarà meno scenografico, ma ugualmente saporito.

Una volta cotto a puntino e ben rosolato, il pollo alla diavola può essere accompagnato a una fresca insalatina mista, a un contorno di verdure cotte o ancora con delle croccanti patate al forno.

Scopri come realizzare il pollo alla diavola seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, non perderti il pollo al sale e il classico pollo arrosto.

Come preparare il pollo alla diavola

Aiutandoti con un paio di forbici, incidi il pollo verticalmente lungo il petto 1 oppure, se preferisci, lungo la schiena.

Lava accuratamente il pollo sotto l'acqua corrente fredda e poi asciugalo con un canovaccio pulito 2.

Tira il pollo da un'estremità, per allungarlo bene 3.

Fai lo stesso anche dall'altra parte 4.

Rendilo piatto schiacciandolo con le mani  5.

Versa dell'olio extravergine di oliva in una ciotolina e aggiungi un pizzico di paprica dolce 6.

Unisci un pizzico di sale 7.

Prosegui con il peperoncino piccante in polvere 8.

E infine con gli aromi misti per arrosto 9. Mescola per bene l'intingolo ottenuto.

Spennella il pollo con l’intingolo aromatico piccante, prima da una parte 10.

Poi gira il pollo e spennella anche l'altro lato 11.

Massaggia il pollo da entrambi i lati per distribuire la marinatura 12, coprilo e lascialo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente prima di passare alla cottura 12.

Sistema il pollo su unaa piastra o una padella a misura, unta con un filo d’olio 13.

Fai rosolare  il pollo qualche minuto a fuoco vivace da entrambi i lati (14).

Disponi un peso sopra il pollo, per schiacciarlo bene 15, e prosegui la cottura girandolo ogni 5 minuti. Per un pollo da circa 1 kg considera un'ora di cottura. Se non possiedi l'apposita pressa da barbecue, usa un coperchio di diametro più piccolo della larghezza del pollo, sul quale dovrai aggiungere un peso (una pentola con acqua andrà benissimo).

Quando il pollo sarà cotto alla perfezione e ben rosolato, trasferiscilo in un piatto da portata e servilo caldo, accompagnato da un'insalatina fresca 16.

Consigli

Per insaporire il pollo alla diavola, puoi usare il peperoncino rosso piccante, il peperoncino di Cayenna, il pepe nero macinato o la paprica, che andrai a mescolare all’olio per creare l’intingolo con cui massaggiare la carne prima di cuocerla.

Puoi scegliere anche una miscela di spezie Cajun, composta da pepe nero e bianco, peperoncino di Cayenna, origano, timo e aglio. Attenzione, però, a non esagerare con il condimento per non coprire troppo il sapore delicato della carne.

Si può accompagnare la pietanza anche con un po’ di senape di Digione o di salsa Worcestershire, per renderla gustosa e al tempo stesso leggera.

Conservazione

Il pollo alla diavola va consumato appena pronto e ben caldo. Se avanza, puoi conservarlo in frigorifero in un apposito contenitore ermetico, per 1-2 giorni. Se hai utilizzato della carne fresca, puoi anche surgelarlo.

18
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
18