ingredienti
  • Farina 00 250 gr • 750 kcal
  • Zucchero 200 gr • 21 kcal
  • Olio di semi 170 ml • 690 kcal
  • Uova 4 • 15 kcal
  • Gocce di cioccolato fondente 50 gr • 290 kcal
  • Caffè della moka 2 tazzine • 1 kcal
  • Lievito in polvere per dolci 1/2 bustina • 600 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il plumcake al caffè è un dolce soffice e umido, perfetto da inzuppare, ideale per la prima colazione e la merenda. Una variante del classico plumcake allo yogurt, dal sapore ricco e dal profumo intenso, ottimo per cominciare la giornata con la giusta carica. Nella nostra ricetta abbiamo aromatizzato l'impasto con il caffè della moka e preparato l'impasto senza lattesenza burro, sostituito dall'olio di semi. Inoltre abbiamo arricchito il plumcake al caffè con gocce di cioccolato, per renderlo ancora più goloso. Ma ecco come prepararlo morbido e delizioso.

Come preparare il plumcake al caffè

Preparate le due tazzine di caffè con la moka (1) e lasciate raffreddare. Mettete le uova in una ciotola con lo zucchero (2) e montatele con le fruste elettriche alla massima velocità fino a ottenere un composto chiaro e spumoso (3).

Unite il caffè e l'olio di semi e mescolate fino ad amalgamarli bene (4). Aggiungete anche la farina e il lievito setacciati (5) e continuate a mescolare fino a ottenere un composto omogeneo. Infarinate leggermente le gocce di cioccolato (6), così non si depositeranno sul fondo.

Aggiungete le gocce di cioccolato (7), amalgamatele al resto degli ingredienti e versate il composto in uno stampo da plumcake precedentemente imburrato e infarinato (8). Livellatelo e cuocete in forno già caldo a 180 °C per 40 minuti circa: fate sempre la prova stecchino per assicurarvi che sia cotto anche all'interno. Il vostro plumcake al caffè è pronto per essere gustato (9).

Consigli

Potete omettere le gocce di cioccolato dagli ingredienti oppure sostituirle con gherigli di noce o frutta secca a pezzetti. Inoltre potete aromatizzare l'impasto con essenza di vaniglia oppure aggiungere al composto degli amaretti sbriciolati. Se, invece, volete donare un sapore più persistente al dolce, aggiungete anche un po' di caffè solubile.

Per una versione più scenografica, invece, potete ricoprire il plumcake con una golosa glassa al caffè, da realizzare semplicemente con caffè ristretto e zucchero a velo.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la ciambella al caffè, morbida e deliziosa, ideale per la colazione o la merenda da gustare semplicemente spolverizzata con zucchero a velo.

Conservazione

Potete conservare il plumcake al caffè per 3-4 giorni sotto una campana di vetro o all'interno di un contenitore ermetico.