ricetta

Plumcake agli spinaci: la ricetta del rustico soffice e gustoso

Preparazione: 15 minuti preparazione + 40 di cottura
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4-6
A cura di Genny Gallo
198
Immagine
ingredienti
Farina 00
300 gr
Uova
3
Latte parzialmente scremato
200 ml
Spinacini freschi
50 gr
Pecorino romano
80 gr
Prosciutto cotto
100 gr
Lievito per torte salate
1 bustina
Sale
1 cucchiaino
Olio di semi di mais
80 ml

Il plumcake agli spinaci è un rustico salato gustoso e semplicissimo da realizzare. L'impasto, a base di farina, uova e latte, viene arricchito con pecorino romano grattugiato, cubetti di prosciutto cotto e spinacini freschi che, oltre a conferirgli il caratteristico colore, regaleranno un piacevolissimo sapore erbaceo al prodotto finale. Soffice e saporito, è perfetto per qualunque occasione: potete tagliarlo a fettine o a cubetti e servirlo come antipasto o aperitivo in accompagnamento a formaggi freschi e salumi; potete infilarlo nel cestino del picnic, da gustare durante una bella gita fuori porta, o potete portarlo con voi in ufficio, per uno spezzafame sfizioso e leggero. Scoprite come prepararlo seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare il plumcake agli spinaci

Lavate gli spinaci, raccoglieteli in un contenitore e frullateli grossolanamente con un mixer a immersione 1.

Miscelate in una ciotola la farina con il lievito e poi aggiungete il pecorino grattugiato 2.

Unite le uova al latte e poi sbattete per bene 3.

Versate il composto ottenuto nella ciotola con le polveri 4 e mescolate con una frusta a mano.

Unite l’olio e gli spinaci 5, quindi amalgamate ancora.

Incorporate il prosciutto cotto, tenendo da parte qualche dadino per la decorazione finale 6.

Foderate uno stampo per plumcake con un foglio di carta forno, bagnato e strizzato; versate l’impasto e livellatelo per bene 7.

Completate con il prosciutto cotto tenuto da parte 8 e infornate a 180 °C per circa 35 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, sfornate il plumcake e lasciatelo intiepidire, quindi sformatelo, tagliatelo a fette e servitelo tiepido o freddo 9.

Consigli

Utilizzate uno stampo da plumcake lungo circa 20 cm: potete foderarlo con un foglio di carta forno, bagnato e poi strizzato, oppure ungerlo leggermente con un filo di olio. Con lo stesso impasto, invece di preparare un plumcake unico, potete realizzare dei piccoli muffin salati: vi basterà utilizzare degli stampini monoporzione in alluminio.

Per verificare la cottura del vostro plumcake, fate comunque la prova stecchino: affondatelo al centro del pane e, nel caso in cui ne esca asciutto, vuol dire che è pronto; se così non fosse, prolungate la cottura per altri 5-10 minuti.

Nella nostra ricetta gli spinacini sono stati inseriti a crudo, per conferire maggiore al prodotto finale, ma potete anche saltarli velocemente in padella con un filo di olio oppure sostituirli con un'altra verdura in foglia (bietole, cavolo nero…).

Nel caso in cui abbiate degli ospiti vegetariani, omettete il prosciutto cotto e sostituitelo con olive nere a rondelle e pomodorini secchi, che doneranno comunque una grande sapidità. Se non amate il pecorino, potete sostituirlo con il parmigiano e, per un risultato ancora più filante, provate ad aggiungere qualche dadino di scamorza o provola affumicata.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche il plumcake con prosciutto e formaggio e la torta salata con zucchine.

Conservazione

Il plumcake agli spinaci può essere conservato in frigorifero per 1-2 giorni, chiuso in un apposito contenitore ermetico; potete anche tagliarlo a fettine, trasferirle negli appositi sacchetti gelo e riporle in freezer, tirandole fuori all'occorrenza.

198
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
198