25 Settembre 2022 15:00

Perché in India si mangia solo con la mano destra?

In India si mangia solo con la mano destra per motivi pratici e per motivi "religiosi": solo agli stranieri mancini (non sempre però) è permesso mangiare con la sinistra.

286
Immagine

Se vai in India devi fare molta attenzione al galateo a tavola: nel subcontinente si mangia con le mani e anzi più specificatamente devi usare solo la destra. È importante capire che le nostre tradizioni, le nostre "buone maniere", non sono uniche al mondo: ogni zona del pianeta ha le proprie di tradizioni e ciò che è ben visto in Italia, può essere maleducato altrove. Un esempio? In Italia è buona norma mangiare silenziosamente, in Giappone questa regola è considerata molto cafona: far rumore durante il pasto è segno di apprezzamento. Non deve sconvolgerci, deve solo farci capire che il mondo è bello perché vario e ogni punto di vista è apprezzabile, anche se molto lontano dal nostro.

Perché in India si mangia solo con la destra?

Innanzitutto cerchiamo di capire perché in India si mangia con le mani e quasi sempre seduti a terra: gli indiani hanno un rapporto molto intenso col cibo e questa relazione si consuma meglio toccandolo. Il boccone è preparato e portato alla bocca con la mano destra, avvicinando la testa alla mano e non viceversa come nel galateo europeo; con la sinistra si aggiunge cibo al proprio piatto dalla portata comune e ci si versa l'acqua nel bicchiere. Anche se può sembrare poco igienico e irrispettoso, in realtà non è così: obbligatorio lavarsi le mani prima di sedersi a tavola. Una mano igienizzata è molto più pulita di una posata o dei guanti da cucina ad esempio.

Immagine

L'attenzione che gli indiani dedicano al cibo è commovente: ingredienti e salse disposti tutti intorno a un piatto, al centro un mucchietto di riso e/o pane, ognuno prende la propria porzione e la consuma nel proprio piatto, senza parlare e senza mai interrompere il pasto per fare qualcos'altro. Un momento mistico.

In tutto questo misticismo c'è anche un altro simbolo molto importante: la differenziazione delle mani. In India si mangia con la destra, mai con la sinistra. Per gli indiani mangiare con la sinistra è considerato un comportamento molto offensivo e maleducato sia per una motivazione tecnica sia per una motivazione ancestrale. Partiamo dal pratico: abbiamo detto che il piatto è comune ed è per questo motivo che è buona norma usare sempre la stessa mano (la sinistra) per prendere la propria porzione e poi mangiare con l'altra mano. È una questione igienica. La motivazione ancestrale è legata anche alle superstizioni occidentali: la sinistra viene associata a divinità malevoli, al malocchio e chi la usa viene visto con sospetto.

Solitamente chiudono un occhio per gli occidentali mancini ma è meglio provare comunque ad usare la mano destra. La concessione viene fatta perché, a dispetto delle apparenze, mangiare con le mani è tutt'altro che semplice. Serve pratica per non sbrodolarsi, quindi farlo anche con la mano sbagliata potrebbe essere troppo ostico per chi non ha il tempo di impratichirsi. Se proprio non ce la fai a mangiare con la destra è meglio informare i commensali prima di iniziare il pasto, scusandoti per il malcostume, vedrai che capiranno e tutto finirà con una bella risata.

286
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
286