ingredienti
  • Peperoni gialli 1 • 79 kcal
  • Peperoni rossi 1 • 79 kcal
  • Mollica di pane raffermo 200 gr • 300 kcal
  • Pecorino grattugiato 3 cucchiai
  • Olive nere denocciolate 2 cucchiai • 79 kcal
  • Capperi dissalati 1 cucchiaio
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Origano q.b.
  • Olio extra vergine d’oliva q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I peperoni ammollicati sono un contorno gustoso e colorato tipico della cucina siciliana. Si preparano solitamente con peperoni rossi e gialli, ma potete utilizzare anche quelli verdi: una volta puliti e tagliati a listarelle, i peperoni saranno cotti in padella o al forno con aglio, olio, mollica di pane grattugiata e altri ingredienti, come olive e capperi. Una volta pronti, potete servirli per accompagnare i vostri secondi piatti o gustarli come stuzzicante antipasto: sono ottimi sia caldi che freddi. Ma ecco come prepararli in pochissimo tempo.

Come preparare i peperoni ammollicati

Lavate i peperoni, tagliateli a metà, quindi eliminate la parte bianca e i semini (1). Tagliateli a listerelle e teneteli da parte (2). Frullate la mollica di pane raffermo nel mixer in modo grossolano: non grattugiatela troppo. Rosolate in una padella lo spicchio d'aglio con l'olio (3).

Unite i peperoni e cuocete per una decina di minuti. Aggiungete le olive denocciolate e i capperi (4) e unite poi la mollica grattugiata (5), sale, il pecorino e l'origano, cuocendo per altri 10 minuti: i peperoni non dovranno sfaldarsi, ma restare interi. I vostri peperoni ammollicati sono pronti per essere serviti caldi o freddi (6).

Consigli

Potete sostituire il pecorino con il parmigiano grattugiato e l'origano con il prezzemolo tritato. Inoltre potete arricchire i vostri peperoni ammollicati aggiungendo agli ingredienti anche i pinoli. Inoltre potete arricchire la pietanza anche con i filetti di acciuga, da aggiungere in padella con l'aglio.

Se volete preparare i peperoni ammolicati al forno, cuoceteli in padella con olio e aglio per circa 10 minuti, aggiungete la mollica di pane grattugiata, il parmigiano, le olive, i capperi, il sale e l'origano e mescolate. Versate il tutto in una teglia e cuocete a 180 °C per circa 20 minuti.

I peperoni ammollicati sono buoni sia caldi che freddi, perfetti anche per condire la pasta o da gustare sulle bruschette, per un antipasto o per l'aperitivo.

In alternativa potete preparare i peperoni gratinati al forno, sempre arricchiti con mollica di pane o pangrattato, olive, capperi e origano.

Conservazione

Potete conservare i peperoni ammollicati in frigorifero per 2 giorni all'interno di un contenitore con chiusura ermetica.