ricetta

Peperoni ammollicati: la ricetta del contorno tipico siciliano

Preparazione: 15 Min
Cottura: 40 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
30
Immagine
ingredienti
Peperoni (rossi e gialli)
800 gr
Olive snocciolate
60 gr
Capperi sotto sale
20 gr
Pecorino
40 gr
Aglio
5 spicchi
Origano
qualche rametto
Pane raffermo
120 gr
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.

I peperoni ammollicati sono un contorno semplice e gustoso, tipico della tradizione del Sud Italia e in particolare di quella siciliana. Si tratta di una ricetta estiva molto facile e veloce: una volta puliti e tagliati a listerelle, i peperoni  vengono cotti in padella con un fondo di olio e aglio, quindi arricchiti con mollica tostata, pecorino, capperi e olive. Serviti tiepidi o a temperatura ambiente, sono perfetti per accompagnare qualunque secondo piatto di carne o di pesce. Puoi gustarli su dei crostini di pane, come stuzzicante aperitivo insieme a formaggi freschi e salumi, o utilizzarli per farcire torte salate, panini, focacce o frittate di uova.

Nella nostra ricetta abbiamo usato i peperoni rossi e gialli, ma a piacere puoi aggiungere anche quelli verdi. È importante che siano freschissimi, ben sodi, carnosi e privi di ammaccature. Puoi sostituire il pane raffermo con il pangrattato già pronto, per una ricetta ancora più pratica e rapida, e sostituire il pecorino con il parmigiano, per un risultato finale più delicato. Profuma i peperoni ammollicati con le erbette aromatiche che preferisci: menta fresca, foglioline di timo limonato, basilico o prezzemolo.

Scopri come realizzare i peperoni ammollicati seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa pietanza, prova i classici peperoni in padella e in agrodolce. In primavera, invece, sperimenta i carciofi ammollicati.

Come preparare i peperoni ammollicati

Lava con cura i peperoni sotto l'acqua corrente fresca 1.

Tagliali a metà su un tagliere 2.

Elimina il picciolo 3.

Privali dei semi e dei filamenti bianchi interni 4.

Taglia i peperoni a striscioline 5.

Raccoglili in una ciotola 6 e tienili da parte.

Raccogli le fette di pane raffermo in un mixer da cucina 7.

Tritale grossolanamente 8.

Versa in una padella 1 cucchiaio di olio e aggiungi 1 spicchio di aglio 9.

Aggiungi la mollica 10 e fai tostare, mescolando in continuazione.

Quando sarà ben dorata, toglila dal fuoco e mettila da parte 11.

Fai insaporire gli altri spicchi di aglio in una padella con un filo di olio 12.

Quando l'olio sarà caldo, versa i peperoni 13.

Aggiungi un pizzico di sale 14 e fai cuocere per circa 20 minuti, finché non saranno morbidi.

Intanto sciacqua i capperi per eliminare il sale 15.

Unisci le olive e i capperi in padella, quindi prosegui la cottura per altri 15 minuti circa 16.

Togli dal fuoco e, quando i peperoni saranno tiepidi, aggiungi il pecorino 17.

Cospargi con la mollica tostata 18.

Profuma con l'origano 19.

Trasferisci i peperoni in un piatto da portata e servi a temperatura ambiente 20.

Conservazione

I peperoni ammollicati possono essere conservati in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per uno, due giorni. Il giorno successivo sono ancora più buoni.

30
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
30