ingredienti
  • Fusilli 360 gr
  • Gamberi freschi 700 gr
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Vino bianco 1/2 bicchiere • 21 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 901 kcal
  • Per il pesto di pistacchi
  • Pistacchi sgusciati 200 gr
  • Olio extravergine di oliva 100 ml • 901 kcal
  • Parmigiano grattugiato 40 gr • 21 kcal
  • Basilico fresco 5-6 foglie
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La pasta con pesto di pistacchi e gamberi è un primo piatto a base di pesce gustoso e raffinato, ideale per il pranzo delle domenica, per un'occasione speciale o per il pranzo delle feste. Per la preparazione del pesto di pistacchi utilizzate preferibilmente i pistacchi di Bronte, eccellenza siciliana dal sapore intenso e corposo, che si abbina alla perfezione con il gusto delicato dei gamberi freschi appena scottati in padella. Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato i fusilli, ma potete scegliere il formato che preferite, soprattutto trofie, paccheri o spaghettoni. La pasta sarà cotta al dente e saltata in padella con un delizioso e cremoso sughetto. Ma ecco come prepararla.

Come preparare la pasta al pesto di pistacchi e gamberi

Pulite i gamberi: eliminate il carapace (1) e la testa, lasciando la coda. Togliete anche l'intestino dei gamberi dal dorso, con l'aiuto di uno stuzzicadenti (2), quindi sciacquateli sotto acqua corrente. Asciugateli con carta da cucina. Sbucciate l'aglio e privatelo dell'anima centrale. Rosolatelo in padella con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva. Aggiungete i gamberi in padella a fateli saltare a fiamma viva per 5 minuti. Sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare. Condite con sale e pepe e il prezzemolo tritato (3).

Preparate il pesto: mettete i pistacchi sgusciati nel mixer, aggiungete il parmigiano, il basilico e un po' di sale. Unite l'olio extravergine di oliva da aggiungere man mano fino a raggiungere la cremosità desiderata (4). Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente e salata (5), scolate al dente e versate nella padella con i gamberi, aggiungete il pesto di pistacchi e un po' di acqua di cottura della pasta. La vostra pasta con pesto di pistacchi e gamberi è pronta per essere gustata (6).

Consigli

Per la preparazione potete utilizzare anche i gamberi surgelati: fateli scongelare a temperatura ambiente, così la polpa resterà tenera. Inoltre potete sostituire i gamberi con i gamberetti, le mazzancolle o i gamberoni, in base alla vostra disponibilità.

Se volete realizzare una presentazione più scenografica, potete lasciare la coda e il carapace dei gamberi. Inoltre potete arricchire il piatto anche con granella di pistacchi e dare un tocco in più con speck o pancetta.

Se cercate una preparazione veloce e deliziosa, provate le linguine ai gamberi, un primo piatto semplice e prelibato adatto a tutte le occasioni.

Conservazione

Vi consigliamo di consumate subito la pasta con pesto di pistacchio e gamberi, in modo da godere della fragranza di questo abbinamento particolare. In ogni caso, potete conservare la pasta per un giorno, ben chiusa in un contenitore ermetico.