ricetta

Pasta con la mollica: la ricetta del piatto povero semplice e gustoso

Preparazione: 10 Min
Cottura: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
30
Immagine
ingredienti
pasta fresca tipo fusilli al ferretto
400 gr
Pane raffermo
150 gr
Capperi sotto sale
1 cucchiaino
acciuga sott’olio
1
Pomodori secchi
3
Aglio
1 spicchio
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
Per il condimento
Aglio
2-3 spicchi
Olio extravergine di oliva
q.b.
Peperoncino
q.b.

La pasta con la mollica, anche detta ammollicata o ammuddicata, è un primo piatto di origine meridionale, molto diffuso in Calabria, Sicilia e Basilicata. Appartenente alla tradizione più povera, si compone di pochi e semplicissimi ingredienti: pane raffermo, per evitare qualunque tipo di spreco, capperi sotto sale, acciughe sott'olio e aglio. Si tratta di una ricetta molto appetitosa, realizzata generalmente con pasta fresca e dal formato lungo, come i fusilli al ferretto o gli strascinati.

Facilissima da preparare, basterà sciogliere i filetti di acciughe con un fondo di olio, aglio e peperoncino. A questi ingredienti si aggiunge la mollica di pane, tritata grossolanamente e poi tostata in padella con aglio e olio, per un risultato finale saporito e irresistibilmente croccante. A piacere, puoi aggiungere dei pomodorini secchi, come nella nostra versione, una polvere di peperoni cruschi di Senise, dei datterini freschi, delle olive taggiasche o del prezzemolo tritato, per un tocco di colore in più.

Fai attenzione alla salatura della pasta: l’uso dei capperi non dissalati regalerà al piatto già grande sapidità. Se dovesse avanzare della mollica, puoi usarla anche per altre pietanze, come un risotto alla parmigiana o una pasta al pomodoro. A piacere, puoi utilizzare anche un altro formato di pasta secca, tipo gli spaghetti o i bucatini. Veloce è pronta in pochissimi minuti, è ideale per qualunque pranzo o cena di famiglia.

Scopri come realizzare la pasta con la mollica seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche lagane e ceci, piatto tipico del Sud Italia. Se sei amante del dolce, invece, non puoi perderti i taralli di Avigliano.

Come preparare la pasta con la mollica

Taglia il pane raffermo a pezzi 1.

Raccoglili in un mixer da cucina 2.

Unisci l'aglio, pelato e privato dell’anima 3.

Aggiungi i pomodori secchi, ben scolati dall'olio di conservazione 4.

Prosegui con l'acciuga e poi con i capperi, senza dissalarli 5.

Frulla il tutto fino a ottenere delle briciole grossolane 6.

Versa le briciole in una padella antiaderente 7 e aggiungi un filo di olio.

Metti sul fuoco e fai tostare leggermente 8.

Trasferisci la mollica in un piatto 9 e metti da parte.

Porta a bollore l’acqua per la pasta e aggiusta di sale 10.

Una volta arrivata al bollore, versa la pasta e porta a cottura 11.

Intanto prepara il condimento facendo rosolare l'aglio in una padella con un filo di olio e il peperoncino 12.

Scola la pasta al dente, versala in padella e fai saltare il tutto per qualche minuto a fuoco vivace 13. Se necessario, aggiungi un goccio di acqua di cottura della pasta.

Trasferisci la pasta in un piatto da portata e cospargi con la mollica croccante 14.

Porta in tavola e servi caldissima 15.

Conservazione

Si consiglia di preparare la pasta con la mollica e gustarla calda al momento. Se dovesse avanzare della mollica, puoi conservarla in frigorifero, in un barattolo di vetro con chiusura ermetica, per 1-2 giorni.

30
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
30