ricetta

Pasta cacio e pepe con fave: la ricetta del primo cremoso e perfetto per la primavera

Preparazione: 20 Min
Cottura: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Stefania Zecca
17
Immagine
ingredienti
linguine o spaghetti
400 gr
Pecorino romano
150 gr
Fave fresche con il baccello
400 gr
Burro
1 noce
Farina
1 cucchiaio
Latte
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La pasta cacio e pepe con fave è una reinterpretazione primaverile della classica cacio e pepe, piatto simbolo della cucina romana al pari di amatriciana e carbonara. Questa variante rende ancora più gustoso, colorato e vivace un primo piatto già eccezionale nella sua semplicità, ideale da gustare in occasione di un pranzo in famiglia o una cena con gli amici.

Oltre alle fave, legume versatile e dal sapore dolce, vengono utilizzati anche i tegumenti, la pellicina esterna che le riveste. Questi, una volta sbollentati, vengono tritati e tostati velocemente in padella. Per legare al meglio la salsa a base di pecorino, viene realizzato un semplice roux di burro e farina, aggiunti in parti uguali, stemperato poi con un goccino di latte.

Il risultato è una pietanza delicata, cremosa e molto equilibrata, che conquisterà anche l'ospite più esigente. A piacere, puoi aggiungere anche un po' di scorza di limone grattugiata, qualche fogliolina di basilico fresco e dei pinoli tostati.

Scopri come realizzare la pasta cacio e pepe con fave seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare la pasta cacio e pepe con fave

Sgrana le fave 1.

Sbollentale per 1-2 minuti in acqua salata, quindi scolale. Privale dal tegumento, la pellicina esterna, e metti da parte. Prendi un cucchiaio di tegumenti e sminuzzali 2.

Tostali in padella finché non saranno croccanti 3.

Sciogli il burro in una padella larga e aggiungi la farina 4.

Mescola velocemente con una frusta per evitare la formazione di grumi 5.

Sempre sul fuoco e continuando a mescolare, unisci un poco di latte (circa 50-60 gr) fino ad avere una crema liscia e omogenea 6.

Aggiungi il formaggio grattugiato, poco per volta 7.

Continua a mescolare finché non si sarà sciolto 8.

Lessa le linguine in acqua leggermente salata, scolale al dente e trasferiscile nella padella con la crema di formaggio 9. Aggiungi, se serve, poca acqua di cottura della pasta.

Distribuisci la pasta nei piatti individuali e profuma con il pepe in grani macinato al momento. Cospargi con i tegumenti croccanti 10.

Completa con le fave sbollentate 11.

Servi subito 12.

Conservazione

Per apprezzarne gusto e cremosità, si consiglia di preparare la pasta cacio e pepe con fave e gustarla calda al momento.

17
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
17