ingredienti
  • Spaghetti 360 gr • 365 kcal
  • Pomodori pelati 350 gr • 365 kcal
  • Mozzarella o fiordilatte 100 gr
  • Olive nere denocciolate 40 gr • 79 kcal
  • Capperi dissalati 20 gr
  • Cipolla 1 • 21 kcal
  • Peperoncino 1 • 29 kcal
  • Origano fresco q.b.
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La pasta alla vesuviana è un primo piatto dal sapore mediterraneo semplice e veloce, un'esplosione di gusto, grazie alle note piccanti date dal peperoncino, che rievoca la forza del Vesuvio che sovrasta il golfo di Napoli. Una pietanza pronta in pochi minuti da realizzare con spaghetti, linguine, fusilli o con il formato di pasta che preferite. Una versione rivisitata della pasta alla puttanesca, primo piatto napoletano preparato con pomodori, olive, capperi e peperoncino. La nostra preparazione sarà arricchita con l'aggiunta di mozzarella, da unire al sugo a fine cottura, realizzando così un piatto ricco di ingredienti freschi e genuini tipici della tradizione partenopea. Una ricetta ottima per chi non ha grande dimistichezza ai fornelli o da realizzare per una cena all'ultimo minuto: preparerete in pochissimo tempo un piatto gustoso e prelibato che conquisterà i vostri ospiti.

Come preparare la pasta alla vesuviana

Tagliate a fettine la cipolla (1) e il peperoncino e fate sgocciolare la mozzarella tagliata a pezzetti in un colino a maglie strette. Rosolate la cipolla e il peperoncino in una padella con olio extravergine di oliva. Aggiungete i pomodori pelati (2) e mescolate. Unite anche la olive denocciolate (3), i capperi dissalati e un pizzico di sale. Cuocete per una decina di minuti a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo cuocete gli spaghetti in una pentola con abbondante acqua bollente e salata (4). Non appena il sugo sarà pronto, spegnete la fiamma e aggiungete la mozzarella a pezzetti (5) e l'origano. Scolate la pasta al dente e versatela direttamente nella padella con il condimento e mantecate, aggiungendo un mestolo di acqua di cottura, se serve. La vostra pasta alla vesuviana è pronta per essere servita (6).

Consigli

Per la preparazione potete utilizzare le olive nere o verdi oppure entrambi e sostituire i pomodori pelati con i pomodori del piennolo, tipica varietà a grappolo delle zone vesuviane. Importante, poi, che la mozzarella o il fiordilatte siano ben scolati, per evitare che rilascino acqua. Potete comunque sostituirli con la burrata o la stracciata di bufala. Chi preferisce, poi, potrà sostituire i latticini con le acciughe, altro ingrediente che si sposa alla perfezione con la preparazione.

In alternativa potete realizzare anche la pasta alla vesuviana al forno: in questo caso utilizzate pasta corta, penne o fusilli. Seguite la preparazione della ricetta, versate la pasta in una pirofila e cuocete a 200 °C per 5-10 minuti.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche gli spaghetti alla marinara, semplicissimi e veloci con pomodoro e origano, oppure gli spaghetti olive e capperi, altro primo piatto semplice e molto gustoso.

Conservazione

È consigliabile consumare la pasta alla vesuvina subito dopo la preparazione, per gustarla al meglio. Potete comunque conservarla in frigorifero per 1 giorno all'interno di un contenitore ermetico.