ricetta

Pasta agretti e ricotta: la ricetta del piatto cremoso e appetitoso

Preparazione: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
190
Immagine
ingredienti
Pasta corta (tipo caserecce)
400 gr
Agretti
300 gr
Ricotta
250 gr
Limone
1
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La pasta con agretti e ricotta è un primo piatto cremoso e delicato, ideale da portare in tavola durante la stagione primaverile. Disponibili per un tempo piuttosto breve, in cui è bene farne incetta viste le preziose sostanze benefiche di cui sono ricchi, gli agretti vengono lessati insieme alla pasta e poi mescolati a una fragrante crema di ricotta e scorzetta di limone. Una pietanza semplice e veloce, perfetta per ogni occasione e adatta anche ai più piccoli di casa, che la ameranno letteralmente. Scoprite come realizzarla seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la pasta con agretti e ricotta

Pulite gli agretti, eliminando la parte finale e più dura del gambo, e poi sciacquateli per bene. Portate a ebollizione abbondante acqua leggermente salata, tuffate gli agretti 1 e lessateli per 5 minuti.

Versate la pasta 2 e proseguite la cottura seguendo il tempo indicato sulla confezione.

Intanto, preparate il condimento. Raccogliete la ricotta nel bicchiere di un mixer da cucina e aggiungete la scorza di limone grattugiata 3 e un filo di olio, quindi frullate il tutto fino a ottenere una consistenza liscia e spumosa, quasi montata.

Versate la salsa di ricotta in una padella, scolate la pasta al dente e gli agretti, quindi uniteli al condimento 4, aggiungendo anche un mestolino di acqua di cottura.

Fate mantecare la pasta a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto 5, finché l'acqua non sarà stata assorbita e il condimento ben distribuito.

Distribuite la pasta nei piatti individuali, ultimate con la scorza di limone grattugiata e una macinata di pepe, e servite subito 6.

Consigli

Il segreto per ottenere una salsa molto cremosa è quella di montarla con un mixer a immersione, sollevandolo e abbassandolo delicatamente e a più riprese. Se desiderate una crema ancora più liscia e ricca, potete aggiungere 50 ml di panna fresca o di latte prima di frullare.

Per un risultato vellutato e avvolgente, ricordatevi di prelevare un mestolino di acqua di cottura della pasta e aggiungerlo in padella in fase di mantecatura.

Se preferite i sapori delicati, utilizzate una ricotta vaccina; al contrario, per gli amanti di quelli più decisi, sceglietene una di pecora o di capra.

Per questa ricetta abbiamo scelto le casarecce, ma potete sostituirle con un altro formato di pasta lunga o corta che avete a disposizione nella vostra dispensa di casa; andranno benissimo spaghetti, fusilli, penne e farfalle.

A piacere, per completare il piatto con una nota croccante, potete aggiungere anche qualche gheriglio di noce spezzettato o delle mandorle a lamelle, tostate in padella.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la pasta ricotta e zafferano e quella ricotta e noci; se amate gli agretti, non perdetevi queste idee semplici e golose.

Conservazione

La pasta con agretti e ricotta va consumata al momento ma, in alternativa, potete conservala in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per 1 giorno al massimo. Al momento di scaldarla, basterà aggiungere un cucchiaio di acqua calda per renderla di nuovo cremosa.

190
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
190