ricetta

Panettone farcito: la ricetta facile con ripieno di crema alla ricotta e cioccolato

Preparazione: 20 Min
Riposo: 2 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Eleonora Tiso
4
Immagine
ingredienti
Panettone classico
1
Per la farcitura
Ricotta
600 gr
Zucchero
100 gr
Gocce di cioccolato
80 gr
Per la glassa
Cioccolato fondente al 70%
100 gr
Burro
60 gr
Per guarnire
confettini di zucchero
q.b.
Ciliegie candite
q.b.

Il panettone farcito è un'idea originale e golosa per arricchire il dolce natalizio per eccellenza, da servire come sontuoso dessert per il pranzo di Natale, il cenone della Vigilia o quello di Capodanno. Si tratta di un classico panettone già pronto, che viene prima svuotato, poi riempito con abbondante crema di ricotta e gocce di cioccolato, e infine decorato con glassa al cioccolato fondente, zuccherini colorati e ciliegie candite: una ricetta furba e veloce, ideale anche per riciclare i panettoni avanzati al termine delle festività.

Per prepararlo, basterà tagliare via la calotta del panettone, rimuovere l'interno con un coltello e farcirlo con la crema di ricotta, zucchero a velo e gocce di cioccolato. Una volta ricoperto e fatto riposare in frigo per un paio d’ore, sarà sufficiente colare sul dolce il cioccolato, sciolto a bagnomaria con il burro, e guarnire il tutto con confettini di zucchero e frutta candita.

Se hai dimestichezza con i lievitati o vuoi cimentarti con una preparazione artigianale, puoi anche confezionare in casa il tuo panettone. Puoi sostituire il ripieno alla ricotta con la crema pasticciera, quella al mascarpone, con un'avvolgente diplomatica o con una delle nostre creme per farcire pandoro e panettone.  Oppure puoi optare per il gelato del tuo gusto preferito, da acquistare o fare in casa.

Scopri come preparare il panettone farcito seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova le altre varianti del panettone tradizionale, come quello al cioccolato o al mais, o cimentati con il budino di panettone e il french toast di panettone. In alternativa, puoi dare un'occhiata alle idee per riutilizzare il pandoro in maniera creativa.

Come preparare il panettone farcito

Per preparare il panettone farcito, inizia dedicandoti alla farcitura: metti la ricotta ben scolata dal siero nel boccale di un mixer, unisci lo zucchero 1 e frulla bene il tutto.

Una volta ottenuta una crema liscia e omogenea, trasferiscila in una ciotola e unisci le gocce di cioccolato 2.

A questo punto, prendi il tuo panettone. Taglia la calotta 3 e tienila da parte.

Intaglia il dolce con l'aiuto di un coltello, tenendoti a 2 cm di distanza dal bordo 4.

Svuota il panettone 5, facendo attenzione a non arrivare fino in fondo: lascia almeno un paio di centimetri dalla base per evitare che, inumidendosi, si sfaldi al momento del taglio.

Farcisci con la crema di ricotta 6.

Chiudi con la calotta 7 tenuta da parte.

Inserisci il panettone in un sacchetto per alimenti 8 o avvolgilo con un foglio di pellicola trasparente, e fallo riposare in frigo per almeno 2 ore.

Intanto, realizza la glassa al cioccolato. Metti in un pentolino dal fondo spesso il cioccolato fondente in pezzi e burro tagliato a tocchetti 9, e lascia fondere a bagnomaria, tenendo la fiamma dolce.

Trascorso il tempo di riposo, sistema il panettone su una gratella per biscotti e versa al centro la glassa al cioccolato tiepida 10.

Glassa il panettone fino a metà della sua altezza, ricoprendo uniformemente la superficie 11.

Decora con confettini di zucchero e ciliegie candite 12.

Lascia asciugare la glassa a temperatura ambiente 13.

Sistema quindi il dolce su un piatto da portata 14, porta in tavola e servi: il panettone farcito è pronto per essere gustato.

Consigli

Perfetto da servire a merenda, puoi confezionare il panettone farcito per arricchire un cesto natalizio fai da te, e abbinarlo a liquori fatti in casa, tartufini di pandoro, salumi, formaggi e altre prelibatezze, da mettere sotto l’albero come gradito cadeau.

Per un risultato gourmet, ti suggeriamo di acquistare un prodotto artigianale di ottima qualità, preparato con lievito madre e con almeno 48 ore di lievitazione. Noi abbiamo utilizzato il panettone classico, ma se preferisci puoi acquistarne uno senza canditi o aromatizzato all’arancia.

Il panettone farcito si conserva in frigo, avvolto con pellicola trasparente, per 2 giorni al massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
4