ricetta

Pane in pentola: la ricetta del pane alto e soffice

Preparazione: 90 Min
Cottura: 25 Min
Lievitazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 10 persone
A cura di Redazione Cucina
9
Immagine

Il pane in pentola è un pane fatto in casa in versione semplificata: una ricetta veloce, ideale per i principianti che vogliono imparare l'arte della panificazione. Tutti gli ingredienti (farina, acqua, olio evo, lievito secco e miele) vengono infatti amalgamati tra loro utilizzando una planetaria, fino a formare un panetto liscio e omogeneo da lasciar lievitare in due tempi per far sì che sviluppi la maglia glutinica. La cottura avviene in forno all'interno di una pentola di ghisa, che permette di ottenere una pagnotta alta e soffice, croccante fuori e morbida dentro.

Se non ne hai una in ghisa, puoi utilizzare una pentola in acciaio o in coccio, l'importante è che sia adatta al forno, dunque priva di parti di plastica. Puoi inoltre personalizzare la ricetta, dando un tocco rustico al pane utilizzando una farina di tipo 1, meno raffinata, oppure aggiungendo all'impasto altri ingredienti: erbe aromatiche essiccate come timo o rosmarino, semi di zucca, di papavero o di sesamo, olive tagliate grossolanamente, frutta secca come noci o nocciole.

Una volta pronto, il pane può essere utilizzato per accompagnare salumi e formaggi, ma anche secondi piatti di carne o di pesce, oppure per realizzare dei crostini da servire insieme alle zuppe. È ottimo anche in versione dolce, con un velo di miele o con il classico binomio burro e marmellata. Vediamo insieme quali sono i passaggi necessari per preparare il pane in pentola.

ingredienti
Farina per pane
450 gr
Acqua
1 tazza e ½
Lievito secco
2 cucchiaini
Olio extravergine di oliva
2 cucchiai
Miele
1 cucchiaio
Sale
1 cucchiaino e ½ 

Come preparare il pane in pentola

Per prima cosa, mescola bene acqua, miele e lievito secco 1 e lascia riposare per 10-15 minuti o fino a quando il tutto non sarà spumoso 2. Aggiungi l'olio extravergine d'oliva e un terzo della farina 3 e inizia a impastare alla velocità più bassa della planetaria.

Aggiungi ora il sale e la restante farina in maniera graduale: dovrai ottenere un impasto elastico e liscio 4. Continua ad impastare con la planetaria per circa cinque minuti, quindi estrai l'impasto, forma una palla e mettila in una ciotola, coprendola con un canovaccio pulito e lasciandola lievitare per 30 minuti. Trascorsa mezz'ora, l'impasto sarà aumentato di volume 5: riprendi la massa, impastala di nuovo con le mani per qualche minuto e mettila in una pentola di ghisa leggermente oleata e non troppo grande 6: falla quindi riposare ancora, sempre coperta, per altri 30 minuti.

Cuoci il pane direttamente nella pentola di ghisa 7, in forno già caldo a 180 °C per 20-25 minuti, o fino a doratura: il tempo di cottura dipenderà dalla grandezza della pagnotta. Una volta cotta 8, falla raffreddare per 5 minuti e poi toglila dalla pentola. Prima di affettare e servire il pane 9, fai raffreddare la pagnotta ancora un'altra decina di minuti.

Conservazione

Il pane in pentola si conserva avvolto in un canovaccio pulito, a temperatura ambiente, per 5-7 giorni. In alternativa, si può congelare intero o già affettato: durerà 6-7 mesi.

9
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
9