ricetta

Pancotto: la ricetta del piatto tradizionale rustico ed economico

Preparazione: 10 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Claudia Gargioni
48
Immagine
ingredienti
Pane raffermo
600 gr
acqua o brodo vegetale
q.b.
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Parmigiano
q.b.
Sale
q.b.

Il pancotto è una pietanza povera molto antica, un piatto di riciclo che si realizza con due ingredienti fondamentali: pane raffermo e acqua (o brodo). Viene poi arricchito con olio extravergine di oliva, verdure, legumi e aromi, anche in base alla regione italiana in cui viene preparato. Grazie alla sua consistenza e all'alta digeribilità, in passato era un piatto destinato principalmente ai bambini in fase di svezzamento e agli anziani.

Il pancotto è una ricetta di origini settentrionali, un primo piatto della cucina di recupero presente, però, in tutte le regioni d'Italia, con numerose varianti in base al tipo di pane e liquido utilizzati, acqua o brodo, e all'aggiunta di un soffritto di verdure o di altri ingredienti. Puoi profumare il pancotto con aghi di rosmarino o foglie di salvia, per donare un aroma più fresco, ma anche del peperoncino per una piacevole nota piccante.

Per un piatto più ricco e sostanzioso, puoi aggiungere un paio di patate tagliate a tocchetti; se hai della verdura a foglia verde da consumare, puoi unirla a metà cottura. Puoi sostituire l'acqua con il brodo vegetale o di carne. Il quantitativo di liquido utilizzato influirà sul risultato finale: se aggiungi troppa acqua, otterrai un pancotto brodoso; se riesci a regolarla, avrai una minestra di pane densa e cremosa.

Il pane dovrà essere vecchio di almeno un giorno o più: andrà bene anche il pane molto duro, in quanto si ammorbidirà in cottura. Prima di servire il pancotto, fallo riposare per una decina di minuti, sarà ancora più saporito. A piacere, puoi arricchirlo con pancetta croccante, formaggio abbrustolito, gamberetti o con gli ingredienti che preferisci.

Scopri come preparare il pancotto seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare il pancotto

Taglia il pane raffermo a fette 1.

Riducilo poi a cubetti più o meno regolari 2.

Sistemalo in una pentola capiente 3.

Aggiungi il quantitativo di acqua sufficiente a coprirlo 4.

Accendi il fuoco 5 e fai cuocere a fuoco medio per circa 30 minuti o fino a quando non si sarà trasformato in una minestra cremosa con il pane disfatto a sufficienza. Il pancotto dovrà quindi essere morbido con l'acqua assorbita completamente dal pane.

Copri la pentola con un coperchio 6.

Mescola di tanto in tanto 7.

Regola di sale 8.

Completa con il parmigiano grattugiato 9.

Trasferisci il pancotto nelle fondine individuali, completa con un filo d'olio extravergine d'oliva e servilo ben caldo 10.

Conservazione

Il pancotto è ottimo appena fatto, ma puoi conservarlo in frigorifero in un contenitore ermetico per non più di 2 giorni.

48
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
48