ingredienti
  • erbe aromatiche fresche 1 ciuffo abbondante
  • Cipollotti 2 • 79 kcal
  • Farina 250 gr • 901 kcal
  • Pecorino 3 cucchiai • 332 kcal
  • Uova 2 • 15 kcal
  • Latte o acqua 2-3 cucchiai
  • Lievito per torte salate la punta di 1 cucchiaino
  • Olio di semi di arachide q.b. • 690 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le palline alle erbe aromatiche sono delle golosissime frittelle tipiche della cucina ligure. Semplici e davvero rapide, si preparano con un impasto a base di farina, latte, uova, lievito e formaggio grattugiato a cui viene unito un trito di erbette aromatiche fresche che, a seconda della stagionalità e delle vostre preferenze, può variare di volta in volta, per un risultato sempre differente e unico. Servitele come antipasto o aperitivo veloce in occasione di una cena o un buffet in piedi, accompagnandole a gustose salse e a un buon vino bianco frizzante: l’importante è che siano fritte al momento e ancora ben calde, per mantenere inalterata tutta la loro fragranza. Scoprite come realizzarle seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare le palline alle erbe aromatiche

Palline alle erbe aromatiche

Tritate finemente tutte le erbette aromatiche (1).

Palline alle erbe aromatiche

Pulite e tritate grossolanamente anche i cipollotti (2).

Palline alle erbe aromatiche

In una ciotola riunite la farina, il lievito, le erbette, il cipollotto e il formaggio grattugiato (3).

Palline alle erbe aromatiche

Salate leggermente, unite le uova (4) e il latte, mescolando fino a ottenere un impasto morbido.

Palline alle erbe aromatiche

Fate scaldare abbondante olio in una padella e, una volta pronto, tuffate l’impasto aiutandovi con due cucchiai: dovrete ottenere delle frittelle della dimensione di una noce (5). Friggetele fino a doratura.

Palline alle erbe aromatiche

Quando saranno leggermente croccanti, scolatele e fatele asciugare su carta assorbente da cucina (6).

Palline alle erbe aromatiche

Trasferitele in un piatto da portata, conditele con un pizzico di sale e servitele caldissime (7).

Consigli

Scegliete le erbette aromatiche che più preferite: salvia, rosmarino, menta, maggiorana, erba cipollina, basilico e così via. Utilizzate sia la parte bianca sia quella verde dei cipollotti, molto aromatica. Se non amate il pecorino, potete sostituirlo con il parmigiano grattugiato o con un altro formaggio a pasta dura.

Per una frittura impeccabile, preferite l'olio di semi di arachide e portatelo a una temperatura di circa 160 °C (se possibile, munitevi di un termometro da cucina); utilizzate una padella capiente o un wok e friggete pochi pezzi per volta, per evitare di abbassare troppo la temperatura dell'olio.

Ultimata la cottura, sgocciolate bene gli alimenti dall'olio e lasciateli asciugare su carta assorbente da cucina, senza coprirli, per evitare la formazione di umidità. Servite le vostre palline immediatamente, salandole solo poco prima di portarle in tavola.

Servite le palline alle erbe aromatiche come aperitivo o antipasto, accompagnandole a un chutney di pomodoro e a una salsa allo yogurt.

Conservazione

Per poter apprezzare tutta la loro fragranza e bontà, è bene friggere le vostre palline e consumarle ben calde al momento.