ricetta

Pączki: la ricetta delle ciambelle polacche che si ispirano ai krapfen

Preparazione: 30 Min
Lievitazione: 1 ora
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
72
Immagine
ingredienti
Farina 00
250 gr
Latte
120 ml
Burro fuso
30 gr
Zucchero
30 gr
Lievito di birra secco
10 gr
Essenza di vaniglia
10 ml
Sale fino
4 gr
Uova
2
Olio di semi
q.b. per friggere
Per la farcitura
Marmellata
q.b.
Per la superficie
Zucchero a velo
q.b

I pączki sono delle ciambelle polacche simili ai più famosi krapfen austriaci, ai donuts americani e ai bomboloni italiani. A differenza dei più noti krapfen, ai quali si ispirano, i pączki si preparano solitamente con l'aggiunta di vodka o rum nell'impasto, sono farciti solitamente con marmellata di rose e decorati con glassa di zucchero. Nella nostra ricetta, abbiamo realizzato questo impasto lievitato con farina, lievito di birra, uova, burro, zucchero, latte, essenza di vaniglia e sale. Le ciambelle saranno poi fritte in olio ben caldo, farcite con la marmellata e spolverizzate con zucchero a velo. Ecco i passaggi per realizzarli soffici e golosi per la colazione e la merenda.

Come preparare i pączki le ciambelle polacche

Mettete in una ciotola le uova con il latte, lo zucchero, l’estratto di vaniglia, il burro fuso, il lievito di birra secco 1 e mescolate. In una ciotola a parte mettete la farina e il sale, aggiungete il composto di uova 2 e impastate bene fino a ottenere un composto morbido 3.

Coprite la ciotola con un canovaccio e fate lievitare per 1 ora 4. Trascorso il tempo necessario, stendete l’impasto con il matterello e ricavate dei dischi con uno stampo o un coppapasta 5. Fateli riposare per 10 minuti. Friggete i dischi di impasto nell’olio di semi ben caldo 6.

Cuoceteli su entrambe i lati, fino a doratura 7. Farciteli con la marmellata, con l'aiuto di un sac à poche 8, e spolverizzateli con lo zucchero a velo. I vostri pączki sono pronti per essere serviti 9.

Consigli

Potete farcire i pączki con le marmellata che preferite oppure con la crema pasticciera, così da personalizzarli in base ai vostri gusti. Inoltre potete decorarli con la glassa bianca al posto dello zucchero a velo, per renderli ancora più golosi: in questo caso potete aggiungere anche della scorza grattugiata di arancia. Inoltre potete sostituire l'essenza di vaniglia con un cucchiaio di vodka o di rum, come nella preparazione originale.

Fate attenzione alla temperatura dell'olio, che dovrà aggirarsi intorno ai 160 °C, altrimenti rischierete di ottenere dei pączki molto colorati all'esterno ma crudi all'interno.

Per una preparazione più leggera, cuocete i pączki al forno: fateli lievitare un po' di più così si gonfieranno perfettamente in cottura. Cuocete in forno caldo a 190 °C per circa 10 minuti o fino a doratura.

Altro dolce polacco da provare è la karpatka, una torta cremosa e irresistibile tipica dei Carpazi.

Conservazione

Consumate i pączki subito dopo la preparazione per gustarli al meglio. Se dovessero avanzare, potete conservarli per 1 giorno sotto una campana di vetro.

72
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
72