ingredienti
  • Per l'impasto
  • Acqua 120 ml • 750 kcal
  • Farina 00 100 gr • 36 kcal
  • Burro 70 gr • 380 kcal
  • Uova 3 • 380 kcal
  • Lievito in polvere 5 gr
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
  • Per la crema
  • Latte 500 ml • 42 kcal
  • Burro ammorbidito 180 gr • 750 kcal
  • Zucchero a velo 140 gr • 380 kcal
  • Amido di mais 40 gr • 380 kcal
  • Zucchero vanigliato 10 gr
  • Uova 2 • 380 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La karpatka è una torta alla crema polacca tipica dei Carpazi. Un dolce realizzato con un impasto simile alla pasta choux e un ripieno di squisita crema-budino. Una volta cosparsa di zucchero a velo, la torta assume l'aspetto delle scoscese montagne carpatiche ricoperte di neve, da cui prende il nome. La preparazione richiede diversi passaggi, ma è facile da realizzare. Scopriamo allora come preparare questo dolce polacco cremoso e irresistibile che conquisterà tutti.

Come preparare la karpatka

Mettete in una ciotola la farina e il lievito, mescolate bene. Mettete una pentola con l’acqua sul fuoco e fate sciogliere il burro insieme al sale (1). Aggiungete anche la farina e mescolate fino a che non si addensa (2). Togliete la pentola dal fuoco e aggiungete le uova, uno per volta (3).

Coprite 2 stampi circolari con l’alluminio. Dividete il composto nei 2 stampi stendendolo bene (4) e fateli cuocere a 200° per 20-30 minuti. Una volta pronti, lasciateli raffreddare. Per preparare la crema sbattete le uova con lo zucchero a velo e il sale. Cuocete in una pentola il latte con l’amido di mais e lo zucchero vanigliato. Quando il latte bolle, versate il composto e continuate a mescolare (5) finché non diventa cremoso. Montate il burro, aggiungetelo alla crema e mescolate (6).

Versate la crema sul primo impasto e levigate (7). Ricoprite con il secondo impasto e cospargete la torta con lo zucchero a velo (8). Decoratela come più vi piace e servite. La vostra torta karpatka è pronta per essere gustata (9).

Consigli

Per ottenere un migliore risultato, una volta assemblata la torta, lasciate la karpatka in luogo fresco senza coprirla per un'ora. Cospargetela con lo zucchero a velo poco prima di servirla.

Oltre al classico ripieno, potete farcire la karpatka semplicemente con crema pasticcera, sarà comunque buonissima.

Conservazione

Potete conservare la torta karpatka per 2-3 giorni in luogo fresco, sotto una campana di vetro.