ingredienti
  • Farina 00 250g • 43 kcal
  • Sale un pizzico • 21 kcal
  • Yogurt bianco 125g • 36 kcal
  • Zucchero un pizzico • 750 kcal
  • Olio di semi 10g • 690 kcal
  • Lievito di birra fresco 1/2 bustina • 750 kcal
  • Acqua tiepida 60g
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il naan è un pane lievitato a base di yogurt tipico della cucina indiana, simile nell'aspetto al pane arabo, utilizzato come companatico per accompagnare secondi piatti ricchi di condimento come zuppe o curry di carne e pesce. Il Naan, che nella cultura indiana sostituisce le posate ed è usato per raccogliere gli ingredienti dal piatto, viene tradizionalmente cotto nel tandoor, un tipico forno in argilla, ma è possibile prepararlo anche in casa utilizzando una semplice padella antiaderente. Vediamo passo passo come preparare un gustoso e profumato Naan da accopagnare ai vostri piatti più sfiziosi!

Come preparare il Naan

Versate la farina in una ciotola (1), unite il lievito di birra (2), lo yogurt (3) e l'olio di semi.

Lavorate leggermente gli ingredienti con un mestolo e aggiungete il sale e parte dell'acqua tiepida (4). Continuate a lavorare con le mani aggiungendo man mano l'acqua restante e trasferite l'impasto su un piano da lavoro (5). Formate un composto liscio e omogeneo con le mani per circa 10 minuti (6).

Coprite con un canovaccio e lasciate riposare per 1 ora. Trascorso questo tempo riprendete l'impasto e dividetelo in 4 panetti aiutandovi con un matterello (7) e un po' di farina per non far attaccare l'impasto. Formate dei dischi sottili di pasta facendo attenzione a che non si facciano dei buchi (8). Prendete una padella antiaderente, scaldate un filo di olio e cuocete i vostri naan per un paio di minuti per lato(9). Gustate i naan ancora caldi.

Varianti

In alternativa allo zucchero potete utilizzare un bicchierino di miele da unire al vostro impasto.

Consigli

Condite il vostro Naan con una emulsione di olio, aglio tritato finemente e prezzemolo.

Per evitare che si formino delle bolle di aria in cottura, pigiate leggermente con le dita i panetti dopo averli messi in padella.