Le padelle da chef sono degli utensili da cucina utilizzati per cucinare pietanze in modo professionale anche a casa. Per realizzare delle ricette gustose ottenendo risultati eccellenti, infatti, non bisogna solo scegliere ingredienti di prima qualità e adottare le giuste tecniche di cottura, ma anche servirsi di appositi strumenti. In particolar modo le padelle devono essere antiaderenti, non tossiche, prodotte dai migliori marchi, dotate di manici ergonomici e adatte a qualsiasi piano di cottura, incluso quello a induzione. I materiali utilizzati per le migliori pentole e padelle da chef, invece, sono l'acciaio inox, l'alluminio con rivestimento antiaderente, la ghisa smaltata e il rame. 

In commercio sono disponibili padelle di diverse forme, basti pensare al wok, prodotte da brand famosi, come AgnelliLagostina, Ballarini, Risolì, Paderno, Staub e Pintinox, anche se sono tanti i brand che le producono ad un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Le 10 migliori pentole e padelle da chef

Di seguito troverete le migliori pentole e padelle da chef di quest'anno. Nella nostra selezione troverete i prodotti più acquistati online e che hanno ricevuto un maggior numero di recensioni positive.

Agnelli Infinity

Agnelli Infinity è una padella svasata bassa realizzata in alluminio con rivestimento interno in teflon antiaderente. È dotata di un manico tubolare in acciaio inossidabile con rivestimento in gomma che consente di maneggiarla con estrema facilità senza scottarsi. Resiste molto bene ai graffi e alle abrasioni, mentre il rivestimento interno dall'eccellente capacità antiaderente permette non solo di pulirla senza sforzo, ma anche di cucinare in modo sano e leggero, senza l'aggiunta di olii o grassi. Le pietanze, infatti, non si attaccano al fondo. Regge una temperatura massima di 260° su tutti i piani cottura, tranne quello a induzione.Ha un diametro di 40 cm.

Ballarini Cortina Granitium

Dotata di un rivestimento antiaderente composto da 5 strati di cui 2 a base di particelle minerali, Ballarini Cortina Granitium è una padella che concede una cottura salutare, dura a lungo e resiste ai graffi degli utensili metallici. È dotata del dispositivo Thermopoint, un indicatore di calore che indica la temperatura ideale di cottura per permettere di cucinare impiegando la giusta quantità di energia elettrica. Il manico termoisolante è stato pensato per rendere l'utensile facile da maneggiare, per concedere una presa sicura e anche per resistere in forno fino a 160°. Ha un diametro di 26 cm e resiste al lavaggio in lavastoviglie, anche se è molto facile da lavare a mano senza sforzo.

Risolì Dr. Green

Con un diametro di 32 cm e un fondo spesso 6 mm, Risolì Dr. Green è una padella particolare ed innovativa, realizzata in alluminio pressofuso di alta qualità. La sua principale caratteristica è la presenza di un unico ed efficace rivestimento antiaderente a base d'acqua green stone inerte e inorganico con doppia resistenza all'usura rispetto alle padelle standard. Grazie a questo materiale questa padella risulta uno  strumento ideale per cotture a fuoco basso che mantiene inalterate le proprietà organolettiche dei cibi, esaltandone gli aromi ed i sapori. Il manico è ergonomico, facile da impugnare e rivestito con materiale termoisolante. Questo prodotto è completamente Made in Italy.

Pintinox

Questo utensile realizzato da Pintinox, uno dei marchi specializzati nella realizzazione di padelle ed strumenti da cucina, ha un'ottima capacità antiaderente e risulta molto solida ed affidabile. Tra le sue caratteristiche segnaliamo il fondo spesso, caratteristica che consente di diffondere uniformemente il calore, di non bruciare i cibi e di evitare che si attacchino, diventando difficili da rimuovere. Ha un diametro di 20 cm e viene molto apprezzata anche per il rapporto qualità/prezzo. Ha un'ottima capacità antiaderente ed il manico è rivestito con materiale termoisolante, oltre a rendere la padella facile da maneggiare, sia vuota che piena.

Paderno

Un prodotto professionale di utilizzo casalingo è questo realizzato da Paderno, un altro dei brand leader nella produzione di utensili da cucina di alta qualità. Ha un diametro di 24 cm ed un'altezza di circa 5 cm, ideale per la preparazione di fritture. Il bordo alto, infatti, permette di aggiungere la quantità ideale di olio evitando che fuoriesca dalla padella. Può essere utilizzata su qualsiasi tipologia di piano cottura, compresi quelli ad induzione. Inoltre, essendo realizzata completamente in ferro, può essere inserita anche in forno senza problemi. Nonostante il materiale utilizzato per realizzarla, risulta molto leggera e facile da maneggiare.

Staub

Questa pentola da chef di Staub è realizzata in ghisa smaltata, un materiale antiaderente che può essere utilizzato su qualsiasi piano di cottura, incluso l'induzione e il forno, e che è particolarmente indicato per la preparazione di cibi alla piastra. Concede una cottura rapida e croccante, caratteristiche che consentono di impiegarla anche per friggere o per brasare la carne mantenendola tenera e succosa. Ha un diametro di 26 cm ed una capacità di ben 2.1 L. Resiste molto bene alle alte temperature, in forno fino a 260°, e può essere lavata anche in lavastoviglie. La ghisa, infine, è un materiale che distribuisce e trattiene molto bene il calore.

Lagostina Ofelia

Dotata di un particolare rivestimento antiaderente di alta qualità e multistrato resistente anche al contatto con utensili metallici appuntiti, Lagostina Ofelia è una padella facile da pulire e che può essere utilizzata su qualsiasi piano di cottura, escluso quello ad induzione. Tra le sue caratteristiche segnaliamo la presenza del manico ergonomico facile da impugnare, il corpo realizzato interamente in alluminio con uno spessore di 4 mm che permette di diffondere uniformemente il calore. Il fondo è antiscivolo, mentre la presenza di un dispositivo che indica la temperatura ideale di cottura aiuta a mantenere i sapori dei cibi. Tutti i materiali che la compongono sono sicuri e atossici.

Amazon Basics

Il wok di Amazon Basics ha un diametro di 28 cm ed è formato da una base piccola e piatta, per consentire una concentrazione del calore, e da bordi alti e obliqui, che offrono ampio spazio per porzioni più grandi e per saltare il contenuto. Questa tipologia di padella, inoltre, è utile perfetta anche per sbollentare, cuocere al vapore, friggere, bollire e brasare, per cuocere zuppe, per affumicare e tostare. Il materiale che la compone è l'acciaio inox con un rivestimento interno antiaderente, mentre il manico, sempre in acciaio inossidabile, presenta un rivestimento in silicone che non si riscalda. Funziona con tutti i piani cottura, inclusi quelli a induzione ed utilizzabile in forno fino a 175 °C.

Agnelli

Questa pentola in rame stagnato di Agnelli è stata realizzata pensando agli utensili da cucina della tradizione ma tenendo ben presenti quelle che sono le necessità degli utenti, dando vita ad uno strumento moderno capace di concedere risultati di cottura accurati come quelli di un tempo. Il rame, infatti, è il materiale ideale per cuocere i cibi lentamente e a fiamma bassa ed è un ottimo conduttore di calore, caratteristica che permette di ottimizzare i tempi e di risparmiare energia. Inoltre, è molto resistente agli urti, agli sbalzi termici, alle abrasioni e alla corrosione. Può, quindi, essere utilizzata a lungo senza danneggiarsi. Il diametro di questa pentola è di 28 cm.

Aeternum Madame Petravera

Aeternum Madame Petravera è una pentola da chef con un diametro di 32 cm, fondo compatibile con tutti i piani di cottura, incluso l'induzione, e lavabile in lavastoviglie. L'elevata antiaderenza del rivestimento permette di cucinare piatti sani e leggeri, senza l'aggiunti di oli e di grassi. Il manico anti-scottatura ha un design ergonomico e superficie soft touch per consentire di maneggiare facilmente l'utensile. Il diametro è di ben 32 cm, mentre il corpo della pentola è interamente composto di alluminio forgiato ad elevato spessore per garantire una diffusione ottimale del calore durante la cottura dei cibi.

Come scegliere la migliore padella da chef

Per scegliere le migliori pentole e padelle da chef occorre tenere in considerazione i materiali, la forma, lo spessore, il manico, il fondo, la marca, la pulizia ed il prezzo.

Materiali

I materiali utilizzati per realizzare una pentola da chef sono l'acciaio inox, l'alluminio, il teflon, il rame, la ghisa.

  • Acciaio inox: questo materiale è uno dei più resistenti tra quelli appena elencati. Oltre alla robustezza e alla resistenza, tra le sue caratteristiche segnaliamo la facilità di lavaggio e la capacità di diffondere uniformemente il calore. Inoltre, è un buon conduttore di calore e riesce a sopportare anche temperature molto alte. Si tratta, però, di un materiale dalla scarsa capacità antiaderente: per questo motivo occorre utilizzare oli o grassi per ungere la padella ed evitare che il cibo si attacchi alla superficie.
  • Alluminio: materiale economico che consente di realizzare utensili di qualità non troppo costosi, l'alluminio è leggero, può essere utilizzato per qualsiasi tipologia di cottura e distribuisce uniformemente il calore. Una menzione a parte meritano le padelle professionali con rivestimento antiaderente. Grazie a questo rivestimento, infatti, è possibile preparare ricette sane e leggere, senza ricorrere all'aggiunta di olii o grassi perché i cibi non si attaccano sul fondo.
  • Teflon: non si tratta di un vero e propio materiale, ma è il nome specifico con il quale viene indicato il rivestimento antiaderente che viene utilizzato per le superfici delle pentole in alluminio. Il teflon rende gli utensili facili da lavare e da pulire, oltre che a concedere cotture più leggere. Bisogna però stare attenti ad utilizzare superfici taglienti: se si graffia, infatti, perde la sua efficacia. Inoltre occorre tenere sempre la fiamma bassa per evitare che si bruci e che rilasci sostanze tossiche.
  • Rame: molto utilizzato in passato, oggi il rame viene apprezzato esclusivamente per la sua estetica. Bisogna sottolineare, infatti, che si tratta di un materiale che necessita di un'accurata manutenzione per evitare che sprigioni sostanze tossiche a contatto con le fiamme alte. Si tratta di utensili poco resistenti alle alte temperature e ai graffi. Uno dei punti di forza è la buona capacità di distribuzione del calore.
  • Ghisa: può essere utilizzata su qualsiasi piano di cottura ed è particolarmente indicato per le preparazione di pietanze alla piastra. Si tratta di un materiale dalle scarse capacità antiaderenti ma, proprio per ovviare a questo problema, è disponibile la ghisa smaltata che, nonostante sia molto delicata, ha un'ottima capacità antiaderente.

Anche se è più difficile da reperire in commercio, è possibile trovare anche pentole in vetro borosilicato, o pyrex, un materiale sempre più impiegato per la realizzazione degli utensili da cucina. Questa particolare tipologia di vetro concede una serie di vantaggi: non rilascia sostanze tossiche negli alimenti, resiste bene alle alte temperature, è antiaderente ed è molto facile da lavare.

Forma

Prima di acquistare una padella professionale è importante chiedersi per quale tipologia di cottura ci occorre. Quindi, se vogliamo acquistare un utensile di questo tipo per preparare principalmente pietanze come pasta o minestre, dobbiamo sceglierne una con i bordi alti e profonda. Se, invece, vogliamo preparare ricette come fritture, verdure cotte al vapore, stufati, o pietanze rosolate, bisogna scegliere un wok, una pentola dalla forma conica con fondo arrotondato.

Spessore

Per spessore si intende quello del fondo della pentola che non deve essere troppo sottile. Solo un fondo spesso, infatti, diffonde bene il calore. Un' altra caratteristica indispensabile è la stabilità per consentire all'utensile di poggiare sui fuochi in modo sicuro.

Manico

Il manico di una padella per uso professionale è un elemento che deve avere determinate caratteristiche per permettere di maneggiare l'utensile con facilità e bilanciarne il peso, anche quando è vuota. I migliori sono sicuramente quelli dotati di impugnatura ergonomica rivestita con materiali plastici o in resina perché non conducono bene il calore e, di conseguenza, permettono di toccarli senza scottarsi. Alcune pentole possono essere dotati di manici removibili che permettono di impilare le pentole l'una dentro l'alta senza occupare molto spazio quando non sono utilizzate.

Fondo

Il fondo di una padella professionale deve necessariamente essere non solo spesso, caratteristica che permette di diffondere bene il calore, e stabile, ma anche realizzati in modo tale da permettere di utilizzare questi utensili su qualsiasi tipologia di piano di cottura, compreso quello a induzione, presente nelle cucine più moderne.

Marca

Sono tanti i brand che producono utensili professionali di questo tipo ma le migliori marche, quelle più affidabili e che realizzano pentole che durano nel tempo, sono sicuramente Agnelli, Ballarini, Risolì, Pintinox, Paderno, Staub e Lagostina.

  • Agnelli: si tratta di un marchio italiano molto apprezzato non solo dagli chef ma anche dagli appassionati di cucina che cercano utensili di qualità per realizzare ricette nel quotidiano. Il loro punto di forza sono i prodotti in alluminio di alta qualità ed adattabili a qualsiasi tipologia di piano cottura, sicuri, affidabili e capaci di concedere ottimi risultati di cottura.
  • Ballarini: è un altro brand storico che realizza utensili da cucina sia di utilizzo professionale e casalingo. I prodotti di questo marchio si caratterizzano per l'elevata qualità e per la versatilità, oltre che per l'utilizzo di innovative tecnologie per dare vita a strumenti  che durino a lungo e che permettano anche di risparmiare sull'utilizzo energia elettrica.
  • Risolì: un altro marchio italiano specializzato nella produzione di pentole in alluminio pressofuso che non sono solo funzionali ma anche esteticamente belle e moderne. I prodotti di questo brand si caratterizzano per la leggerezza, la praticità d'uso e per i materiali di alta qualità che concedono cotture uniformi e capaci di esaltare il gusto dei cibi.
  • Pintinox: con una storia di oltre ottant'anni, Pintinox è un marchio 100% Made in Italy leader del settore per la produzione di pentole e posate in acciaio inossidabile. I prodotti di Pintinox si caratterizzano per eleganza, qualità, affidabilità e per un ottimo rapporto qualità/prezzo. La costante ricerca di nuovi metodi per lavorare l'acciaio permette di dare vita ad utensili moderni e facili da utilizzare.
  • Paderno: stile, qualità ed affidabilità sono i tre punti di forza degli utensili realizzati da Paderno, un altro marchio italiano nato nel 1925 e specializzato nella produzione di strumenti destinati non solo alla cucina, professionale o casalinga, ma anche ad altre attività, come i bar. Anche questo brand produce utensili che non sono solo funzionali ma anche esteticamente gradevoli.
  • Staub: è un marchio francese che ha puntato sulla produzione di pentole, cocotte e tanti altri accessori in ghisa. Il suo catalogo è ricco di prodotti di qualsiasi tipo, tutti accumunati dalla qualità dei materiali che vengono utilizzati per realizzarli. Tutti gli strumenti prodotti da Staub possono essere utilizzati per qualsiasi modalità di cottura, in particolare per quella lenta.
  • Lagostina: nata nel lontano 1900 e da allora una delle aziende leader del settore, Lagostina nasce come produttrice di posate in ferro, passando poi alle pentole, padelle ed altri utensili da cucina in acciaio inossidabile e materiali antiaderenti. Una delle ultime sue creazioni è la linea "Ofelia" che comprende utensili da cucina dotate addirittura di una tecnologia moderna che indica le temperature di cottura ideali per conservare i sapori dei cibi.

Pulizia

Per essere certi di acquistare un utensile che duri a lungo è opportuno sceglierne uno che sia facile da pulire, sia a mano che in lavastoviglie. Per questo motivo è indispensabile acquistarne una con rivestimento antiaderente, l'unico che evita che il cibo si attacchi al fondo della padella durante la cottura. In ogni caso, per rimuovere efficacemente le incrostazioni dal fondo è possibile utilizzare una soluzione a base di bicarbonato di sodio e aceto, del sale con succo di limone o del comune sapone per piatti insieme a dell'ammorbidente.

Prezzo

I fattori che determinano il costo di una padella professionale sono sicuramente i materiali utilizzati per realizzarle e il marchio, sinonimo di qualità ed affidabilità. Per quanto riguarda il prezzo, questo può andare da un minimo di 20 Euro ad un massimo di 50 Euro. In ogni caso il suggerimento è quello di scegliere un modello di qualità, realizzato con materiali sicuri, atossici e certificati per il contatto alimentari, oltre che a prediligere prodotti antiaderenti e che ottimizzano i risultati si cottura.