23 Dicembre 2019 18:00

Marco Pierre White: il film di Russell Crowe sulla vita dell’énfant terrible della cucina

L'idea iniziale era di affidare la regia a Ridley Scott con Michael Fassbender o Tom Hardy nel ruolo di protagonista, ma alla fine ha scelto Marco Pierre White a chi affidare la propria storia. l'Ènfant terrible della ristorazione britannica, nonché primo chef-celebrità, ha puntato su Russel Crowe nelle vesti di regista, sceneggiatore, attore e produttore, in una pellicola già da ora molto attesa nel Regno Unito.

36
Immagine
Lo chef Marco Pierre White. Foto da www.marcopierrewhite.co

“Ho appena firmato l’accordo. Russell Crowe scriverà la sceneggiatura, curerà la regia e la produzione di un film sulla mia vita in cui lui interpreterà me”: parole e musica di Marco Pierre White, il primo chef divo su scala planetaria.

L’intervista, rilasciata al Daily Mail, rivela che il film tratterà di tutta la vita del cuoco di Leeds e che quindi vedrà “numerosi Marco” in scena. Russell Crowe dovrebbe interpretare il Pierre White adulto/contemporaneo: “Quando fanno un film sulla tua vita non puoi avere un solo attore. Ho quasi 60 anni e se a Hollywood c’è qualcuno che può interpretare il mio personaggio, questo è sicuramente Crowe”.

Secondo quanto riferito, il film è stato in fase di pianificazione per cinque anni, con Ridley Scott precedentemente assegnato alla regia e con Michael Fassbender o Tom Hardy nel ruolo da protagonista: ma è stato proprio l’énfant terrible della cucina britannica a bocciare i due attori, a favore di Russell Crowe, perché “più lo conoscevo, più mi ricordava me stesso”.

La carriera di Marco Pierre White

Una vita fulminante: carriera cominciata prestissimo sotto la guida di alcuni importanti chef, nel 1987 decide di mettersi in proprio ed apre Harvey in Wandsworth Common. Qui vince la prima Stella Michelin e l’anno dopo arriva già la seconda, con Gordon Ramsey come aiuto cuoco. Chiude poi Harvey e apre il ristorante Marco Pierre White all’ex Hyde Park Hotel: è la svolta, arriva la Terza Stella Michelin.

Immagine
A sinistra lo chef Marco Pierre White da giovane, foto da www.marcopierrewhite.co

Marco Pierre White diviene il primo chef britannico a raggiungere questo prestigioso traguardo e lo fa a soli 33 anni, all’epoca più giovane di sempre: oggi superato dal “nostro” Massimiliano Alajmo il cui riconoscimento è arrivato a 28 anni. Personaggio complicato, con alle spalle vari matrimoni falliti e storie di alcol oltre a varie denunce per maltrattamenti subiti nella sua cucina. Si narra di coltelli lanciati e calderoni di risotto bollente rovesciati sui sottoposti o anche di litigate furiose con i clienti che osavano chiedere variazioni al menu. Quanto c'è di vero non è dato saperlo: forse qualcosa in più ce lo svelerà il film.

36
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
36