ricetta

Lingue di gatto: la ricetta dei biscottini sottili e croccanti

Preparazione: 10 Min
Cottura: 8 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: circa 40 lingue di gatto
A cura di Ilaria Cappellacci
10
Immagine
ingredienti
Burro a pezzi ammorbidito
100 gr
Zucchero a velo vanigliato
100 gr
Farina 00
100 gr
Albumi (circa 3)
100 gr

Le lingue di gatto sono dei biscottini sottili e croccanti, dalla forma allungata e arrotondata che ricorda appunto la lingua del gatto da cui simpaticamente prendono il nome. Molto facili e veloci da preparare, prevedono l'impiego di ingredienti semplici e che tutti noi abbiamo solitamente in casa: albumi, farina, burro morbido e zucchero a velo. Questi, aggiunti nelle stesse quantità, vengono mescolati insieme senza essere montati.

Con l'aiuto di un sac à poche con il beccuccio liscio del diametro di circa 8 -10 mm, si realizzano tanti bastoncini su una teglia e poi si cuociono in forno per 7-8 minuti, finché i contorni delle lingue di gatto non assumono un bel colorito dorato. Ideali da gustare a merenda, insieme al caffè o inzuppate in un tè caldo, possono essere servite con creme golose o dolci al cucchiaio. Puoi usarle come accompagnamento di macedonie di frutta fresca, coppe di gelato, cioccolate in tazza con panna montata o ancora per guarnire con un tocco di eleganza delle mini charlotte.

La loro origine sembrerebbe essere francese ma, ormai, fanno parte della tradizione europea. Sono citati da Pellegrino Artusi ne “La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene” mentre a Parigi, precisamente in una pasticceria di Les Halles, fino agli anni '20 erano famosissimi. Il pasticciere, infatti, sfornava di continuo tantissime lingue di gatto e le chiudeva in una scatola di latta con l'effige del gatto con gli stivali per omaggiare la sua passione per Perrault e le favole.

Scopri come prepararle seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare le lingue di gatto

Taglia il burro morbido a pezzetti e mettilo in una ciotola 1.

Aggiungi lo zucchero a velo 2.

Lavora l'impasto con una spatola 3.

Versa gli albumi 4.

Mescola per bene 5.

Incorpora la farina setacciata 6.

Amalgama tutti gli ingredienti 7.

L'impasto delle lingue di gatto deve essere cremoso e privo di grumi 8.

Raccogli l'impasto in un sac à poche con il beccuccio liscio 9.

Fodera una teglia con la carta forno e  con il sac à poche forma dei bastoncini 10.

Inforna a 200 °C per circa 8 minuti 11.

Sforna le lingue di gatto quando i contorni sono ben coloriti 12. Lascia raffreddare le lingue di gatto su una gratella e continua a infornare le altre fino a esaurimento dell'impasto.

Una volta raffreddate, servi le lingue di gatto 13.

Consigli

Come prepararle senza sac à poche

Nel caso in cui tu non abbia un sac à poche, puoi ugualmente preparare le lingue di gatto aiutandoti con della carta forno. Bisogna arrotolarla fino a ottenere un cono che si apre leggermente in punta , quello che basta a far colare l’impasto come fosse una sacca da pasticciere.

Varianti

Lingue di gatto salate

Per preparare le lingue di gatto salate, bisogna lavorare 100 gr di burro con 50 gr di parmigiano fino a ottenere una crema morbida. Aggiungi quindi 80 gr di farina, un pizzico di sale e due albumi e mescola con cura. Aggiungi a piacere una macinata di pepe nero. Raccogli l’impasto in un sac à poche e distribuiscilo su una teglia, foderata con carta forno, esattamente come per quelle dolci. Metti in forno caldo a 180 °C per circa dieci minuti e le lingue di gatto salate sono pronte da gustare.

Lingue di gatto alle mandorle, alle nocciole e all’arancia

Le lingue di gatto si possono aromatizzare secondo il proprio gusto. Se le vuoi all’arancia, è sufficiente aggiungere la scorza grattugiata di un’arancia, stesso discorso per il limone. In questo caso meglio non mettere anche la bustina di vanillina. Per preparare le lingue di gatto alle mandorle o alle nocciole, devi aggiungere all’impasto circa 20 gr della frutta secca desiderata ridotta in polvere. Per renderle ancora più gustose, puoi ricoprire ogni lingua di gatto con la granella prima di infornare.

Lingue di gatto vegan

Per preparare le lingue di gatto vegane, bisogna mescolare 90 gr di farina di mandorle con 120 gr di farina di tipo 2. Aggiungi 120 gr di zucchero di canna, altrettanti di panna di soia e 100 ml di succo di mela. Metti l’impasto così ottenuto in un sac à poche e dai la forma alle lingue di gatto su una teglia da forno. Cuoci in forno ventilato già caldo a 180 °C per una decina di minuti e le lingue di gatto vegane sono pronte.

Lingue di gatto senza glutine

Per preparare delle lingue di gatto senza glutine, basta sostituire nella nostra ricetta la farina 00 con una adatta ai celiaci, come quella di mais o di riso. Tutti gli altri ingredienti non contengono glutine e rientrano in un’alimentazione per celiaci.

Conservazione

Le lingue di gatto si conservano in una scatola di latta o in un contenitore ermetico per almeno 1-2 settimane.

10
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
10