ricetta

Involtini speck e scamorza: la ricetta del secondo goloso e filante

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Furlani
285

Immagine
ingredienti
fettine di vitella
600 gr
Speck
200 gr
Scamorza
200 gr
Patate
200 gr
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Farina 00
q.b.
Vino bianco
q.b.
Sale
q.b.

Gli involtini con speck e scamorza sono un secondo piatto semplice e dal risultato assicurato. Le fettine di vitella, tenere e delicate, vengono farcite con patate lesse, formaggio filante e speck a fettine, quindi cotte in padella con un filo di olio e un goccio di vino bianco. Il risultato finale è una pietanza succulenta e dal cuore cremoso, da accompagnare a un contorno di verdure di stagione e da servire a grandi e piccini in occasione di un pranzo o di una cena di famiglia. Scoprite come realizzarli seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare gli involtini con speck e scamorza

Lessate le patate in acqua bollente e leggermente salata; una volta morbide, scolatele e fatele raffreddare, quindi sbucciatele e schiacciatele con uno schiacciapatate. Raccogliete la purea in una ciotola, salate 1, pepate e mescolate per bene.

Stendete le fettine di vitella su un tagliere e distribuite un cucchiaio di patate su una delle due estremità 2.

Coprite con le fettine di speck 3.

Aggiungete infine una fettina di scamorza 4.

Arrotolate le fettine di vitella, fino a ottenere degli involtini, e chiudete con degli stecchini di legno 5. Passateli nella farina.

Fate scaldare un filo di olio in una padella, sistemate gli involtini 6 e fateli rosolare a fiamma vivace per qualche minuto; bagnate con un goccio di vino e lasciate sfumare, quindi abbassate il fuoco e proseguite la cottura per una decina di minuti.

A cottura ultimata, trasferite gli involtini nei piatti individuali, eliminate gli stecchini di legno e serviteli ben caldi 7.

Consigli

Questi involtini sono estremamente versatili: a piacere, potete variare la farcitura con gli ingredienti che preferite e avete a disposizione in frigorifero; potete sostituire lo speck con il prosciutto cotto e la scamorza con la provola affumicata o un altro formaggio a pasta filata.

La purea di patate rende il ripieno molto tenero e cremoso, ma potete sostituirla anche con delle punte di asparago leggermente scottate o qualche fettina di melanzana o zucchina grigliata. Ottime le combinazioni radicchio, speck e noci, rucola, pomodori secchi e grana, o ancora crudo, taleggio e granella di pistacchi.

Potete sostituire le fettine di vitella anche con quelle di pollo; l'importante è che siano molto sottili, per un risultato tenero e delicato.

Oltre che con il vino bianco, potete sfumare la preparazione anche con la birra.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate questi piatti sfiziosi e semplicissimi da realizzare.

Conservazione

Gli involtini con provola e speck si conservano in frigorifero, all'interno di un apposito contenitore ermetico, per massimo 24 ore. Potete anche prepararli in anticipo e metterli sempre in frigo fino al momento di cuocerli.

285
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
285