Troppo spesso considerata solo come contorno a secondi piatti di carne o pesce, l'insalata mista può dare molte soddisfazioni in cucina diventando anche un goloso piatto unico. Rucola, songino, carote e pomodori: l'unica regola per una buona insalata mista è usare la fantasia e seguire i propri gusti! Abbinare al meglio i sapori è semplicissimo e sopratutto chi segue un'alimentazione sana e controllata non può far a meno di preparare sfiziose insalate miste ricche di colori e di sapore. Oggi vi mostriamo tutti i trucchi e i segreti per preparare questo piatto troppo spesso poco considerato ma che se cucinato con amore può dare grandi soddisfazioni al palato!

4 segreti per fare un'insalata mista perfetta

Scegliere verdure fresche e di stagione

Ogni buon piatto deve avere una buona base di partenza: scegliere con cura le verdure è un ottimo passo per iniziare a preparare un'insalata mista perfetta. Lattuga romana, songino, insalata iceberg o rucola: tra le verdure a foglia verde scegliete la base o la coppia che preferite. Lavate con cura le verdure, se sono davvero fresche allora dovrete eliminare i residui di terra magari con un pizzico di bicarbonato, scolatele e tamponatele con un foglio di carta da cucina. Molto apprezzati gli spinacini freschi che possono essere consumati crudi oppure della valeriana.

Bilanciare i sapori

Un'insalata mista perfetta è un'insalata ben bilanciata: potete scegliere una nota di acidità con dei pomodori a grappolo o San Marzano e bilanciarla con delle carote a julienne o con una zucchina cruda tagliata a rondelle. Non siate timidi nella scelta: nei giorni estivi potete utilizzare dei ravanelli, del radicchio o dei finocchi. Per una nota croccante scegliete delle noci o degli anacardi, perfette per chi predilige un'alimentazione sana e controllata. Molto consigliato anche il mais per una nota dolce che non guasta mai o dell'avocado (che deve essere maturo!); i coraggiosi lo sanno: la cipolla cruda, magari quella rossa di Tropea, è forse un pò difficile da digerire ma sicuramente buona da mangiare in un'insalata mista degna di questo nome!

Proteine si o no?

Un'insalata mista può diventare anche un goloso piatto unico con l'aggiunta di un ingrediente proteico: con la rucola vi consigliamo delle scaglie di grana o del formaggio emmental a cubetti. Con la lattuga romana o iceberg utilizzate del tonno o del salmone tagliato a listarelle. Per i più coraggiosi consigliamo senza dubbio del bacon croccante o dei crostini di pane abbrustoliti in forno per rendere la vostra insalata mista decisa e ricca. Se utilizzate del pollo la vostra insalata mista diventerà una golosa chicken salad, ottima come piatto unico! Se preferite una versione vegan potete optare per del tofu: tagliatelo a cubetti e saltatelo leggermente in padella con cipolla e salsa di soia.

Condire senza paura

Sale, olio e limone certamente sono utili ma anche il condimento vuole la sua parte e la fantasia non guasta mai! Potete preparare una vinaigrette con aceto, olio, sale e pepe oppure osare con della maionese, magari vegan, o con della senape insaporita con succo di limone. Per un'insalata mista davvero saporita vi consigliamo di condire bene in modo uniforme tutte le verdure e aspettare qualche minuto che si insaporisca prima di servirla e gustarla!