Il food riparte dalle Fiere: gli eventi della bella stagione italiana
in foto: Foto di OfficinaVisiva, Vinòforum 2020

Il comparto food italiano si rimbocca le maniche e, tra difficoltà varie e rallentamenti più o meno improvvisi, prova a ripartire anche con i grandi eventi in presenza. Dopo un 2020 in cui molti incontri sono avvenuti solamente in modalità digitale, con tutte le limitazioni del caso, le fiere di settore vedono la possibilità di poter riprendere la strada interrotta ormai un anno e mezzo fa aprendo nuovamente al pubblico.

Nelle prossime settimane la grande macchina si rimette in moto dopo quasi 16 mesi di pausa forzata. Una ripartenza graduale, tra timori e speranze, che possa rafforzare il legame tra il pubblico italiano e il settore enogastronomico. Con l'augurio che riesca a fungere da volano per una ripartenza decisa, solida e, soprattutto, progressiva.

Se per eventi come il Vinitaly dovremo aspettare il 2022, dopo l'annullamento anche dell'edizione di quest'anno, altre fiere ed eventi di vario tipo riaprono nei mesi futuri, permettendo al pubblico di poter incrociare e abbracciare nuovamente tendenze enogastronomiche in occasioni dedicate.

Cantine aperte – evento diffuso

Grande ritorno per l'iniziativa Cantine Aperte, evento diffuso e in presenza in programma per due weekend il 29/30 maggio e 19/20 giugno. In 14 regioni italiane le cantine apriranno le porte al pubblico e permetteranno agli amanti del vino, esperti o semplici appassionati di poter entrare in vigna e assaggiare le etichette locali. Sono 280 le aziende sparse nel territorio che apriranno le porte agli appassionati, per quattro giorni totali all'insegna del bere bene e locale.

Cantine Aperte, 29-30 maggio e 19-20 giugno, evento diffuso
Programma e info

eventi settore food Italia

EatPrato – Prato

Il cibo con tutte le sue sfumature torna protagonista a Prato dal 4 al 6 giugno con la quinta edizione di eatPrato, che riprende dopo l'anno di stop forzato. Cooking show, cene, eventi, talks e degustazioni in un ricco calendario che si snoderà sotto il cielo del capoluogo toscano. Dal pane alla pizza, passando per il vino, i dolci e l'alta ristorazione: tutto questo potrà trovare il pubblico in città nel primo weekend di giugno.

eat Prato, 4-5-6 giugno, Prato
Per info

Slow fish – Genova

Ritorna anche Slow Fish – I Cicli dell'Acqua, l'edizione firmata da Slow Food che mette al centro di tutto il mare e i suoi prodotti. Dall'1 al 4 luglio il centro storico di Genova si tinge di azzurro, con le vie del capoluogo ligure che si arricchiscono delle sfumature, sapori e odori del grande blu. Una manifestazione fortemente voluta da Slow Food e dalla Regione, che si sono adoperate per organizzare l'evento che consoliderà il legame tra la Liguria (con Genova in particolare) e il mare. Un'edizione, la decima, che verrà anticipata da una controparte online dal 3 giugno con una serie di appuntamenti digitali. Eventi diffusi in tutto il territorio ligure, poi accompagneranno gli appassionati verso la sua versione genovese.

Slow fish, 1-4 luglio, Genova
Per info

Cibus – Parma

Cibus, il Salone Internazionale dell'Alimentazione, si è affermato nel corso degli anni come un osservatorio privilegiato sulle abitudini presenti e future in tema di food. Dopo aver rinunciato all'edizione 2020 a Parma ritorna il Salone che mette in mostra quanto di meglio ha da offrire l'Italia in ambito enogastronomico. Dal 31 agosto al 3 settembre tornano a popolarsi i padiglioni della Fiera cittadina con l'eccellenza dei prodotti Made in Italy.

Cibus, 31 agosto-3 settembre, Parma
Per info

Vinòforum – Roma

Calici in alto a Vinòforum, il grande evento dedicato al vino (ma non fatevi ingannare dal nome della manifestazione, c'è spazio anche per il buon cibo) che trova spazio nel Parco di Tor di Quinto a Roma, dal 10 al 19 settembre. Vinòforum, lo scorso anno, fu tra i primi eventi di settore a ripartire dopo l'estate, tra i pochi "fortunati" ad aver potuto aprire al pubblico nel 2020, pur ritardando la sua edizione di quasi tre mesi rispetto al canonico giugno. Non solo vino, con etichette provenienti da cantine di tutta Italia, ma anche alta cucina con i temporary restaurant che ospiteranno grandi chef romani e non solo. Per permettere al pubblico presente di abbinare grandi vini a cibo d'autore, godendosi così le serate romane di fine estate.

Vinòforum, 10-19 settembre, Roma
Per info

Il food riparte dalle Fiere: gli eventi della bella stagione italiana
in foto: Vinòforum 2020, di OfficinaVisiva

Cheese – Bra (CN)

Dopo Slow Fish altro evento promosso da Slow Food è Cheese, appuntamento imperdibile per tutti gli amanti del formaggio di qualità)che ha confermato la sua edizione 2021 dal 17 al 20 settembre. A Bra il più grande evento internazionale dedicato ai formaggi a latte crudo e alle forme del latte, con la cittadina piemontese che si conferma punto di incontro, e di confronto, per pastori, casari, stagionatori e affinatori; ma anche cuochi, chef, buyer o semplici appassionati che qui si recano per assaporare i prodotti caseari provenienti da tutta Italia.

Cheese, 17-20 settembre, Bra (CN)
Per info

Identità Golose – Milano

Identità Golose riprende il discorso lasciato in sospeso nel marzo del 2020, quando l'edizione con focus sul "senso di responsabilità" aveva subìto l'annullamento a pochi giorni dalla sua inaugurazione. Un evento che nelle intenzioni dell'organizzazione si sarebbe dovuto poi recuperare in ottobre, ma la situazione Covid non ha più permesso il regolare svolgimento delle conferenze e degli incontri in presenza. A Mi.Co Milano Congressi l'hub enogastronomico torna nel suo format tipico dal 25 al 27 settembre con approfondimenti sul tema "Costruire un nuovo futuro: il lavoro", più che mai di attualità a livello mondiale in questo momento storico. Come in tutte le passate edizioni, anche per quella del 2021 sono attesi al convegno chef provenienti da ogni parte del mondo.

Identità Golose, 25-27 settembre, Milano.
Programma e info

Foto copertina: OfficinaVisiva