Il termometro per frigorifero è uno strumento utile per tenere sempre sotto controllo la temperatura del proprio apparecchio refrigerante. Una temperatura bassa e stabile è fondamentale per andare a rallentare l'azione dei batteri contenuti nel cibo in modo che questo resti fresco e consumabile per più tempo. Se la temperatura sale al di sopra di un certo range è probabile che il cibo si perda prima, inizi a degradarsi e a emanare un cattivo odore. Con un buon termometro invece è possibile verificare sempre che ci sia il giusto ambiente e intervenire in caso di malfuzionamenti.

Siamo consapevoli però che, soprattutto se non avete mai acquistato un prodotto di questo tipo, possa essere difficile scegliere il modello giusto tra i tanti disponibili online.
Proprio per questo abbiamo deciso di raccogliere in un'unica classifica tutti i migliori termometri da frigo, oltre a una pratica guida all'acquisto.

Come li abbiamo scelti? Ci siamo attenuti solo a prodotti che presentano delle ottime recensioni e valutazioni da parte degli utenti che li hanno testati. In più abbiamo tenuto conto anche di aspetti come la precisione del termometro, le dimensioni o la marca.
Se eravate alla ricerca di un modo per controllare la temperatura del vostro frigorifero siete capitati nel posto giusto.

Classifica dei migliori termometri da frigo del 2021

In questa classifica abbiamo raccolto tutti i migliori termometri da frigo presenti in commercio. Come detto si tratta di prodotti con ottime recensioni, giudicati positivi dagli utenti che li hanno provati in prima persona.

Thlevel – Termometro da frigo digitale con sonda esterna

Il primo modello di termometro digitale è Thlevel con sonda esterna che include ben 4 termometri nella confezione. Questo prodotto copre un intervallo di temperatura che va da -50° a +110°C il che lo rende un termometro per congelatore adatto anche per acquari o terrari. Il modello presenta un design semplice con una struttura che offre un'ottima resistenza all'umidità. Presenta un pratico display LCD e le misure compatte lo rendono facile da applicare a qualsiasi contesto.

Pro: la confezione include quattro termometri digitali con un ampio range di temperatura che va da -50° a +110°C.

Contro: si sconsiglia di lasciarlo per troppo tempo in un ambiente a bassa temperatura per evitare di danneggiare le batterie.

Lo consigliamo perché: si tratta di un set di quattro termometri da frigo provvisti di sonda esterna e in grado di registrare le temperature anche di acquari e terrari.

Gellvann – Termometro digitale per frigorifero versatile

Questo termometro digitale di Gellvann è un modello di ultima generazione con alte prestazioni e qualità. Il display è facile da leggere e presenta numeri di dimensioni maggiori rispetto ad altri modelli. La sicurezza è garantita da due LED di allarme che indicano rispettivamente l'Hi/Low del congelatore e l'allarme punto freddo. Oltre allo schermo presenta 5 pulsanti per regolare le varie funzioni come la misurazione della temperatura minima fino a -50°C e massima fino a +70°C, il passaggio dalla misurazione esterna a quella interna e la regolazione dell'unità di misurazione.

Pro: si tratta di un prodotto preciso e semplice da usare che favorisce la lettura grazie ai numeri grandi.

Contro: il dispositivo potrebbe subire un arresto se inserito in un ambiente con una temperatura inferiore ai -50°C.

Lo consigliamo perché: questo termometro digitale si contraddistingue per il doppio allarme LED e le sue cinque funzioni rinchiuse in solo tre pulsanti.

Master Class – Termometro per frigorifero in acciaio INOX

Semplice ma funzionale, questo termometro per frigorifero di Master Class è completamente realizzato in acciaio inossidabile il che gli assicura una struttura solida e resistente all'umidità. Il quadrante è molto grande per una lettura molto più semplice e l'intervallo di temperatura misurabile varia da -30° a +30°. Si tratta di un termometro per il controllo della temperatura frigo molto basilare, ma che permette di tenere sempre gli alimenti in fresco e di verificare la presenza di qualche anomalia nell'apparecchio stesso.

Pro: si tratta di un dispositivo semplice e funzionale adatto ai frigoriferi non troppo potenti.

Contro: essendo un modello basilare, il range di temperatura non è molto ampio.

Lo consigliamo perché: è un termometro analogico da frigo che, grazie all'acciaio inox, risulta robusto e resistente all'umidità.

Thermometer World – termometro da frigo con magnete

Quello di Thermometer World è un termometro da frigo molto funzionale e semplice da utilizzare. Presenta delle funzioni basilari come la misurazione della temperatura massima fino a +70°C e minima fino a -50°C, un tasto per cambiare l'unità di misura e un altro per impostare l'allarme. Nella parte posteriore presenta un magnete per il fissaggio molto semplice da applicare. Facilita la lettura della temperatura del frigo e dell'ambiente esterno.

Pro: questo di Thermometer world è un modello semplice che in soli tre tasti racchiude tutte le funzioni principali di un termometro da frigo standard.

Contro: è bene assicurarsi di aver posizionato bene il magnete per evitare che il dispositivo cada.

Lo consigliamo perché: è un modello digitale capace di registrare la temperatura minima e massima, impostare l'allarme e cambiare unità di misura. Comodo il magnete per installare il dispositivo all'interno dell'elettrodomestico.

LIRDUX – Termometro da frigo digitale pratico

Il termometro da frigo firmato LIRDUX è un modello professionale che presenta un ampio display LCD impermeabile e resistente all'umidità. Anche il funzionamento è molto semplice in quanto si compone di soli 3 tasti di cui uno per l'accensione e lo spegnimento, uno per variare tra gradi Celsius e Fahrenheit e il tasto CLR per cancellare l'ultima registrazione di temperatura Max/Min. Il design è moderno e le dimensioni compatte lo rendono facilmente applicabile su qualsiasi dispositivo.

Pro: LIRDUX propone un modello digitale intuitivo e facile da utilizzare.

Contro: non è possibile impostare un allarme per la temperatura.

Lo consigliamo perché: questo termometro da frigo presenta tre funzioni e registra temperatura minima e massima secondo un range che va dai -20° ai +50°C.

EUGO – termometro digitale da frigo standard

Il brand EUGO propone questo termometro da frigo impermeabile che può essere anche appeso comodamente. Si tratta di un modello digitale con un ampio schermo LCD che facilita la lettura della temperatura, il cui range va da -20°C a +50°C (-4°F a -122°F). Questo strumento si presenta con un design semplice e compatto: sul lato ha tre pulsanti che consentono lo spegnimento, il reset e il passaggio da gradi Celsius a Fahrenheit o viceversa.

Pro: è un prodotto impermeabile, intuitivo e facile da leggere. Il range della temperatura è molto ampio.

Contro: bisogna assicurarsi che il freezer non abbia una temperatura al di sotto dei 20°C per garantire una lettura corretta.

Lo consigliamo perché: si tratta di un modello resistente all'acqua capace di registrare la temperatura del frigo sia in gradi Celsius che Fahrenheit.

Lantelme – Termometro per frigo analogico

Il termometro analogico da frigo di Lantelme permette di misurare la temperatura con una variazione che va da -40° a +40°C. Per poter funzionare il prodotto necessita di un'apposita batteria e presenta un pratico gancetto nella parte superiore per poterlo appendere con facilità. La confezione include due modelli che impediranno gli sprechi alimentari e la crescita di batteri. Ogni termometro è realizzato in plastica, mentre i capillari si riempiono con dell'alcol colorato.

Pro: Confezione con due termometri analogici da frigo con ampio range di temperatura e comodo gancetto.

Contro: sebbene sia preciso, si tratta di un modello analogico che non presenta funzioni extra.

Lo consigliamo perché: questo modello analogico di termometro da frigo consente di tenere sotto controllo la temperatura dell'elettrodomestico. Registra un range che va da -40 a +40°C e presenta un comodo gancetto per installare il dispositivo all'interno dell'elettrodomestico.

WINGONEER – Termometro digitale da frigo economico

Questo Termometro WINGONEER è un modello digitale che offre funzioni ottimali a un prezzo molto conveniente. Il display LCD presenta numeri di grandi dimensioni per una più semplice lettura e l'intera struttura è completamente resistente all'umidità. Il range di temperatura nel quale opera è compreso tra -10° e + 50° con un'elevata precisione nella misurazione. Il cavo è lungo 110cm e si alimenta con due batterie a bottone.

Pro: economico e pratico, il termometro digitale da frigo di WINGONEER facilita la lettura e resiste all'umidità.

Contro: la temperatura minima di -10°C non consente di poterlo utilizzare per tutti i congelatori.

Lo consigliamo perché: questo modello digitale consente di leggere facilmente la temperatura, impedendo però all'umidità di intaccare le sue funzionalità.

Fdit – Termometro da frigo senza fili

Il termometro per frigorifero senza fili di Fdit è dotato di un sensore, numerose funzioni e un pratico gancio. Prevede la possibilità di impostare un allarme e di registrare temperatura massima e minima per tenere sempre sotto controllo il proprio frigorifero, con un range che va da -40° a +60°C. Lo schermo LCD è di grandi dimensioni, semplice da leggere con la possibilità di visualizzare, contemporaneamente, la temperatura minima, massima e quella attuale. La misurazione è molto precisa e lo rende adatto non solo per il frigo ma anche per il congelatore o per misurare la temperatura esterna.

Pro: il termometro da frigo senza fili di Fdit ha un ampio schermo LCD che segnala la temperatura minima, massima ed esterno allo stesso momento.

Contro: essendo un modello molto funzionale, il suo prezzo risulta maggiore rispetto alla media.

Lo consigliamo perché: questo dispositivo senza fili è dotato di un sensore e sei pulsanti che consentono di impostare un allarme, regolare le impostazioni sulla temperatura e cancellare l'ultima registrazione.

iXGLL Home – Termometro da frigo professionale

Concludiamo con questo termometro professionale di iXGLL Home di alta precisione. Offre la possibilità di monitorare più temperature allo stesso tempo grazie ai due sensori in dotazione, secondo un range che va da -40° a +60°C. Sono possibili tre tipi di installazione grazie al supporto da scrivania, il gancio da parete e naturalmente il dorso magnetico ideale per frigoriferi e congelatori. Il display LCD è di grandi dimensioni e permette di impostare la lettura su C° o su F°. Infine, è possibile impostare l'allarme e registrare le temperature massime e minime.

Pro: si tratta di un modello digitale che registra diverse temperature, attiva un allarme quando si supera il range supportato e può essere installato in diversi modi nel frigo.

Contro: prezzo leggermente sopra la media ma ampiamente giustificato dalla qualità offerta dal prodotto.

Lo consigliamo perché: è possibile installare il dispositivo secondo tre modalità, visualizzare più temperature allo stesso tempo grazie ai due sensori esterni e impostare un comodo allarme.

Guida all'acquisto di un termometro da frigo

Come abbiamo visto di termometri per frigorifero ce ne sono davvero tanti in commercio. Per poter scegliere al meglio il modello giusto è fondamentale conoscere le caratteristiche che contraddistinguono questi prodotti.
Vediamo insieme a cosa dovete prestare attenzione quando valutate un termometro.

Precisione

Il primo test che dovete fare è quello relativo la precisione del dispositivo. Per precisione si intende il margine di errore che il modello può inevitabilmente presentare. Naturalmente minore è questo valore maggiore sarà la precisione del termometro e la sua capacità di indicarvi sempre la temperatura giusta.

Un buon termometro ha una variazione massima di 1°C.

Tipologia

Scorrendo la classifica dei migliori termometri per frigo avrete sicuramente notato che ne esistono di tipologie completamente differenti tra loro. Nello specifico abbiamo:

  • Termometri digitali: dotati cioè di un display che indica la temperatura e le altre informazioni.
  • Termometri analogici: indicano semplicemente la temperatura tramite un quadrante con lancetta o una barra con mercurio.

Funzioni

I termometri per frigo presentano delle specifiche funzioni che possono rivelarsi molto utili. Ce ne sono alcuni ad esempio che permettono di registrare, in maniera del tutto automatica, la temperatura massima e quella minima raggiunta dal proprio frigo.
Questo è un ottimo metodo per verificare che il dispositivo refrigerante funzioni sempre allo stesso modo.

Un'altra funzione interessante è quella relativa l'allarme. Molti dei migliori modelli, infatti, presentano un apposito allarme che scatta, e vi avvisa, nel momento in cui la temperatura sale eccessivamente al di sopra o al di sotto di un certo range.

Infine alcuni modelli presentano anche la possibilità di monitorare la temperatura di più dispositivi allo stesso tempo. Questa è particolarmente utile per fare dei test e dei confronti tra vari apparecchi refrigeranti.

Impermeabilità

L'impermeabilità è un aspetto fondamentale in un termometro da frigorifero. Bisogna ricordare che si tratta di dispositivi che operano in ambienti molto umidi ed è fondamentale che la loro struttura sia quanto più impermeabile possibile.

L'umidità infatti, soprattutto nei dispositivi digitali o che funzionano a batteria, può seriamente danneggiare i circuiti interni compromettendo inevitabilmente il funzionamento del termometro stesso.

Design e installazione

Anche il design del termometro è un aspetto importante da tenere in considerazione. Esistono infatti termometri da frigo differenti proprio per la forma e la possibile installazione.

Di base tutti i migliori termometri presentano una base magnetica la quale può essere facilmente applicata al frigorifero o al congelatore in modo da monitorarne sempre la temperatura. In alternativa esistono anche termometri provvisti di appositi gancetti, in modo da poterli appendere, o altri con supporti da scrivania.
In particolare questi ultimi possono essere impiegati anche per misurare semplicemente la temperatura dell'ambiente circostante.

Dimensioni

Le dimensioni sono un aspetto che incide in particolar modo sulla quantità di spazio che andrà a occupare il proprio termometro. Anche nella classifica abbiamo visto come esistano dispositivi molto diversi tra loro per dimensioni ed è importante scegliere quello che meglio si adatta allo spazio che avete a disposizione.

Le dimensioni del termometro dipenderanno quindi anche da quelle del frigorifero. Il consiglio che vi diamo comunque è di scegliere un modello che sia una giusta via di mezzo: non troppo grande per non occupare troppo spazio, ma nemmeno troppo piccolo così che sia comodo da consultare.

Marca

La marca può essere un fattore determinante nella scelta di un termometro. Come abbiamo visto anche nella classifica esistono diversi marchi che producono questi dispositivi e, in linea di massima, ogni marchio si specializza su un tipo di termometro.

Ci sono ad esempio marchi che realizzano termometri per frigo digitali, altri che si specializzano in quelli analogici. In ogni caso trattandosi di dispositivi di precisione per la misurazione vi consigliamo sempre di optare per marche di qualità e in questo le recensioni degli utenti possono aiutarvi molto.

Prezzo

Infine concludiamo con il prezzo l'ultimo fattore di cui tener conto. In particolare abbiamo visto come i vari termometri possano variare molto da un punto di vista economico. Abbiamo il termometro meno costoso con un prezzo intorno ai €5 e quello più costoso che arriva quasi a €20.

Tenete conto del fatto che generalmente i dispositivi digitali sono più costosi rispetto ai loro "colleghi" analogici anche se questa non è una regola sempre valida. In ogni caso per scegliere un buon modello vi consigliamo di optare per termometri che abbiano un prezzo intorno ai €10.