I coltelli elettrici sono degli elettrodomestici più efficaci e versatili rispetto ai coltelli manuali perché permettono di tagliare senza sforzo e in modo preciso la carne, il prosciutto, il pesce, il pane o i surgelati. Grazie alla presenza di un motore elettrico, che muove la lama seghettata avanti e indietro, è possibile tagliare senza difficoltà fette precise, di uguale spessore e integre.
I migliori coltelli elettrici sono dotati di due lame intercambiabili in acciaio inox, una con seghettatura fine, ideale per tagliare la carne e i cibi morbidi, e una con seghettatura ampia, perfetta per tagliare in modo preciso alimenti più duri, come il pane o i surgelati.

Inoltre, tra i tanti modelli in commercio, è possibile scegliere anche tra coltelli elettrici cordless o con filo. In genere quelli cordless, alimentati a batteria, sono ideali per un utilizzo fuori casa mentre quelli con filo, più economici, più indicati per tagli veloci in cucina.

In questa guida abbiamo selezionato i migliori coltelli elettrici disponibili su Amazon, scelti tra quelli delle migliori marche, come Moulinex, Kenwood e Kasanova,  e in base a caratteristiche come la potenza del motore, la tipologia e il materiale delle lame.

Classifica dei 10 migliori coltelli elettrici del 2021

Di seguito troverete la classifica dei migliori coltelli elettrici in commercio. Abbiamo selezionato i seguenti modelli tenendo in considerazione le caratteristiche principali come il materiale delle lame, la potenza del motore, le tipologie disponibili, a filo e cordless, il prezzo, la marca e le recensioni degli utenti che li hanno acquistato online.

1. Kenwood KN650: il più maneggevole

Il primo modello è questo coltello elettrico a filo Kenwood KN650, un prodotto potente e maneggevole al tempo stesso. Il coltello può essere usato per tagliare carne, pane e pollame in maniera rapida e senza sforzo.

Le lame sono in robusto acciaio inox e, incluse nella confezione, sono presenti anche delle lame particolari che permettono di tagliare agevolmente cibi surgelati e particolarmente duri. Il motore è da 100W e assicura quindi una potenza adeguata a tagliare qualsiasi alimento con facilità.

Per quanto riguarda il montaggio, il coltello prevede un sistema di sgancio rapido delle lame, che permette di rimuoverle per lavarle in modo semplice e veloce. L'interruttore di spegnimento on/off, inoltre, garantisce la massima sicurezza per l'utilizzatore, essendo in posizione strategica.

Pro: prodotto maneggevole, lame in acciaio inox, montaggio semplice.

Contro: non è un coltello elettrico indicato per un utilizzo professionale, ma è comunque molto valido.

Potenza motore: 100W

2. Moulinex Secanto : il migliore per rapporto qualità/prezzo

Il Moulinex Secanto è un coltello elettrico a filo che offre un'ottima qualità a un prezzo conveniente. Nello specifico include due lame universali ideali per tagliare cibi duri e surgelati.

Le lame sono facili e pratiche da rimuovere, grazie all'apposito sgancio, e sono tranquillamente lavabili in lavastoviglie, per una maggiore pulizia. L'impugnatura è pensata in modo tale da risultare ergonomica e comoda da mantenere.

Questo garantisce tagli più precisi e un utilizzo in generale molto più comodo. Il prezzo è davvero conveniente per un coltello elettrico a filo di fascia alta.

Pro: rapporto qualità/prezzo conveniente, lame universali, pulizia semplice.

Contro: il tasto di accensione può risultare leggermente duro.

Potenza motore: 100W

3. Tefal 8523.31: il più versatile

Una soluzione completa e versatile è questo Tefal 8523.31. In particolare si tratta di un coltello elettrico a filo adatto praticamente a qualsiasi tipo di cibo.

Le due lame sono ideali sia per cibi morbidi come il prosciutto o il roast-beef che per alimenti surgelati, decisamente più duri e impegnativi.
Grazie alla sua grande versatilità è considerato un coltello elettrico per macellaio, che permette di rimuovere con semplicità le lame per lavarle e ripulirle.

Il motore è da 100W e presenta un tasto di accensione/spegnimento, collocato molto vicino al pollice, per una maggiore sicurezza.

Pro: lame adatte sia a cibi duri che morbidi, smontaggio semplice, tasto on/off sicuro.

Contro: se utilizzato per un periodo di tempo prolungato tende un po' a surriscaldarsi.

Potenza motore: 100W

4. Coltello elettrico Clatronic: il più sicuro

Passiamo a questo coltello elettrico a filo Clatronic, di sicuro tra i più sicuri di questa lista. Questo modello, infatti, è dotato di un blocco di sicurezza della lama per evitare danni accidentali quando non la si utilizza.

Le lame sono realizzate in acciaio inox e sono ideali per tagliare cibi come carne, arrosto, pollo, pane, surgelati e verdure. Queste sono facilmente sganciabili in modo da poterle lavare in lavastoviglie.

Ottimo anche il funzionamento che appare molto silenzioso e privo di vibrazioni, in modo da rendere il taglio ancora più netto e preciso.

Pro: presenza del blocco di sicurezza della lama, lame in acciaio inox, funzionamento silenzioso.

Contro: dispone di una sola velocità di taglio.

Potenza motore: 100W

5. Qiterr: coltello elettrico professionale

Questo coltello elettrico a filo Qiterr è senza dubbio il modello più professionale di questa lista.

Le lame sono realizzate in robusto acciaio inox che garantisce un'elevata resistenza alla ruggine e a qualsiasi tipo di abrasione. Anche l'impugnatura è molto resistente, realizzata in ABS, un materiale pensato per durare nel tempo.

La lama è molto semplice da applicare e rimuovere, grazie al sistema di sgancio rapido. In questo modo è possibile toglierla e lavarla comodamente in lavastoviglie. Un modello anche estremamente sicuro, con un doppio interruttore di sicurezza per evitare di ferirsi.

Pro: modello professionale, lame in acciaio inox, impugnatura in ABS, doppio interruttore di sicurezza.

Contro: il prezzo è  leggermente superiore rispetto alla media, ma è giustificato dalla sua qualità.

Potenza motore: 110W

6. Steba: il coltello elettrico più completo

Questo modello di coltello elettrico a filo Steba è una soluzione completa all-in-one. Include infatti un coltello universale, un coltello da pane e una pratica forchetta da carne.

Tutti gli accessori, lame comprese, sono realizzati in acciaio inox. Il coltello universale può essere utilizzato per tagliare carne, pesce, surgelati e altri alimenti, senza sforzo e con estrema precisione.
Molto comoda anche la fase di pulizia, grazie al pulsante di sgancio rapido che permette di estrarre i coltelli in maniera semplice e veloce.

Coltelli e forchetta sono tranquillamente lavabili in lavastoviglie.

Pro: include coltello universale, coltello da pane e forchetta da carne, lame in acciaio inox, pulsante di sgancio rapido per estrarre i coltelli.

Contro: alcuni utenti Amazon avrebbero preferito un cavo leggermente più lungo.

Potenza motore: 120W

7. ZJchao: il migliore per potenza elevata

coltello elettrico potente

Per chi cerca un coltello elettrico a filo potente, suggeriamo questo di   ZJchao che può essere una valida soluzione.

Il motore da 150W è infatti decisamente supeiore, per potenza, rispetto alla media. La lama è in acciaio inossidabile e assicura una certa resistenza nel tempo a ruggine e graffi. Un accessorio ideale per tagliare cibi duri, anche surgelati, in maniera rapida e senza sforzo.

Il manico ergonomico è in grado di garantire una presa salda. Sulla parte anteriore del coltello è presente un pulsante di sgancio rapido che permette di estrarre in maniera rapida le lame.

Pro: lama in acciaio inox e manico ergonomico.

Contro: anche questo prodotto è provvisto di un cavo non troppo lungo ma comunque sufficiente.

Potenza motore: 150W

8. Severin EM 3965: il più economico

Questo Severin EM 3965 è un coltello elettrico a filo economico e funzionale al tempo stesso.

Nello specifico presenta un motore da 100W che garantisce un'ottima potenza di taglio. Le lame sono realizzate in acciaio inox e, grazie al sistema di sgancio rapido, è possibile rimuoverle e lavarle tranquillamente in lavastoviglie.

L'elettrodomestico presenta un interruttore di sicurezza, per quando non lo si utilizza, e un dispositivo proteggi dita in plastica, che evita di ferirsi accidentalmente.

Pro: sistema di sgancio rapido, interruttore di sicurezza e dispositivo proteggi dita.

Contro: prodotto non di utilizzo professionale, ma comunque perfetto per ottenere un taglio preciso in poco tempo.

Potenza motore: 100W.

9. Girmi: il migliore per impugnatura ergonomica

Anche questo coltello elettrico a filo Girmi è una soluzione valida. Il punto di forza di questo modello è senza dubbio l'impugnatura ergonomica.

Questa è rivestita di materiale antiscivolo che assicura una presa stabile e sicura. Include due lame in acciaio inossidabile ideali per tagliare carne, pane duro, pesce, verdure e cibi surgelati.

Il motore è da 45W e, nonostante la potenza non elevatissima, assicura comunque tagli netti e precisi senza sforzo.

Pro: impugnatura ergonomica, lame resistenti in acciaio inox.

Contro: il tasto di accensione potrebbe richiedere una leggera pressione per accendere il coltello.

Potenza motore: 45W.

10. Clatronic: il più silenzioso

L'ultimo modello proposto è questo coltello elettrico a filo Clatronic. In particolare è provvisto di un potente motore da 150W che permette di tagliare anche i cibi più duri senza sforzo.

Un utensile ideale praticamente per qualsiasi tipo di cibo, grazie alla doppia lama in acciaio inox perfetta per carne, pane, verdure, pesce e surgelati.

Il punto di forza di questo dispositivo sta di sicuro nella silenziosità. Durante l'utilizzo, infatti, rumorosità e vibrazioni sono ridotte al minimo. Include inoltre il pulsante di sgancio rapido e l'interruttore di sicurezza per evitare tagli accidentali.

Pro: estremamente silenzioso, lame in acciaio inox, interruttore di sicurezza, pulsante per lo sgancio rapido delle lame.

Contro: non emergono particolari criticità da parte degli utenti Amazon che lo hanno acquistato.

Potenza motore: 150W

Come scegliere il migliore coltello elettrico

Il coltello elettrico è un accessorio davvero molto utile che può semplificare di molto la vita di chi cucina. Per poterne scegliere uno valido, però, è fondamentale fare attenzione ad alcuni fattori decisivi.

Vediamo quali sono.

Tipologia e materiale delle lame

La prima cosa da valutare in un coltello elettrico sono le lame. Queste, infatti, permettono di affettare e tagliare i cibi, ed è fondamentale che siano adatte per tipologia e materiali.
In genere i coltelli sono venduti già forniti di una coppia di lame che variano tra loro per la seghettatura. Le lame con seghettarura fine, ovvero con i denti molto ravvicinati tra loro, sono ideali per tagliare la carne, particolarmente filamentosa e tenera, senza sfilacciarla o rovinarla. Sono da utilizzare, quindi, prettamente per i cibi morbidi.

Le lame con la seghettatura più ampia, vale a dire quelle con i denti più distanti, sono invece pensate per i cibi duri. In genere le si utilizza per gli alimenti surgelati, per il pane duro e per tutti quei cibi che necessitano di una maggiore forza per essere tagliati.

Oltre al tipo di seghettatura, comunque, è importante valutare anche la lunghezza della lama, in modo da essere sicuri che tagli per intero l'alimento desiderato.

Per quanto riguarda il materiale, in genere quello più utilizzato è l'acciaio inox. Oltre a essere incredibilmnete duro, infatti, questo garantisce un'elevata resistenza alla ruggine e all'usura.

Sostituzione della lama

Un altro aspetto importante, quando si sceglie un coltello elettrico, è il sistema di sostituzione della lama. Avendo a disposizione due o più lame, è naturale che sia necessario sostituirle in base all'alimento da tagliare.
I migliori coltelli elettrici presentano in genere un sistema di sgancio rapido, caratterizzato da un apposito pulsante.

Questo è posizionato molto vicino al pollice, in modo da rendere l'operazione quanto più semplice e sicura possibile per chi utilizza il coltello.

Potenza del motore

I coltelli elettrici sono alimentati da un motore elettrico che consente alla lama di muoversi e tagliare i cibi. Prima di scegliere un accessorio è quindi importante valutare anche l'effettiva potenza del motore.

Questa è espressa in Watt e, per i modelli standard, si attesta orientativamente sui 100W. Se si cerca qualcosa di più potente è possibile optare per modelli che raggiungono i 150/180W, per tagli precisi anche con alimenti particolarmente duri e impegnativi.

Impugnatura

Chiunque abbia utilizzato, almeno una volta nella vita, un coltello, sa benissimo quanto sia importante che l'impugnatura non scivoli e sia ben salda. Per i coltelli elettrici vale lo stesso prinicipio e, a maggior ragione, le impugnature di questi elettrodomestici devono garantire comodità e sicurezza a chi li utilizza.

Proprio per questo i coltelli elettrici presentano delle impugnature ergonomiche che siano pratiche da tenere in mano. Queste, in genere, sono rivestite di materiale antiscivolo che le renda quanto più salde possibile.

Altra cosa importante da valutare, quando si parla di impugnature, è la posizione dei pulsanti. È fondamentale che i tasti di accensione e spegnimento, quello per la regolazione della velocità e lo sgancio rapido, siano vicini alla posizione del pollice, in modo da poterli raggiungere senza problemi.

Cavo

In commercio è possibile trovare fondamentalmente due tipologie di coltelli elettrici: quelli con cavo e quelli cordless. Per quanto riguarda i coltelli con cavo, è importante valutare la lunghezza di quest'ultimo, in modo che sia adeguata e non ostacoli durante le operazioni di taglio e sfilettatura.

Per quanto riguarda invece i coltelli elettrici cordless, questi sono alimentati da un'apposita batteria. Sono degli elettrodomestici molto utili, soprattutto se c'è la necessità di portarli fuori casa per preparare delle pietanze da amici e parenti.
A tal proposito il consiglio è quello di valutare con attenzione la durata della batteria, in modo da non rischiare di restare con un coltello scarico e inutilizzabile.

Sicurezza

Quando si utilizzano degli arnesi taglienti, la sicurezza è un fattore da non sottovalutare. I coltelli elettrici, infatti, possono rivelarsi molto pericolosi, se sprovvisti di appositi sistemi di sicurezza.

I migliori modelli in genere sono muniti di interruttori automatici che permettono di fermare il movimento della lama, nel momento in cui il coltello non è più in funzione. Questo evita che ci si possa inavvertitamente tagliare.
In più è bene verificare che sia presente un sistema di blocco che eviti, quando il coltello è in funzione, che la lama possa fuoriuscire dall'impugnatura.

Altro sistema di sicurezza ampiamente diffuso è il dispositivo proteggi dita. Questa non è altro che una mascherina in plastica, nella quale inserire le dita quando si taglia qualcosa. In questo modo è possibile affettare in totale sicurezza.

Custodia e coprilama

Alcuni tra i migliori coltelli sono forniti completi di custodia e coprilama. La custodia è un vero e proprio involucro, all'interno del quale poter inserire il coltello per intero per poi metterlo da parte.

Il coprilama è invece un rivestimento, realizzato generalmente in plastica, che riveste per l'appunto la lama. Questo, nello specifico, svolge una doppia funzione in quanto, da un lato protegge la lama dall'usura, e dall'altro evita che ci si possa tagliare inavvertitamente.

Marca

Le marche di coltelli elettrici sono generalmente quelle che realizzano anche numerosi altri accessori ed elettrodomestici da cucina. In particolare tra le più conosciute troviamo Kenwood e Moulinex, le quali propongono dei modelli sicuri e affidabili.

Coltello manuale o coltello elettrico? Il confronto

Meglio un coltello manuale o un coltello elettrico? In effetti la domanda sorge spontanea, in quanto i due accessori presentano caratteristiche molto diverse tra loro.

In questa parte della guida vogliamo eseguire un vero e proprio confronto tra coltelli manuali ed elettrici, in modo da capire quale possa essere l'accessorio da cucina migliore da acquistare.

Precisione del taglio

Una considerazione da fare, prima di acquistare un coltello, riguarda la precisione del taglio e, più nello specifico, l'uniformità delle fette. Quando si tagliano cibi come un prosciutto o una fetta di carne, infatti, è importantissimo avere delle fette che presentino un certo spessore e che, soprattutto, siano uniformi e integre.

Da questo punto di vista il coltello elettrico vince il confronto a mani basse, in quanto garantisce una precisione nettamente maggiore. In più bisogna considerare che lo sforzo, diversamente da un coltello manuale, è compiuto principalmente dal motore. Questo permette di ridurre al minimo l'errore umano.

Velocità

La velocità del taglio è un altro punto da considerare. Quando si cucina una pietanza, essere in grado di tagliare gli alimenti in maniera rapida può fare la differenza. I coltelli elettrici, sotto questo aspetto, permettono di avere una rapidità di esecuzione nettamente maggiore rispetto a quelli manuali.

Il motore muove infatti le lame ad alta velocità, in modo da tagliare rapidamente anche i cibi più duri.

Sicurezza durante il taglio

Quando si taglia un qualsiasi alimento è fondamentale avere una mano ferma e una base stabile. Diversamente, infatti, si corre il rischio di slittare durante il taglio e di farsi molto male. I coltelli elettrici, eseguendo un taglio più netto e rapido, risultano molto più sicuri anche da questo punto di vista.

Con i coltelli manuali, invece, è molto più semplice slittare, soprattutto con cibi particolarmente duri. A questo bisogna aggiungere anche il fatto che le impugnature dei modelli elettrici siano ergonomiche e antiscivolo, in modo da ridurre i rischi al minimo.

Affilatura

Per poter tagliare bene, una lama deve necessariamente essere ben affilata. I coltelli manuali, a causa dell'elevata pressione sulla lama, tendono a deteriorarsi con il tempo e, quindi, a necessitare di un'affilatura costante.

Con i modelli elettrici questo non avviene in quanto la pressione sulla lama è molto minore e, di conseguenza, questa ha una durata di vita media molto superiore.

Pulizia

Infine, altro fattore da considerare, è la pulizia. Ogni volta che si esegue un taglio, o che si passa da un alimento all'altro, è necessario ripulire la lama, in modo da non "contaminare" le pietanze.
I coltelli elettrici, a tal proposito, sono muniti di un sistema di sgancio rapido, che permette di rimuovere le lame con semplicità.

Queste, poi, possono essere tranquillamente lavate in lavastoviglie, in modo da risultare pulite e disinfettate per il prossimo utilizzo. Potendo interscambiare le lame tra di loro, inoltre, è possibile passare da alimenti duri e morbidi, senza necessariamente dover ripulire ogni volta il coltello.

Perché scegliere un coltello elettrico?

Dopo aver visto tutte le caratteristiche e i punti principali riguardanti i coltelli elettrici, è giunto il momento di tirare le somme e comprendere se questa soluzione possa essere conveniente o meno.

Il coltello elettrico è un elettrodomestico davvero utile che permette di tagliare, praticamente qualsiasi alimento, in maniera estremamente precisa. In più mantiene integri i cibi, soprattutto quelli più morbidi, evitando che si sfaldino.

Dal punto di vista delle prestazioni, il motore elettrico permette di eseguire tagli netti, riducendo al minimo lo sforzo. Questo è un aspetto ottimo, soprattutto quando si tagliano cibi particolarmente duri come il pane o i surgelati.

Sul piano della sicurezza è un accessorio ideale. I tagli risultano infatti molto più veloci e, di conseguenza, l'errore umano è limitato al minimo. In più includono tutta una serie di protezioni per dita e lame, che assicurano un utilizzo più sicuro.

In definitiva, un coltello elettrico è una scelta intelligente in termini di risultati, prestazioni e sicurezza.