ricetta

Grano dei morti (colva pugliese): la ricetta del piatto tipico della festa dei defunti

Preparazione: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 3-4
A cura di Fabiola Fiorentino
173
Immagine
ingredienti
Grano precotto
500 gr
Melagrana
1
gherigli di noce
150 gr
Cioccolato fondente
100 gr
Zucchero di canna
1 cucchiaio
Cannella in polvere
1 cucchiaino
Vincotto di fichi o uva
q.b.

Il grano dei morti (o colva) è un dolce antico di origini pugliesi, tipico soprattutto della provincia di Foggia, la cui ricetta si tramanda di generazione in generazione. Tradizionalmente, viene preparato in occasione della commemorazione dei defunti, con il grano benedetto durante la funzione religiosa del 2 novembre e la melagrana, simbolo di abbondanza.

Questa preparazione ha radici popolari e, a dispetto del nome, richiama il tema della vita e della morte come ciclo naturale dell'esistenza umana. Nell'antichità, infatti, la festa dei defunti coincideva anche con il periodo delle ultime semine e, per ringraziare la terra dei frutti donati durante l'anno, si preparava questo dessert semplice e genuino per grandi e piccini.

La ricetta è semplicissima e si realizza in pochi minuti: il grano, una volta cotto, viene mescolato a cioccolato fondente, gherigli di noce, vincotto di fichi o di mosto e cannella, quindi viene fatto riposare in frigorifero per un'oretta: il risultato è una sorta di macedonia rustica e ricca, da servire a fine pasto o da gustare a merenda.

Scopri come realizzare il grano dei morti seguendo passo passo la nostra ricetta, e se cerchi altre preparazioni del giorno dei morti prova anche il pan dei morti e la frutta di Martorana.

Come preparare il grano dei morti

Per preparare il grano dei morti, inizia versando all'interno di una terrina il grano precotto, dopo averlo sciacquato sotto un getto d'acqua fredda (1). Se hai a disposizione del grano in chicchi, lascialo in ammollo per tutta la notte. Al mattino seguente, lessalo in abbondante acqua leggermente salata fino a quando sarà cotto: saranno necessari 50-60 minuti circa. Scolalo molto bene e fallo raffreddare completamente.

Dedicati ora alla preparazione del condimento: apri innanzitutto la melagrana 2.

Sgranane i chicchi e tienili da parte 3.

Trita al coltello il cioccolato fondente 4.

Trita anche le noci (5).

Aggiungi il cioccolato tritato al grano 6.

Unisci anche le noci alla terrina con grano e cioccolato 7.

Completa con i chicchi di melagrana 8.

Mescola per bene 9.

Profuma e condisci il grano con la cannella 10.

Aggiungi lo zucchero 11.

Unisci un goccio di vincotto 12. Non esagerare con le dosi di vincotto, altrimenti il composto rischia di compattarsi eccessivamente. Se preferisci, puoi aggiungere quest'ingrediente anche poco prima di servire il grano dei morti.

Mescola nuovamente per amalgamare tutti gli ingredienti 13.

Lascia riposare in frigorifero il grano dei morti, coperto con un foglio di pellicola trasparente 14, per circa un'ora.

Distribuisci il grano dei morti (colva pugliese) nelle ciotoline e servilo 15.

Consigli

Per arricchire la colva pugliese, puoi aggiungere uvetta o frutta candita, come arancia o cedro.

In sostituzione del vincotto – a base di mosto fresco di uva cotto o di fichi – puoi utilizzare il malto d'orzo, di riso o il miele. La cannella, così come lo zucchero di canna, sono opzionali e possono essere aumentati o diminuiti in base ai gusti personali.

Puoi sostituire la cannella con il cacao in polvere zuccherato, per un tocco decisamente più goloso, oppure con del cardamomo o dei chiodi di garofano.

Per la versione senza glutine, puoi sostituire il grano cotto con il riso integrale o il grano saraceno. Se non hai a disposizione il grano, infine, puoi utilizzare il farro o l'orzo.

Conservazione

Il grano dei morti si conserva in frigorifero, all'interno di un contenitore ermetico, per 1 o 2 giorni al massimo. Si sconsiglia il congelamento.

173
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
173