29 Maggio 2022 11:00

Granita fatta in casa: trucchi e strumenti per prepararla alla perfezione

Quando arriva il caldo si ha sempre più voglia di qualcosa di dissetante. Se bibite e gelati non soddisfano la tua voglia di fresco puoi provare con la granita: ecco come farla alla perfezione in casa.

A cura di Monica Face
2
Immagine

Al limone, al caffè con la panna, con gli sciroppi o con la frutta fresca: quando si parla di granita c’è solo l’imbarazzo della scelta. E quando le temperature iniziano a salire, non c’è niente di meglio che dissetarsi con una granita: perché non farla in casa? Si tratta infatti di una preparazione semplicissima, a patto di seguire alcune piccole accortezze. Ecco alcuni consigli per preparare in casa granite fresche e invitanti, senza sbagliare un colpo.

Granita, grattachecca e cremolato: quali sono le differenze

Il primato di questa delizia spetta alla Sicilia, dove solitamente viene gustata al limone, al caffè o alla mandorla, accompagnata con la classica brioche "col tuppo". Restando al Sud si trova il cremolato, simile alla precedente, ma dalla consistenza molto più fine e, appunto, cremosa in quanto la frutta viene prima frullata grossolanamente, poi ghiacciata e infine grattata. A Roma, invece, c’è una versione più rustica, detta grattachecca, che si presenta con una consistenza completamente diversa, più granulosa, dovuta al fatto che il ghiaccio viene “grattato” con un apposito attrezzo, da cui prende il nome, e condito poi con sciroppi di vari gusti e frutta fresca.

Gli strumenti per fare la granita in casa

Tra gli strumenti utili per realizzare questa bontà ghiacciata, c’è sicuramente la macchina per fare la granita, che può essere sostituita anche dalla gelateria. Ma se non ne possiedi, puoi aiutarti con delle fruste elettriche o con un classico frullatore. Vediamo nel dettaglio questi utensili

1. Macchina per granita

Immagine

Fino a un po’ di tempo fa, quelle che si trovavano in commercio erano solo di tipo professionale, ma negli ultimi anni le macchine per fare le granite si sono diffuse un po’ ovunque. Si tratta di utensili molto versatili, in grado non solo di preparare velocemente la classica granita siciliana, ma anche per tritare ghiaccio per i cocktail.

2. Gelatiera

Immagine

Una valida alternativa è costituita dalla gelatiera. In commercio ne esistono di molte marche e diversi prezzi e la praticità nell’uso consiste nel fatto che gli ingredienti vengono mescolati e ghiacciati contemporaneamente. Questo non esclude completamente il passaggio nel freezer ma dimezza sicuramente i tempi. Dopo averla preparata basterà poco più di un’ora al freddo e potrai gustare la tua granita.

3. Fruste elettriche

Immagine

Se macchine tritaghiaccio e gelatiera sono elettrodomestici che non tutti hanno a disposizione, le fruste elettriche sono probabilmente più facili da trovare nelle cucine. Con questo strumento puoi infatti mescolare lo sciroppo con il resto degli ingredienti. Dopo aver amalgamato tutto il composto va trasferito in un contenitore con chiusura ermetica per almeno due ore, mescolandolo ogni trenta minuti.

4. Frullatore o mixer a immersione

Immagine

Anche il frullatore può aiutare molto nella preparazione della granita. Puoi infatti frullare la frutta, da sola o insieme a una parte dello zucchero, prima dell’aggiunta dello sciroppo. Anche in questo caso il composto andrà poi trasferito in freezer. Qualora alla fine la granita risulti troppo compatta, puoi metterla di nuovo al suo interno per “rompere” i cristalli di ghiaccio e renderla così più cremosa.

Granita fatta in casa: tre consigli per farla perfetta

Gli strumenti possono facilitare ma da soli non bastano. Ecco alcuni consigli per fare una perfetta granita in casa.

1. La preparazione dello sciroppo

Immagine

A prescindere dal gusto che stai scegliendo, la preparazione dello sciroppo è  fondamentale per dare cremosità alla tua granita. Versa 500 ml di acqua e 200 g di zucchero in un pentolino con fondo antiaderente, accendi la fiamma molto bassa, e mescola delicatamente e a lungo: questo è il trucco per una consistenza vellutata. Con queste proporzioni otterrai lo sciroppo a cui potrai aggiungere gli altri ingredienti e ottenere una granita per 3-4 persone.

2. Gli ingredienti a freddo 

Immagine

Quando lo zucchero sarà sciolto spegni e lascia raffreddare completamente prima di aggiungere gli altri ingredienti: spremi il limone e filtralo per eliminare i semi. In caso tu stia preparando invece una granita al caffè aggiungilo già freddo e poi mescola bene. Se invece hai optato per la frutta, lavala e frullala molto bene, aggiungendola solo quando lo sciroppo sarà ormai freddo.

3. Il passaggio in freezer

Immagine

A prescindere dal gusto o dallo strumento che hai usato hai bisogno di trasferire la granita in freezer per completare il raffreddamento. Preferisci un contenitore metallico o, comunque, adatto al freezer, che sia abbastanza grande da consentirti di mescolare il composto. È molto importante che abbia una chiusura ermetica. Mettilo nel congelatore ed estrailo dopo mezz’ora: con l’aiuto di un cucchiaio rompi i cristalli che si sono formati, poi chiudi di nuovo e rimetti al freddo. Ripeti questa operazione altre tre o quattro volte a intervalli di mezz’ora, fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Come presentare la granita

Prima di servire la tua granita ricorda che anche l’occhio vuole la sua parte. Usa bicchieri alti e svasati, meglio ancora se colorati (ma non troppo, per evitare di coprire la vista della granita) e libera la fantasia con le decorazioni: pezzetti di frutta fresca, una fettina di limone, qualche foglia di menta o una spolverata di cocco râpé, in base al gusto che hai preparato. E non dimenticare un cucchiaino lungo e una cannuccia.

Conservazione

Puoi conservare la granita in freezer anche per 15 giorni. Al momento dell’utilizzo, qualora fosse troppo ghiacciata, mettila nuovamente nel frullatore e azionarlo a impulsi: pochi secondi prima di una pausa, poi ripeti fino a che raggiungi la consistenza desiderata.

2
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2